• Google+
  • Commenta
15 aprile 2013

CUS Torino. Qualificazioni basket 2013: CUS Torino vince e si qualifica per le finali nazionali

Per il quarto anno consecutivo il CUS Torino conquista la qualificazione alle Finali del Campionato Nazionale Universitario. 

Il CUS Torino Dopo essersi imposto alla Panetti con largo vantaggio nell’andata dello spareggio preliminare a somma punteggi contro il CUS Udine (94-56), la selezione biancoblù, guidata in panchina da Fabio Benetti, concede il bis in terra friulana passando per 71-82. A fine maggio, a Cassino, il CUS Torino potrà così difendere il titolo nazionale conquistato un anno fa a Messina.

Sull’incontro pesa l’enorme distacco dell’andata: CUS Torino, arrivata a notte fonda a Udine senza gli infortunati Marco Mollura (Giurisprudenza – Kopa CUS, DNB), Alessandro Cagliero (Ingegneria – Abet Bra DNC) e Andrea Rispoli (Ingegneria – Abet Bra DNC) (ko proprio nel match di DNC di ieri tra Abet Bra e Pavia), tiene i ritmi al minimo per mettere la sordina fin da subito ad eventuali intenzioni bellicose degli avversarie.

Udine sembra provarci in avvio ma non è neanche poi così convinta. Gli ospiti si portano a condurre fin dalle battute iniziali e si tengono sempre davanti toccando anche il +20 in chiusura di terzo periodo e in apertura di quarto. Nei 6’ finali la stanchezza si fa sentire, il CUS Torino molla la presa e Udine rende meno amara la sconfitta e l’eliminazione.
Sono molto soddisfatto – commenta alla fine coach Fabio Benetti -. L’ampio margine dell’andata era una garanzia sostanziosa ma in queste situazioni è meglio non fidarsi troppo e correre meno rischi possibile. Per attendere tutti i ragazzi impegnati con le varie squadre nei campionati di DNC e C regionale siamo stati costretti, vista pure la distanza, a partire nella serata di domenica e nel finale di gara il trasferimento si è fatto sentire. Prima però, nonostante una formazione anomala, con più lunghi che piccoli, abbiamo interpretato benissimo la partita, tenendo i ritmi bassi. Ci aspettavamo, almeno all’inizio, maggiore pressione da parte degli avversari, che forse senza troppa fiducia per il pesante passivo dell’andata, non è che alla resa dei conti abbiano dato l’impressione di crederci più di tanto. Meglio così, a tutti i ragazzi impiegati in queste due partite ancora i complimenti per lo spirito di gruppo e la voglia di onorare fino in fondo l’impegno’.
Il CUS Torino che ha conquistato la qualificazione è quindi formato, oltre che dagli infortunati sopra citati, da quattro giocatori che si sono laureati campioni in Sicilia: Maurizio Tassone (SUISM – Kopa CUS, DNB), Davide Raucci (Architettura – Kopa CUS, DNB), Alessandro Maccagno (Economia – Zimetal Alessandria, DNC) e Andrea De Simone (SUISM – Alcolital Fossano, C regionale).

Oltre ai quattro campioni in carica hanno conquistato la qualificazione Antonio Stodo (Radiologia – Endurance Carmagnola, C regionale) e Gianluca Giustetto (Ingegneria – Endurance Carmagnola, C regionale), Riccardo Milone (SUISM – Zimetal Alessandria, DNC), Andrea Rampone (Economia – Basket Team ’71 Bra, DNC), Lorenzo Ganeto (Scienze Politiche – Don Bosco Crocetta, DNC), Matteo Quarta (Architettura, Collegno Basket, C regionale).

La guida tecnica, affidata a Fabio Benetti, già assistente di Guidi in DNB, con Alessio Miceli, il coach del tricolore, nel ruolo di team manager.

CUS UDINE-CUS TORINO 71-82
Parziali: 17-23, 36-42, 47-66
UDINE: Barazzutti 6, Bianchini 2, Nobile 3, Trevisan 24, Ughi 5, Vischi, Fantoni, Zuliani 4, Minute 6, Pautisso 10, Vesco 5, Gelormini 6. All. Andreotti.
TORINO: De Simone 6, Ganeto, Maccagno 10, Milone 17, Quarta 6, Giustetto 8, Rampone 6, Raucci 13, Stodo 13, Tassone 3. All. Benetti.

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy