• Google+
  • Commenta
17 maggio 2013

Roma Tre: Giornate per l’Europa

Università degli Studi ROMA TRE – Giornate per l’europa – europa: integrazione giuridica e unione politica

Le Giornate per l’Europa sono organizzate dal Centro di eccellenza Altiero Spinelli (CeAS) nell’ambito delle attività promosse dal Centro stesso.

Si tratta di un tradizionale appuntamento quello delle Giornate per l’Europa, giunto alla sua X edizione, che si rivolge in modo particolare al mondo universitario, per offrire un’occasione di confronto con studiosi ed esperti di varia provenienza professionale e disciplinare.

Le Giornate per l’Europa di quest’anno si articolano in due incontri.

Il primo (mercoledì 22 maggio, ore 10.30), intitolato Il diritto europeo in prospettiva storica e comparativa, muove dalla premessa che negli ultimi decenni i rapporti tra storia e comparazione giuridica si sono venuti intensificando e caratterizzando, nei metodi come nei contenuti, proprio sul terreno del ‘diritto europeo’. L’incontro si propone di riflettere su alcuni dei temi riguardanti – come tessere di un mosaico ancora in composizione – il ‘diritto europeo’, quali: radici, scenari e tradizioni che ne hanno, nel corso dei secoli, connotato e accompagnato gli sviluppi; fattori e motivi di identificazione o di differenziazione; sfide e traguardi dell’integrazione giuridica europea.

Il secondo incontro (giovedì 23 maggio, ore 9.30), intitolato Per una teoria dell’integrazione: tra associazione di Stati e unione di cittadini, muove dalla consapevolezza che l’integrazione giuridica in una Unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa assume rilievo dal lato soprattutto dei rapporti tra cittadini nazionali in quanto, anche, cittadini europei. Esso si propone di riflettere sulle prospettive di ‘unione politica’ dell’Europa e sulle problematiche riguardanti le scelte da compiere. Tali problematiche ruotano intorno alla ‘legittimazione democratica’ dell’Unione, come base per la definizione di un assetto politico-istituzionale che ponga al centro la questione del ‘governo europeo’ e del suo impatto sul piano delle garanzie e tutele dei diritti dei cittadini.

Google+
© Riproduzione Riservata