• Google+
  • Commenta
4 giugno 2013

Erasmus. Barocco siciliano visto dagli occhi degli studenti Erasmus

Università degli Studi di CATANIA – Il barocco siciliano visto dagli occhi degli studenti Erasmus giovedì pomeriggio al rettorato cerimonia conclusiva del progetto Unict e Lions

Lezioni e visite guidate a Catania, Militello e Caltagirone, per scoprire i gioielli del barocco del Val di Noto, e poi raccontarlo grazie ai moderni strumenti multimediali.

Questa l’entusiasmante esperienza a cui hanno preso parte numerosi studenti Erasmus dell’Università di Catania, coinvolti in un progetto promosso dall’Ufficio per i Rapporti Internazionali d’Ateneo in collaborazione con il Distretto Lions 108 Yb Sicilia e finalizzato a valorizzare e promuovere lo sviluppo turistico, sociale ed economico del territorio siciliano.

Giovedì 6 giugno alle 16,30, nell’aula magna del Palazzo centrale dell’Università di Catania, si terrà la cerimonia conclusiva del progetto con gli studenti Erasmus nel corso della quale saranno presentati i video realizzati dagli studenti, che verranno successivamente pubblicati online nei siti web istituzionali dell’Ateneo. Il migliore tra essi verrà premiato dal rettore Giacomo Pignataro.

I lavori si apriranno con la relazione del prof. Andrea Rapisarda, delegato alle Relazioni internazionali, sul tema “I servizi alla mobilità internazionale in ingresso”. A illustrare il progetto “Il barocco siciliano” agli studenti Erasmus sarà la dott.ssa Anna Riggio Lunetta (coordinatore per la provincia di Catania del Comitato Barocco Siciliano), mentre il coordinatore d’ateneo del progetto, la prof.ssa Lina Scalisi, interverrà con una relazione su “Il progetto Lions–Unict: un nuovo approccio alla collaborazione con i club service”; seguiranno gli interventi della dott.ssa Teresa di Blasi (Sovrintendenza ai Beni Culturali di Catania) e della dott.ssa Cinzia Tutino, coordinatore dell’Ufficio per i Rapporti Internazionali. Concluderà la cerimonia l’intervento del dott. Antonio Pogliese, governatore del Distretto 108 Yb Sicilia.

Google+
© Riproduzione Riservata