• Google+
  • Commenta
21 agosto 2013

Cà Foscari. All’Università Cà Foscari accordi con Poste, Agenzie Entrate e Questura di Venezia

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – All’Università Cà Foscari accordi con Poste Italiane, Agenzie delle Entrate e Questura di Venezia

Cà foscari, kit su misura per studenti internazionali. Dal codice fiscale al permesso di soggiorno. Welcome desk per  l’accompagnamento in tutto l’iter per l’ottenimento dei documenti indispensabili alla residenza in Italia per studio

Rilascio del codice fiscale direttamente in ateneo senza passare all’Agenzia delle Entrate e un servizio completo per la richiesta del permesso di soggiorno con accompagnamento in Questura per il ritiro del documento: è il Welcome Kit per gli studenti internazionali offerto dall’Università Cà Foscari Venezia grazie alla collaborazione con Agenzia delle Entrate, Poste Italiane, Questura di Venezia.

Un vero e proprio servizio su misura, svolto dallo staff dell’Area didattica e servizi agli studenti dell’ateneo, che aiuterà gli iscritti stranieri a sbrigare più agevolmente le pratiche di ingresso in Italia.

A disposizione degli studenti internazionali è operativo un Welcome Desk dedicato: un servizio di consulenza per la compilazione del kit con la richiesta di permesso di soggiorno, e appuntamenti dedicati in Posta per la consegna del modulo due giorni alla settimana, il martedì ed il venerdì, dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 presso le filiali di Mestre Centro (Piazzale Donatori di Sangue) e Venezia 12 (Piazzale Roma).

E ancora, appuntamento dedicato in Questura per completare la pratica: i tutor dell’International Welcome Desk di Cà Foscari accompagneranno gli studenti presso la sede di Marghera della Questura, in giorni dedicati, per il rilascio del permesso di soggiorno.

L’altra novità, in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, è il servizio, tutto interno all’ateneo, per il rilascio del codice fiscale: gli studenti internazionali lo potranno infatti richiedere direttamente all’International Welcome Desk di Cà Foscari che fornirà  il modulo e la consulenza per compilarlo correttamente. Lo studente a quel punto potrà decidere se consegnare il modulo all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate o delegare l’ateneo che entro pochi giorni dalla consegna invierà un sms di conferma per il ritiro del certificato.

L’obiettivo per Cà Foscari è quello di avere in prospettiva, dopo questa prima fase di avvio, un unico punto di contatto, nella fase di arrivo in Italia, per tutti i cittadini internazionali, siano essi studenti, ricercatori o docenti. A tutti verrà offerto il primo servizio di accoglienza che potrà estendersi anche all’assistenza sanitaria e al supporto nella ricerca di casa, in collaborazione con l’Housing Office di ateneo.

Google+
© Riproduzione Riservata