• Google+
  • Commenta
9 aprile 2013

Incroci di civiltà 2013. Festival internazionale di letteratura a Venezia

Parte mercoledì 10 aprile la sesta edizione di Incroci di civiltà 2013, Festival internazionale di letteratura a Venezia che accoglierà ventidue scrittori, provenienti da diciotto paesi, dall’Europa all’Africa, dal Vicino ed Estremo Oriente all’America Latina, una molteplicità di esperienze, lingue, culture e generi a disposizione di un pubblico di lettori appassionati. 

Adonis, Michael Ondaatje, Amitav Ghosh, Amélie Nothomb, Edmund de Waal sono alcuni dei protagonisti del fitto programma del Festival internazionale di letteratura, promosso da Università Ca’ Foscari Venezia, Cafoscariletteratura e da Comune di Venezia, Assessorato alle Attività e Produzioni Culturali, con la partnership di Veneto BancaThe BAUER’S VeneziaAVA Associazione Veneziana Albergatori e Fondazione Musei Civici.   

L’appuntamento inaugurale Incroci di civiltà 2013 è per mercoledì 10 aprile alle ore 18.00 all’Auditorium Santa Margherita, con l’apertura alla presenza del Rettore Carlo Carraro, del Sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, dell’Assessora alle Attività Culturali, Tiziana Agostini e della Direttrice del Festival, Pia Masiero.A seguire la consegna del Premio Bauer Ca’ Foscari al poeta Adonis con Francesca Bortolotto Possati, Presidente di The BAUERs. 
  
Incroci di civiltà 2013 s
i aprirà con la performance Identità e metamorfosi, un progetto originale dell’artista Marco Nereo Rotelli che ha come protagonista Adonis, il grande poeta siriano capace di articolare con leggerezza ed intensità la profondità dei sentimenti umani e le sfide del nostro tempo globalizzatoIdentità e metamorfosi sono, infatti, i fili conduttori della poesia di Adonis. 
  
Al termine dell’inaugurazione Incroci di civiltà 2013 (se le condizioni metereologiche lo consentiranno) tutti gli scrittori saranno disponibili a firmare copie dei loro libri nel gazebo allestito in Campo Santa Margherita dove i libri saranno in vendita oltre che nei book corner presso le singole sedi della manifestazione a cura delle librerie partner del festival Incroci di civiltà: Toletta, Cafoscarina, Studium
  
Programma Inaugurazione Incroci di civiltà 2013
  
Mercoledì 10 aprile, ore 18.00 
Auditorium S. Margherita 
Ca’ Foscari 
Carlo Carraro 
Rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia 
Giorgio Orsoni 
Sindaco di Venezia 
Tiziana Agostini 
Assessora alle Attività Culturali 
Comune di Venezia 
Pia Masiero 
Direttore Incroci di civiltà 
  
Consegna del Premio Bauer Ca’ Foscari 
Francesca Bortolotto Possati 
Presidente & CEO The BAUERs – Venezia 
  
a seguire 
Identità e metamorfosi 
un progetto di 
Marco Nereo Rotelli 
voce recitante 
Adonis 
musiche di Francesco D’Errico 
installazione luminosa 
di Marco Nereo Rotelli 
introduce 
Roberto Galaverni 
giornalista de Il Corriere della Sera 
  
ingresso libero con prenotazione obbligatoria 
Tutte le informazioni su www.incrocidicivilta.org 
  
Adonis 
Siria 
Tra i più importanti intellettuali del mondo arabo, nasce in Siria, studia Legge e Filosofia alla Syrian University di Damasco. Dopo che, nel 1955, viene imprigionato per sei mesi per la sua attività politica come membro del Partito Socialista Siriano, si trasferisce in Libano, acquisendo la cittadinanza libanese. Nel 1960 riceve una borsa di studio a Parigi, dove 
insegna per lunghi anni alla Sorbonne. La sua poesia, di tono fortemente sociale e politico, è stata definita una poesia dei luoghi poiché città come Marrakech, Fez e Il Cairo diventano simboli dei sentimenti provati dall’autore. Poeta del paradosso e dell’estremo, Adonis ama affermare che la scrittura è l’opposto della poesia, poiché un testo poetico incorpora una molteplicità di livelli, linguaggi, forme espressive e ritmi. È stato insignito di numerosi premi, tra i quali il prestigioso Premio Goethe (2011). 
  
Marco Nereo Rotelli 
Italia 
Veneziano, si laurea in architettura nel 1982. Da anni persegue una ricerca sul rapporto tra luce e poesia che Harald Szeemann ha definito come “un ampliamento del contesto artistico.” 
Rotelli ha lavorato negli anni sull’interrelazione tra l’arte e le diverse discipline del sapere. 
Da qui il coinvolgimento nella sua ricerca di filosofi, musicisti, fotografi, registi, ma è la poesia che diventa gradualmente il riferimento 
costante per il suo lavoro. 
Nel 2000 fonda il gruppo Art Project, composto da giovani artisti ed architetti, con il quale realizza numerosi interventi e progetti di installazione urbana. 
Al suo attivo, ben sette edizioni della Biennale di Venezia, e numerose mostre personali e collettive. 
Le sue opere sono esposte in vari musei e importanti collezioni private di tutto il mondo. 
  
L’elenco completo degli ospiti di Incroci di Civiltà 2013 comprende: Adonis, Marco Rotelli, Gonçalo M. Tavares, Luisa Valenzuela, Michael Ondaatje, Linda Spalding, Ersi Sotiropoulos, Alicia Stallings, Yasemin Samdereli, Bi Feiyu, Yoko Tawada, Lola Shoneyn, Muthoni Garland, Mohammad H. Mohammadi, Adriaan van Dis, Edmund de Waal, Igiaba Scego, Gabriella Kuruvilla, Habib Selmi, Amélie Nothomb, Stephen Greenblatt, Amitav Ghosh. 
  
La sesta edizione di Incroci di civiltà sarà documentata da un progetto visuale di Francesco Jodice.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy