• Google+
  • Commenta
6 maggio 2013

Brincus. Progetto Unicittà: presentato l’autobus “Brincus”

Università degli Studi di SASSARI – Progetto Unicittà: presentato l’autobus “Brincus”Un servizio di trasporto gratuito per raggiungere i campi CUS di San Giovanni

E’ stato presentato lunedì 6 maggio in piazza Università, di fronte alla sede centrale dell’Ateneo, l’autobus ATP impiegato nel servizio di trasporto gratuito da Sassari ai campi CUS di San Giovanni. Lanciato a novembre dell’anno scorso, il progetto Brincus è finalizzato ad agevolare l’utilizzo degli impianti sportivi universitari da parte degli studenti.

Le corse quotidiane sono tre: si parte da via Amendola alle 14.15, alle 16.00 e alle 18.00 con arrivi a San Giovanni, rispettivamente, alle 14.50, alle 16.40 e alle ore 18.35. L’itinerario comincia dalla casa dello studente di via Amendola, procede fino alla casa dello studente di via Verona, attraversa la zona di via Vienna, la mensa di via dei Mille e corso Margherita di Savoia. Poi, tramite la strada statale 131, si raggiungono i campi del CUS.

“Brincus” è il risultato di una collaborazione tra l’Università di Sassari, il Comune di Sassari e l’Azienda Trasporti Pubblici, nell’ambito del più ampio progetto Unicittà promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci (Associazione nazionale comuni italiani). Per ora si tratta di una sperimentazione che andrà avanti fino a giugno, ma non si esclude di trasformarlo in un servizio permanente.

L’idea di fondo è quella di far incontrare studenti e cittadini sia nelle piazze che sul web attraverso attività mirate che culmineranno il 23, 24 e 25 maggio con la manifestazione ricca di eventi “Universitari in piazza”. Anche le decorazioni che si possono ammirare sul retro e sui lati dell’autobus “Brincus” sono opera degli studenti.

Alla presentazione sono intervenuti il Magnifico Rettore dell’Università di Sassari Attilio Mastino, l’assessore comunale allo Sport Alessio Marras, il presidente dell’ATP Leonardo Marras con il Direttore generale Roberto Pocci, il Direttore generale dell’Università Guido Croci, il presidente del CUS Giovanni Ippolito, il delegato rettorale allo Sport Piero Canu, il delegato rettorale per i rapporti con il Comune di Sassari Giorgio Pintore, i rappresentanti degli studenti nel Comitato per lo Sport Michela Loi e Giancarlo Gareddu.

 

Google+
© Riproduzione Riservata