• Google+
  • Commenta
11 aprile 2013

Disturbi del Linguaggio. “Tecnologie informatiche e disturbi del linguaggio” a Villa Contarini

Università degli Studi di PADOVA – Disturbi del Linguaggio: La parola corretta

Tecnologie informatiche e disturbi del linguaggio a Villa Contarini

L’acquisizione del linguaggio è uno degli aspetti più importanti per lo sviluppo del bambino, non solo dal punto di vista comunicativo, ma anche cognitivo, relazionale, emotivo. Atipicità nel processo di acquisizione del linguaggio sono abbastanza frequenti, siano esse determinate da fattori ambientali, da ritardo cognitivo, da cause neurologiche,  da disabilità o deficit sensoriali. Insegnanti, terapisti e psicologi concordano sulla necessità di disporre di strumenti innovativi per supportare lo sviluppo del bambino, sia nella diagnosi sia nella pratica terapeutica.

Sabato 13 aprile dalle ore 9.30 a Villa Contarini, via Luigi Camerini 1 a Piazzola sul Brenta (PD), si terrà il convegno dal titolo Nuove tecnologie per la diagnosi e l’intervento nei disturbi del linguaggio organizzato dalla Fondazione Giordano Emilio Ghirardi e dal Centro di Sonologia Computazionale del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione, il Corso di Laurea in Logopedia dell’Ateneo, l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR, e il Laboratorio SaMPL del Conservatorio “C. Pollini”.

Nella giornata di studio sui disturbi del linguaggio verrà discussa l’applicazione al campo dei disturbi del linguaggio di sistemi informatici basati sulle più avanzate tecnologie multimodali. Durante la giornata sarà possibile sperimentare direttamente alcuni di questi strumenti, che verranno per l’occasione istallati nelle stanze di Villa Contarini.

Nella giornata di studio sui sui disturbi del linguaggio sono previsti interventi di Diego Vettore sulle risposte della tecnologia informatica al problema della dislessia, Carla Leonardi sulle scelte tecnologiche per il potenziamento delle competenze comunicative e di linguaggio nel bambino disabile, Sergio Canazza sugli ambienti multimodali interattivi per l’apprendimento, Maja Roch sul Parrot Game – uno strumento informatico per la discriminazione di suoni.

Programma giornata di studio sui sui disturbi del linguaggio

L’ingresso alla giornata di studio sui sui disturbi del linguaggio è libero fino a esaurimento posti.

Google+
© Riproduzione Riservata