• Google+
  • Commenta
10 aprile 2013

Giovani plurilinguismo e mondo del lavoro. Incontro all’Uniud con studenti e imprenditori

Università degli Studi di UDINE – Plurilinguismo e mondo del lavoro. Evento del Centro internazionale per il plurilinguismo e Associazione nazionale insegnanti lingue straniere

Plurilinguismo e mondo del lavoro: all’ateneo tavola rotonda con studenti e imprenditori

Giovedì 11 aprile, ore 9.30, aula 7 di palazzo Antonini a Udine plurilinguismo e mondo del lavoro

Plurilinguismo e mondo del lavoro – “Il plurilinguismo: veicolo di cultura e di imprenditorialità” è il tema dell’incontro che si terrà all’Università di Udine giovedì 11 aprile, alle 9.30, nell’aula 7 di Palazzo Antonini (via Petracco 8) a Udine. Protagonisti dell’appuntamento studenti, insegnanti e imprenditori che si confronteranno sull’importanza della conoscenza delle lingue straniere nel mondo del lavoro.

L’incontro plurilinguismo e mondo del lavoro, organizzato dal Centro internazionale per il plurilinguismo (Cip) dell’Ateneo e dall’Associazione nazionale insegnanti lingue straniere, rientra nel progetto speciale “Il plurilinguismo: veicolo di cultura e di imprenditorialità” sostenuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Apriranno i lavori del convegno plurilinguismo e mondo del lavoro gli interventi di Marilena Nalesso, coordinatrice del progetto; Giorgio Ziffer, direttore del Cip, e Sonia Gerolimich, ricercatrice del dipartimento di Lingue e letterature straniere, referenti del progetto per l’Università di Udine. Seguirà la tavola rotonda “La parola agli studenti …le imprese rispondono”, coordinata da Alessandra Missana dell’Ateneo friulano. Parteciperanno, da una parte i rappresentanti di Confindustria (Roberto Ganzitti) e Confcommercio (Carlo Dall’Ava) di Udine, di Federeventi (Sara Fantini), e di aziende di primaria importanza come Eurotech (Andrea Barbaro) e illycaffè (Peter Stukelj). Dall’altra gli studenti provenienti da cinque scuole: l’Isis “Dante Alighieri” di Gorizia; l’“Einaudi” Gradisca d’Isonzo e quello di Staranzano (Gorizia); l’istituto “Don Bosco” di Pordenone, e i licei “Preseren” di Trieste e “Percoto” di Udine.

Il progetto “Il plurilinguismo: veicolo di cultura e di imprenditorialità” intende far acquisire a docenti e studenti la consapevolezza di come il plurilinguismo, competenza trasversale, possa aiutare gli studenti ad acquisire competenze interpersonali, interculturali e di imprenditorialità per partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita lavorativa e sociale in società sempre più diversificate.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy