• Google+
  • Commenta
3 luglio 2013

Unimore. Corso di perfezionamento unimore in Educatore Motorio. Previsti cfu

Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA – Corso di perfezionamento “Educatore motorio” Unimore

Per i laureati in Scienze motorie arriva il primo corso in Italia di perfezionamento in “Educatore motorio Basi Anatomiche e Biomeccaniche del Movimento Vertebrale – Importanza del Corretto Atteggiamento Posturale” dedicato esclusivamente a professionisti che si occupano dell’insegnamento dell’educazione motoria nelle scuole primarie e secondarie.

L’iniziativa didattica, sostenuta dalla Associazione Onlus presieduta dal dott. Giuseppe Alessio Marra,  promossa dall’Università Unimore, avrà durata annuale ed accoglierà un massimo di 20 iscritti. Le domande di ammissione vanno presentate entro martedì 3 settembre 2013.

Una nuova opportunità di qualificazione professionale post-laurea per i laureati italiani in Scienze Motorie. L’Università Unimore istituisce per loro il primo corso di perfezionamento in “Educatore motorio”. L’iniziativa didattica, che partirà il prossimo ottobre ed avrà durata annuale, allarga l’offerta formativa dell’Ateneo emiliano, valorizzando competenze e specificità scientifiche presenti in esso.

Il corso di perfezionamento in “Educatore Motorio – Basi Anatomiche e Biomeccaniche del Movimento Vertebrale – Importanza del Corretto Atteggiamento Posturale”, è stato ispirato da quanto stabilito da un “Tavolo di lavoro”, istituito presso il Ministero della Salute, alla presenza del Ministro del MIUR e di esponenti Regionali, che ha recentemente sottolineato la valenza specifica che l’attività professionale dei laureati in Scienze Motorie riveste nella prevenzione delle alterazioni della postura.

Il corso Unimore, ad accesso programmato, ammette un massimo di 20 persone alle quali saranno conferiti 17 Crediti Formativi Universitari. I requisiti per accedervi sono la laurea in Scienze motorie e sportive o titolo equipollente ed un test di accesso. La domanda di ammissione al corso Unimore, la cui quota di iscrizione è di 2.000 euro ed il cui impegno è pari a 425 ore complessive, va presentata entro martedì 3 settembre alle ore 17.00.

Tengo a sottolineare l’importante valenza di tale corso di perfezionamento – ha dichiarato la prof.ssa Carla Palumbo, Direttore del Corso – in quanto è il primo corso, in Italia, dedicato esclusivamente a professionisti che si occupano dell’insegnamento dell’educazione motoria nelle scuole primarie e secondarie. Tali professionisti sono sempre più coinvolti in diversificati progetti concernenti il <crescere sano> ma la loro competenza è prevalentemente rivolta a <dinamiche di gruppo> per le quali questi laureati ricevono una formazione universitaria primaria. Sovente, però, tali figure non risultano coinvolte, a pieno titolo, nelle strategie che utilizzano l’attività motorio-sportiva quale strumento di prevenzione, nel cui ambito l’intervento deve essere maggiormente mirato al <singolo> soggetto, con il <proprio> assetto posturale, che risulta peculiare da individuo ad individuo. La colonna vertebrale, asse portante biomeccanico del corpo, è una componente molto preziosa dell’organismo e occorre preservarne costantemente e al meglio l’assetto per evitare l’insorgenza di alterazioni posturali e garantire il mantenimento della qualità di vita dalla nascita al periodo evolutivo, nell’età adulta e nel corso della senescenza”.

Il corso Unimore è stato sostenuto dalla donazione di 10.000 euro dell’Associazione Onlus Progetto Umanitario nel Mondo in Nome di Maria”, presieduta dal dott. Giuseppe Alessio Marra, specializzato in Ortopedia, che ha devoluto al Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, a cui il corso afferisce, con il preciso scopo di abbattere la quota di iscrizione pro capite dei partecipanti. A questo proposito il Direttore di Dipartimento, prof. Carlo Adolfo Porro, ha manifestato la propria soddisfazione ai promotori sia per la valenza culturale dell’iniziativa proposta che per quella sociale della donazione.

Il dottor. Giuseppe Alessio Marra, ha dichiarato che “nell’ambito della strategia <prevenire è meglio che curare>, il futuro della Medicina del Benessere esige la formazione di professionisti competenti con conoscenza di percorsi interdisciplinari mirati a uno stile di vita sano che assicuri il benessere del singolo individuo. Il ruolo centrale della Scienza del Movimento Vertebrale è quello di <educare l’Uomo> dalla <Mente al Corpo> attraverso i molteplici strumenti a disposizione: la ricerca, la diagnosi, l’attuazione di opportuna <educazione alla corretta postura> e la conoscenza delle continue trasformazioni fisiche e mentali nelle diverse fasi della vita per il recupero e il mantenimento, nella quotidianità, dell’equilibrio morfo-funzionale del bambino, dell’adulto e dell’anziano”.

Per maggiori informazioni di carattere didattico organizzativo contattare il Direttore del Corso Unimore, la prof.ssa Carla Palumbo mail carla.palumbo@unimore.it telefono 059 4224850, mentre per informazioni amministrative rivolgersi alla Direzione Rapporti con S.S.N. (via Del Pozzo, 71) a Modena ingresso 3 piano 2° telefono 059/422 5788 oppure 059/422 4947 dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00, fax 059/422 3470 mail direzionerapportissn@unimore.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy