• Google+
  • Commenta
6 marzo 2013

Udu Lecce: Graduatoria definitiva borsa di studio degli studenti Unile

Università degli Studi di LECCE – Udu Lecce: Graduatoria definitiva borsa di studio degli studenti Unile

L’associazione Link UdU Lecce e Rete della Conoscenza Puglia comunicano alla comunità studentesca che è stata resa pubblica la Graduatoria definitiva borsa di studio degli studenti Unile aventi diritto alla borsa di studio A.Di.S.U. per l’A.A. 2012/2013.

Dopo le manifestazioni studentesche di piazza quest’autunno, grazie ai fondi della Regione Puglia, del Miur ed a seguito del raddoppio della tassa regionale, la copertura per gli studenti iscritti ad gli anni successivi al primo raggiunge il 100%.

Non tutte le matricole invece riceveranno la borsa di studio:

Uniba: 85,7 %,

Poliba: 87,5

Lecce: 75%

Foggia e Taranto: 100%

Si tratta di un risultato storico, una chimera fino all’anno scorso, quando la copertura delle borse di studio si attestava al 54%.

Siamo convinti, pertanto, che questa inversione di tendenza adottata dalla Puglia, rappresenti un precedente importantissimo negli investimenti nel diritto allo studio. Partendo da questo risultato, si deve continuare ad adottare una politica di investimenti nella formazione, tale da soddisfare il diritto allo studio per tutti gli altri rimasti senza borsa.-

Dopo aver fermato definitivamente il Decreto sui Livelli Essenziali del Ministro Profumo, questa rappresenta un’altra importante vittoria per il movimento studentesco.

Abbiamo sempre rivendicato un diritto pieno e riconosciuto a tutti gli studenti meritevoli ma privi di mezzi. Tali studenti quest’anno hanno trovato risposte concrete alla loro condizione di disagio che rende difficile studiare in un paese che considera il sapere e l’istruzione come una spesa e non come un investimento per il futuro. Continueremo a creare momenti di discussione per costruire dal basso la nostra proposta di diritto allo studio che sia più equa e includente, poiché è quanto mai necessaria una legge quadro nazionale, per definire i livelli minimi delle prestazioni.

Intendiamo, inoltre, ricordare che l’ADISU sta operando controlli fiscali a campione sugli studenti beneficiari di borsa, per individuare eventuali false dichiarazioni e che già alcune borse sono state revocate. Riteniamo che queste verifiche siano importanti affinché il diritto allo studio, dopo questo forte investimento finanziario, sia garantito a tutti gli studenti che necessitano di un aiuto per affrontare il proprio percorso formativo. Si tratta pertanto di una battaglia culturale e di civiltà che noi studenti sposiamo pienamente perché chi dichiara false autocertificazioni ISEE deruba l’intera comunità studentesca.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy