• Google+
  • Commenta
1 giugno 2013

AICLU.Carmen Argondizzo alla guida di Aiclu: Associazione italiana dei Centri Linguistici Universitari

Università della CALABRIA – Unical, Carmen Argondizzo alla guida dell’Associazione italiana dei Centri Linguistici Universitari: AICLU

Prestigioso riconoscimento nazionale per la Prof.ssa Carmen Argondizzo, ordinario di Lingua Inglese nell’Università della Calabria, che è stata eletta Presidente dell’Associazione Italiana dei Centri Linguistici Universitari: AICLU per il triennio 2013/2016.

L’indicazione dei delegati a favore della docente Unical, che aveva già coordinato la Segreteria nazionale AICLU per un triennio,  è emersa al termine dell’Assemblea annuale, convocata in occasione dell’ VIII Convegno nazionale “Innovation in methodology and practice in language learning experiences and proposals for university language centres“, ospitato dall’Università di Foggia.

L’importante responsabilità della guida AICLU si trasferisce, quindi, dal Centro Linguistico dell’Università di Bergamo al CLA dell’Università della Calabria, che ha già ricevuto, in più occasioni, riconoscimenti significativi da parte della Commissione Europea, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dall’ISFOL.

Non nasconde la sua soddisfazione, la prof.ssa Argondizzo, per la quale il <nuovo incarico sarà un’opportunità per il CLA-Unical di avere maggiore visibilità in territorio nazionale ed europeo, a vantaggio delle numerose attività che già svolge nel campo dell’offerta linguistica, ma consentirà anche di creare ulteriori contatti con i Centri Linguistici italiani, attraverso il lavoro di coordinamento che il CLA dell’Università della Calabria dovrà svolgere su scala nazionale>.

Il neo Presidente AICLU si prefigge, tra l’altro, di portare all’attenzione del MIUR e della CRUI il ruolo significativo che i Centri Linguistici italiani svolgono nello sviluppo delle conoscenze culturali e della interazione linguistica, in più lingue, all’interno del contesto accademico e sul territorio. <E’ un elemento essenziale – spiega la Argondizzo – per ampliare la prospettiva degli Atenei verso percorsi a carattere internazionale>.

Altro obiettivo che la docente dell’Unical intende perseguire è di <lavorare a stretto contatto con l’Associazione dei Centri Linguistici europei (CERCLES), per poter essere portavoce di nuovi progetti, come l’Erasmus, conformi alle linee-guida che la Commissione europea per il Multilinguismo evidenzia come percorsi da intraprendere per il domani delle nuove generazioni>.

I prossimi appuntamenti nazionali AICLUD si terranno presso il CLA dell’Università di Palermo (settembre 2013), il CLA dell’Università Ca’ Foscari di Venezia (primavera 2014) e il CLA dell’Università di Torino (autunno 2014).

Google+
© Riproduzione Riservata