• Google+
  • Commenta
16 luglio 2013

Sciopero Benzinai. Inizio sciopero benzinai dal 16 ore 22: previsti disagi

Sciopero Benzinai – Confermato da poche ore lo sciopero benzinai. Lo sciopero benzinai andrà dalle ore 22.00 del 16 luglio 2013 alle 06. 00 del 19 luglio 2013

Sciopero Benzinai

Sciopero Benzinai

Lo sciopero benzinai è stato annunciato da Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio in una nota, spiegando che il Governo è stato “indifferente” alle denunce dei gestori.

Motivo dello sciopero benzinai è l’aumento del carburante e dunque del petrolio, “i prezzi attuali superiori di 7 cent rispetto alla soglia consentita” dice l’osservatorio nazionale dei consumatori

L’aumento della benzina in sostanza comporterebbe:

  • ricadute per gli automobilisti pari a +84 Euro annui per costi diretti (ovvero per i pieni di benzina)
  • ricadute sul complesso dei prezzi e delle tariffe, pari a +68 Euro annui.
  • tra costi diretti ed indiretti, quindi, le ricadute sono di oltre 152 Euro annui.

Per questo ben venga il richiamo del Ministro dello Sviluppo Economico ai petrolieri sui rincari, ma non è ancora abbastanza.” – dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.

Questi gli aumenti della benzina per i principali gestori:

  • Costi rifornimento Eni: benzina 1,839 diesel 1,729
  • Costi rifornimentoTotalErg:     benzina 1,855      diesel 1,739
  • Costi rifornimento Esso:         benzina 1,841       diesel 1,734
  • Costi rifornimento IP:              benzina 1,844       diesel 1,734
  • Costi rifornimento Q8:             benzina 1,854       diesel 1,747
  • Costi rifornimento Tamoil:       benzina 1,856       diesel 1,736

“Solo assoluta indifferenza – spiegano Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio – Nessun intervento per esercitare le prerogative istituzionali indirizzate a garantire il rispetto delle leggi e degli accordi formalmente sottoscritti. Nessuna attività di mediazione fra le parti per impedire un vero e proprio ‘olocausto economico’ perpetrato ai danni di centinaia di imprese di gestione e di oltre 6.000 lavoratori cui viene violentemente sottratto reddito e posto di lavoro.” “Il Ministero delle sviluppo economico” – dicono le sigle, “rimane, a giudicare dai comportamenti finora assunti, intenzionalmente inerte, confidando – con una alleanza incomprensibile e innaturale – che la manifestazione di sciopero proclamata per le prossime ore possa essere fisicamente contrastata dalle potenti ‘controparti’ dei gestori: petrolieri e concessionari autostradali”. 

Nel frattempo l‘Autorità Garante per gli scioperi ha convocato per mercoledì pomeriggio le compagnie petrolifere (Eni, Shell, Q8, Api, Tamoil, TotalErg, Esso) e il concessionario Autostrade nel tentativo di riattivare la trattativa con i sindacati dei benzinai.

Memorandum in breve sullo sciopero benzinai:

  • Date: Lo sciopero benzinai è previsto dal 16 alle ore 22 al 19 luglio alle ore 6
  • Chi coinvolge: Lo sciopero benzinai vede i distributori di benzina di autostrade, tangenziali e raccordi chiusi per 4 giorni.
  • Sigle sindacali coinvolte: Lo sciopero benzinai è stato proclamato da Faib, Fegica e Figisc-Anisa  nei distributori di benzina in tutta Italia.
  • Le ragioni: Le motivazioni dello sciopero benzinai sono il mancato rispetto degli impegni presi un anno fa, dal Governo, verso la società autostradali e compagnie petrolifere. L’attacco è rivolto alle compagnie petrolifere e al Ministero dello sviluppo economico non trova “né la forza né il coraggio sufficiente per intervenire e contrastare lo strapotere dei colossi autostradali e petroliferi.

Inevitabili i disagi per lo sciopero benzinai che avranno anche ripercussioni sul prezzo degli alimentari e dei beni di prima necessità.

E’ corsa al rifornimento dei mezzi di trasporto e delle taniche per lo sciopero benzinai, rischi di truffe e ulteriori aumenti da parte di distributori che approfittano del rifornimento in stato di necessità

Ricordiamo che lo sciopero benzinai non riguarderà solo i distributori della rete autostradale, ma anche i tangenziali e raccordi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy