• Google+
  • Commenta
1 agosto 2013

Costi Universitari. Abbattere i costi universitari con aiuti alle famiglie per combattere la Crisi

Sempre più ragazzi scelgono di continuare gli studi dopo il diploma. Sempre più ragazzi si iscrivono all’università, seguono i suoi corsi, affrontano gli esami e pagano i vari costi universitari. 

Frequentare l’università comporta una serie di costi universitari che rappresentano una spesa spesso troppo elevata per molte famiglie. Rette annuali e libri, affitti e consumi, non sempre è possibile far fronte ai costi universitari, specialmente in un periodo dove licenziamenti e cassa integrazione sono divenuto tristemente frequenti.

Per poter renderci conto di quali siano i costi universitari ne facciamo un elenco, cercando di dare qualche consiglio su come abbatterli.

  • Costi Universitari – Costi Test d’Ingresso: per potersi iscrivere a molte facoltà italiane bisogna superare un test d’ammissione. Il test si svolge in date ben precise e ha un costo che varia da facoltà a facoltà. Nel caso in cui lo studente volesse iscriveresi ad un tipo di facoltà che prevede un test d’ammissione, il suo costo rappresenta uno dei costi universitari che non possono essere eliminati.
  • Costi Universitari – Tasse d’iscrizione: ogni università prevede una tassa per la sola iscrizione alla facoltà che si intende seguire. L’importo della tassa d’iscrizione può variare molto a secondo dell’Università e della facoltà. Questo è uno dei costi universitari che non si può evitare in nessun modo.
  • Costi Universitari – Retta annuale: dopo essersi iscritti alla facoltà scelta, bisogna pagare una retta annuale che ci permette di poter seguire i corsi didattici e poter sostenere gli esami. Le rette possono variare a seconda dell’ISEE e dell’Università raggiungendo anche cifre di oltre 3000 € annui. Tutte le Università prevedono l’assegnazione di borse di studio che si basano sulla situazione economica dello studente e della sua famiglia, attraverso le borse di studio gli studenti possono percepire una somma di denaro che gli permette di poter sostenere i costi universitari. Ulteriori borse di studio sono quelle ”per merito” che vengono assegnate in base alla media dei voti, queste borse non raggiungono le stesse cifre delle borse di studio ”per reddito”, ma rappresentano un’ulteriore opportunità di abbassare i costi universitari.

  • Costi Universitari – Libri Universitari: nei 3/5 anni di università ogni studente dovrà comprare moltissimi libri per poter prepararsi adeguatamente agli esami. Può essere utile prenderli in prestito nelle biblioteche universitarie, ma il limite di tempo del prestito (si va da una settimana a massimo un mese) non sempre permette di riuscire a preparare adeguatamente l’esame. Molti studenti fotocopiano i libri universitari, ma non dimentichiamoci che fotocopiare più del 15% di un testo è illegale, per poter fotocopiare il 100% di un testo bisogna avere un’autorizzazione dagli aventi diritto tramite l’editore, per poter ottenere l’autorizzazione si può contattare l’AIDRO. Mercatini dell’usato e librerie che trattano volumi usati possono essere un’alternativa per poter diminuire i costi universitari legati ai testi, in questi luoghi si possono approfittare di sconti che a volte superano il 50%. Alcune librerie concedono degli sconti attraverso delle Carte Fedeltà, per ogni euro speso si accumulano punti che possono essere utilizzati per ottenere uno sconto sull’acquisto di un libro. 
  • Costi Universitari – Trasporti: gli studenti ”pendolari” sono quelli che ogni giorno si servono dei treni regionali o di autobus per poter raggiungere le città universitarie, seguire i corsi e sostenere gli esami. Gli studenti pendolari sono costretti a pagare i trasporti che quotidianamente li porti fino alla loro facoltà. Per poter ridurre i costi universitari legati ai trasporti è sempre bene controllare i prezzi degli abbonamenti sia mensili sia annuali dei trasporti che si intende utilizzare. Paragonando i costi dei singoli biglietti con quello di un abbonamento si possono risparmiare cifre molto elevate.Discorso a parte va fatto per gli studenti fuori sede che nei periodi di vacanze devono fare ritorno a casa, in questo caso l’abbonamento non può essere utile, dato il minor numero di volte che si intende utilizzare il mezzo di trasporto. Per poter abbattere i costi universitari legati al trasporto per un fuori sede è bene prenotare i biglietti di andata e ritorno con largo anticipo, potendo approfittare così degli sconti e delle ”offerte” che le compagnie di treni, aerei o autobus fanno. 
  • Costi Universitari – Affitti: moltissimi sono gli studenti che si sono trasferiti per poter frequentare l’università, andando ad aggiungere un’ulteriore voce sotto la dicitura costi universitari. Tutte le Università italiane danno la possibilità ai loro studenti di poter alloggiare all’interno degli studentati, delle strutture con all’interno stanze e appartamenti interamente dedicati agli studenti fuori sede. Per poter avere la possibilità di alloggiare in uno studentato bisogna avere dei requisiti minimi legati alla condizione economica della famiglia dello studente e alla sua carriera accademica dopo il primo anno d’iscrizione, infatti, per poter continuare ad alloggiare in uno studentato ogni studente dovrà accumulare un minimo di CFU attraverso gli esami formativi.Nel caso in cui non si riescano a soddisfare i requisiti per poter alloggiare all’interno dello studentato, gli studenti fuori sede possono prendere in affitto un appartamento, sia in condivisione sia in proprio. L’ammontare dell’affitto mensile varia molto a seconda di diversi fattori:

    • Appartamento in proprio: affittando l’appartamento da soli si può conservare la propria autonomia, ma le spese dell’affitto mensile aumentano, così come quelle legate alle bollette.
    • Appartamento in condivisione: molti scelgono di condividere l’appartamento con altri studenti fuori sede abbattendo così i costi universitari legati all’affitto. Gli studenti che scelgono questa opzione possono decidere se affittare una camera singola, all’interno della quale si è soli, conservando un minimo di privacy e autonomia, oppure affittare una camera doppia, all’interno della quale bisogna condividere gli spazi con un’altra persona, ma abbassando ulteriormente i costi universitari legati all’affitto.

Come avete potuto notare i costi universitari sono molteplici ed elevati. Per far fronte alle difficoltà economiche in cui versano molte famiglie italiane, l’Università italiana si sta muovendo cercando di adottare delle manovre anti crisi che abbattano i costi universitari, fino ad arrivare alla detassazioni per gli studenti con almeno un genitore in cassa integrazione.

Il Rettore dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Stefano Pivato ha deciso di esonerare dal pagamento della contribuzione studentesca i giovani con particolari condizioni economiche familiari. In particolare, gli studenti con almeno un genitore che si trovi da un minimo di tre mesi in disoccupazione, mobilità, cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga, che si iscrivono all’anno accademico 2013/2014 (le immatricolazioni sono aperte dal 16 luglio) ad un corso di studi di primo e di secondo livello dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, sono esonerati dal pagamento relativo alla tassa di iscrizione e contributi della I rata di contribuzione studentesca.

Abbiamo Intervistato il Rettore Stefano Pivato e il Prorettore Giancarlo Ferrero sulle manovre anti crisi attuate dall’Università di Urbino. 

Quali manovre consiglia di adottare ai suoi colleghi rettori per poter aiutare gli studenti e le loro famiglie che stanno vivendo un periodo di crisi?

Pivato: Non posso in alcun modo dare consigli ai miei colleghi. Posso dirvi cosa faccio per il mio ateneo e di come cerco di aiutare questa fascia di studenti che vive una situazione particolare, ma non ho la presunzione di dare consigli ai miei colleghi.

Un commento alle iniziative che la sua università ha intrapreso per poter permettere anche agli studenti che vengono da famiglie che stanno vivendo un periodo critico, di poter iscriversi e frequentare i corsi universitari.
Pivato: L’Università di Urbino ha deciso di esonerare dal pagamento della contribuzione studentesca i giovani con condizioni economiche familiari disagiate. In particolare, gli studenti con almeno un genitore che si trovi da un minimo di tre mesi in disoccupazione, mobilità, cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga, che si iscrivono ad un corso di studi di primo e di secondo livello, sono esonerati dal pagamento relativo alla tassa di iscrizione e contributi della I rata di contribuzione studentesca. L’università aveva previsto, già dall’anno accademico 2011/2012, una diversa fasciazione reddituale basata su una maggiore equità del sistema rispetto alle esigenze di tutti gli studenti: sette fasce di contribuzione con importi differenziati a seconda di macroaree (scientifiche o umanistiche), del tipo di corso (laurea triennale e laurea magistrale a ciclo unico, laurea magistrale) e dalla presenza di contributi aggiuntivi che si applicano esclusivamente per servizi addizionali (percorsi online).

Ferrero: Urbino da anni ha portato avanti una politica di forte contenimento delle spese. Grazie a questa politica, nonostante il contributo FFO risulti notevolmente inferiore a quanto ci spetterebbe (in quanto per il 95% è attribuito in base a quanto le università ricevevano negli anni precedenti, senza tenere conto del numero di studenti e di altri parametri), Urbino ha risanato il suo bilancio ed è oggi in grado di destinare una quota di risorse per gli studenti le cui famiglie sono state colpite dalla crisi economica.

Questi studenti sono esentati per il primo anno quasi interamente (prima e seconda rata + tassa di iscrizione) dalle tasse universitarie.

In un periodo di crisi e di tagli all’istruzione, l’Università di Urbino come pensa di riuscire a portare avanti queste politiche di detassazione?
Pivato: L’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo è tra le università italiane ad avere preso dei provvedimenti anti crisi a seguito della situazione finanziaria in cui versa il Paese e delle difficoltà economiche di tante famiglie italiane. Dobbiamo consentire ai ragazzi che non hanno più la possibilità di pagare le tasse di iscrizione perché almeno uno dei due genitori è rimasto senza lavoro di poter continuare gli studi e di formarsi compiutamente per il proprio futuro. Un’azione efficace per rispondere concretamente alla crisi che attanaglia.

Ferrero: Il superamento della crisi economica richiede una profonda ristrutturazione del sistema produttivo che, per essere competitivo, deve puntare su beni e servizi di alta qualità. Questo richiede investimenti ma soprattutto risorse umane con alti livelli di qualificazione e cultura. Mentre altri Paesi europei hanno compreso questo e, anche di fronte alla crisi economica e della finanza pubblica, hanno incrementato le risorse destinate all’istruzione ed alla ricerca, in Italia si è seguita una direzione opposta. Per giustificare i tagli è stato anche condotto un attacco sconsiderato alla scuola ed all’università che hanno finito per far ritenere a molti giovani che “studiare non serve”. Calano così gli iscritti all’università in un Paese dove i laureati sono una % tra le più basse d’Europa. Stiamo distruggendo una generazione e risorse preziose per il futuro del paese. Occorre incrementare le risorse per la ricerca e l’istruzione, ma anche rivalutare l’importanza della cultura, delle risorse umane ed il ruolo dell’istruzione per il benessere di tutti. Su questi temi l’attenzione di tutte le forze politiche è modesta, anche se chi ha governato nell’ultimo quinquennio ha responsabilità ben più gravi degli altri.
Che responsabilità ha la politica in merito alla situazione in cui l’Università italiana si trova?
Pivato: La politica deve recitare un ruolo determinante in un settore, quello della cultura e dell’istruzione, che può costituire il vettore trainante per la ripresa. La cultura è una risorsa e non un “peso” per la comunità. Per questo la politica dovrebbe rendersene conto e agire di conseguenza.

 Elenco delle università italiane, Tasse e Costi Iscrizione e Manovre anti crisi adottate per ridurre i Costi Universitari degli studenti:

ABRUZZO

  • Università degli Studi di L’Aquila
    • Indirizzo: P.zza V. Rivera, 1 – 67100 L’Aquila – Tel. (+39) 08624311 – Fax (+39) 0862412948
    • Tasse e Costi Iscrizione: contributo regionale: 189 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Teramo
    • Indirizzo: V. Crucioli, 120/122 – 64100 Teramo – Tel. (+39) 08612661- Fax (+39) 0861245350
    • Tasse e Costi Iscrizione: contributo regionale per lo studio: 189 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

BASILICATA

  • Università degli Studi della Basilicata
    • Indirizzo: V. N. Sauro, 85 – 85100 PZ – Tel. (+39) 0971201111 – Fax (+39) 0971474110
    • Tasse e Costi Iscrizione: costo iscrizione totale: 351,46 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

CALABRIA

  • Università della Calabria
    • Indirizzo: V P. Bucci – 87036 (CS) – Tel. (+39) 09844911 – Fax (+39) 098449361
    • Tasse e Costi Iscrizione: da 0 € a 1350 € in base al reddito
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

CAMPANIA

  • Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa”
    • Indirizzo: C.V. Emanuele, 292 – 80135 Napoli – Tel. (+39) 0812522319 – Fax (+39) 081421363
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo contributo regionale per lo studio: 62 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Seconda Università degli Studi di Napoli
    • Indirizzo: V. Beneduce, 10 – 80138 Napoli – Tel. (+39) 081296803 – Fax (+39) 081296764
    • Tasse e Costi Iscrizione: tra € 345,10 e € 1.529,30 per le Facoltà Umanistiche e tra € 403,10 e € 1.730,30 per le Facoltà Scientifiche
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Napoli “Federico II”
    • Indirizzo: C. Umberto I, 40 – 80143 Napoli – Tel. (+39) 0812531111 – Fax (+39) 0812537278
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo contributo regionale per lo studio: 62 €
    • Manovra anti crisi adottata: aumento del numero di fasce di reddito per poter calcolare l’ammontare delle tasse universitarie
  • Università degli Studi di Salerno
    • Indirizzo: Via P. D. Melillo, 1 – 84084 (Sa) – Tel. (+39) 089961111 – Fax (+39) 089966116
    • Data Iscrizione: 1 ottobre
    • Tasse e Costi Iscrizione:  da € 368,00, quello massimo è di € 1197,00
    • Manovra anti crisi adottata: aumento delle fasce di reddito per poter calcolare l’ammontare delle tasse universitarie

EMILIA ROMAGNA

  • Università degli Studi di Bologna
    • Indirizzo: Via Zamboni, 33 – 40126 Bologna – Tel. (+39) 0512099111 – Fax (+39) 051259034
    • Tasse e Costi Iscrizione: da un minimo di € 1.356,00 a un massimo di € 2.458,00 per le lauree e da un minimo di € 1.926,00 a un massimo di € 3.058,00 per le lauree magistrali; le lauree a ciclo unico partono da un minimo di € 1.586,00 e arrivano a un massimo di € 3.885,00
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Ferrara
    • Indirizzo: Via Savonarola, 9 – 44100 Ferrara – Tel. (+39) 0532293111 – Fax (+39) 0532293031
    • Tasse e Costi Iscrizione: iscrizione: € 194,10; ass. €12,00; bollo € 14,62; tassa regionale € 140,00
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
    • Indirizzo: Via Università, 4 – 41100 Modena – Tel. (+39) 0592056511 – Fax (+39) 059218661
    • Tasse e Costi Iscrizione: Lauree Triennali da un minimo di 607,15 a un massimo di 1.740,55; Lauree Magistrali a ciclo unico da un minimo di 607,15 a un massimo di 1.898,36; Lauree Magistrali di area umanistica da un minimo di 607,15 a un massimo di 1.997,20; Lauree Magistrali di area scientifica da un minimo di 607,15 a un massimo di 2.055,01; Laurea Triennale in Igiene dentale da un minimo di 1.104,35 a un massimo di 2.246,55; Laurea in Odontoiatria e protesi dentaria da un minimo di 1.301,52 a un massimo di 3.128,66
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Parma
    • Indirizzo: Via Università, 12 – 43100 Parma – Tel. (+39) 0521032111 – Fax (+39) 0521904357
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo di 931,92 euro e importo massimo di 2.041,72 euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

FRIULI VENEZIA GIULIA

  • Università degli Studi di Trieste
    • Indirizzo:Piazzale Europa, 1 – 34127 Trieste – Tel. (+39) 0405587111 – Fax (+39) 040558310
    • Data Iscrizione: 1 ottobre
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo di € 390,00 annui ad un massimo di € 2.850,00
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Udine
    • Indirizzo: P. Florio – Via Palladio, 8 – 33100 Udine – Tel. (+39) 0432556111 – Fax (+39) 0432507715
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo per l’immatricolazione più prima rata: 590 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

LAZIO

  • LUMSA – Libera Università “Maria Ss. Assunta”
    • Indirizzo: Via della Traspontina, 21 – 00193 Roma – Tel. (+39) 06684221 – Fax (+39) 066878357
    • Tasse e Costi Iscrizione: da un minimo di 1400 € ad un massimo di 5900 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università “Campus Bio-Medico” di Roma
    • Indirizzo: Via Emilio Longoni, 83 – 00155 Roma – Tel. (+39) 06225411 – Fax (+39) 0622541456
    • Tasse e Costi Iscrizione: Medicina e Chirurgia (6 anni): 11.500 Euro,Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana (3 anni): 5.000 Euro, Magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana (2 anni): 6.000 Euro, Infermieristica (3 anni): 2.300 Euro, Tecnici di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia (3 anni): 4.500 Euro, Ingegneria Industriale (3 anni): 5.500 Euro, Magistrale in Ingegneria Biomedica (2 anni): 6.000 Euro, Magistrale in Ingegneria Chimica per lo Sviluppo Sostenibile (2 anni): 6.000 Euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi della Tuscia
    • Indirizzo: V San Giovanni Decollato, 1 – 01100 Viterbo – Tel. (+39) 07613571 – Fax (+39) 0761325785
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo contributo regionale per lo studio: 140 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Cassino
    • Indirizzo: Via G. Marconi, 10 – 03043 Cassino – Tel. (+39) 07762991 – Fax (+39) 0776310562
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo prima rata: € 342,62 la seconda rata varia a seconda del reddito
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
    • Indirizzo: Piazzale Aldo Moro, 9 – 00185 Roma – Tel. (+39) 0649911 – Fax (+39) 0649910382
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo contributo regionale per lo studio: 140 €
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
    • Indirizzo:Via Orazio Raimondo, 8 – 00173 Roma – Tel. (+39) 0672591 – Fax (+39) 0672592710
    • Tasse e Costi Iscrizione: da un minimo di 315€ ad un massimo di 3115 €
    • Manovra anti crisi adottata: aumento del numero di fasce del reddito per poter calcolare le tasse universitarie
  • Università degli Studi Europea di Roma
    • Indirizzo:Via Aldobrandeschi, 190 – 00163 Roma – Tel. (+39) 06665431 – Fax (+39) 0666527850
    • Tasse e Costi Iscrizione: min. 4.700€ – Max 6.100€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi “Roma Tre”
    • Indirizzo:Via Ostiense, 159 – 00154 Roma – Tel. (+39) 06570671 – Fax (+39) 0657300487
    • Tasse e Costi Iscrizione:un minimo di 552,34 € per studenti con ISEEU inferiore a 13.770,00 € fino ad un massimo di 1.732,34 € per studenti con ISEEU pari o superiore a 71.770,00 €.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

LIGURIA

  • Università degli Studi di Genova
    • Indirizzo:Via Balbi, 5 – 16126 Genova – Tel. (+39) 01020991 – Fax (+39) 0102099227
    • Tasse e Costi Iscrizione: prima rata è di 452,62€ e la seconda rata varia da un minimo di 0€ a un massimo di 2.165€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

LOMBARDIA

  • IULM – Libera Università di Lingue e Comunicazione
    • Indirizzo:Via Carlo Bo, 1 – 20143 Milano – Tel. (+39) 02891411 – Fax (+39) 02891414000
    • Tasse e Costi Iscrizione:Tasse di iscrizione per i Corsi di Laurea Triennale (studenti in corso): Contributo minimo: 3.500 Euro – Contributo massimo: 7.000 Euro. Tasse di iscrizione per i Corsi di Laurea Magistrale (studenti in corso): Contributo minimo: 4.000 Euro – Contributo massimo: 8.500 Euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Politecnico di Milano
    • Indirizzo:Piazza Leonardo da Vinci, 32 – 20133 Milano – Tel. (+39) 0223991 – Fax (+39) 0223992206
    • Tasse e Costi Iscrizione: un minimo di circa 150,00 Euro ed un massimo di circa 3.600 Euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università Carlo Cattaneo – LIUC
    • Indirizzo:Corso Matteotti, 22 – 21053 Castellanza (VA) – Tel. (+39) 03315721 – Fax (+39) 0331572320
    • Tasse e Costi Iscrizione: Per gli studenti con votazione da 97 a 100/100 è di € 3.404,62, pari a una riduzione del 50%; con votazione da 94 a 96/100 è di € 5.029,62, pari a una riduzione del 25%; con votazione da 90 a 93/100 è di € 5.841,62, pari a una riduzione del 12,5%; con votazione inferiore ai 90/100 la tassa di iscrizione è di € 6.654,62. Gli importi sono comprensivi della tassa regionale per il Diritto allo studio universitario e della marca da bollo
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università Cattolica del Sacro Cuore
    • Indirizzo:Largo Agostino Gemelli, 1 – 20123 Milano – Tel. (+39) 0272311 – Fax (+39) 0272342620
    • Tasse e Costi Iscrizione:un minimo di  € 2700 a un massimo di € 6800
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università Commerciale Luigi Bocconi
    • Indirizzo:Via Sarfatti, 25 – 20136 Milano – Tel. (+39) 0258365820 – Fax (+39) 0258365822
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo contributo regionale per lo studio: 100€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi dell’Insubria Varese-Como
    • Indirizzo:Sezione di Varese: Via Ravasi, 2 – 21100 Varese Tel. (+39) 0332219342-3
    • Indirizzo:Sezione di Como: Via Valleggio, 11 – 22100 Como Tel. (+39) 0312389243
    • Tasse e Costi Iscrizione:  In ogni caso è dovuto un importo minimo di € 260,00 a prescindere dalla condizione economica. Il massimo dipende dalla condizione economica dello studente e non supera comunque i 3.250,00 €.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Bergamo
    • Indirizzo:Via Salvecchio, 19 – 24100 Bergamo – Tel. (+39) 035277111 – Fax (+39) 035243054
    • Tasse e Costi Iscrizione:minimo di Euro 590,00 ad un massimo di Euro 2240,00.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Brescia
    • Indirizzo:Piazza Mercato, 15 – 25100 Brescia – Tel. (+39) 03029881 – Fax (+39) 0302988329
    • Tasse e Costi Iscrizione:: Il minimo ed il massimo previsti per il contributo studentesco per l’a.a. 2013-2014 sono rispettivamente di € 335,46 e € 2557.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Milano
    • Indirizzo:Via Festa del Perdono, 7 – 20122 Milano – Tel. (+39) 02503111 – Fax (+39) 0258304482
    • Tasse e Costi Iscrizione: prima rata di  691,00 euro
    • Manovra anti crisi adottata:nessuna
  • Università degli Studi di Milano-Bicocca
    • Indirizzo: Piazza dell’Ateneo Nuovo, 1 – 20126 Milano – Tel. (+39) 0264481 – Fax (+39)0264486240
    • Tasse e Costi Iscrizione: tassa di iscrizione: € 196,00,acconto contributi universitari: € 248,00,imposta di bollo: € 16,00,tassa regionale per il diritto allo studio universitario: € 140,00
    • Manovra anti crisi adottata: maggior numero di rate con le quali pagare le rette universitarie
  • Università degli Studi di Pavia
    • Indirizzo:Corso Strada Nuova, 65 – 27100 Pavia – Tel. (+39) 03825041 – Fax (+39) 0382504529
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo contributo regionale per lo studio: 140€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università Vita-Salute San Raffaele
    • Indirizzo:  Via Olgettina, 58 – 20132 MI – Tel. (+39) 0226432794 – Fax (+39) 0226433809
    • Tasse e Costi Iscrizione: l’ammontare di tasse e contributi è legato al corso di laurea prescelto, e si va da un minimo di euro 2.100 (duemilacento) ad un massimo di euro 30.000 (trentamila).
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

MARCHE

  • Università Politecnica delle Marche
    • Indirizzo:Piazza Roma, 22 – 60121 Ancona – Tel. (+39) 0712201 – Fax (+39) 0712202324
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo di 450 € è previsto per la prima fascia dei corsi della Facoltà di Economia quello massimo di 3.434 € per l’undicesima fascia del corso in Odontoiatria
    • Manovra anti crisi adottata: contributo di 400 euro una tantum a favore di  studenti universitari, figli di lavoratori residenti nella Regione Marche,  almeno 3 mesi in disoccupazione, in mobilità, in Cig Straordinaria ed in Cig in deroga
  • Università degli Studi di Camerino
    • Indirizzo: Via del Bastione, 1 – 62032 Camerino – Tel. (+39) 07374011 – Fax (+39) 0737402085
    • Tasse e Costi Iscrizione:minimo di 280 euro ad un massimo di 2200
    • Manovra anti crisi adottata: contributo di 400 euro una tantum a favore di  studenti universitari, figli di lavoratori residenti nella Regione Marche,  almeno 3 mesi in disoccupazione, in mobilità, in Cig Straordinaria ed in Cig in deroga. Le matricole con uno o entrambi i genitori in cassa integrazione, mobilità o che hanno perso il lavoro nell’ultimo anno, a settembre non pagheranno le tasse.
  • Università degli Studi di Macerata
    • Indirizzo: P.dell’Università, 2 – 62100 Macerata – Tel. (+39) 07332581 – Fax (+39) 0733235869
    • Tasse e Costi Iscrizione:da un minimo € 623 per uno studente part-time in corso a un massimo di € 1743 per uno studente iscritto a Scienze della Formazione primaria con sostegno al quarto fuori corso e oltre.
    • Manovra anti crisi adottata: contributo di 400 euro una tantum a favore di  studenti universitari, figli di lavoratori residenti nella Regione Marche,  almeno 3 mesi in disoccupazione, in mobilità, in Cig Straordinaria ed in Cig in deroga

MOLISE

  • Università degli Studi del Molise
    • Indirizzo:Via De Sanctis, snc – 86100 Campobasso – Tel. (+39) 08744041 – Fax (+39) 0874418295
    • Tasse e Costi Iscrizione:un minimo di € 250,00 ad un massimo di € 1.300,00
    • Manovra anti crisi adottata: aumento delle borse disponibili per gli stdenti

PIEMONTE

  • Politecnico di Torino
    • Indirizzo: Corso Duca degli Abruzzi, 24 – 10129 TO – Tel. (+39) 0115646100 – Fax (+39) 0115646329
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo prima rata: Euro 492,62
    • Manovra anti crisi adottata: aumento del numero di borse disponibili per gli studenti
  • Università degli Studi di Torino
    • Indirizzo:Via Verdi, 8 – 10124 Torino – Tel. (+39) 0116706111 – Fax (+39) 0116708506
    • Tasse e Costi Iscrizione: Costo contributo regionale per lo studio: 26€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

PUGLIA

  • Politecnico di Bari
    • Indirizzo:Via Edoardo Orabona, 4 – 70125 Bari – Tel. (+39) 0805962111 – Fax (+39) 0805962510
    • Tasse e Costi Iscrizione:minimo di € 235,00 ad un massimo di € 1.227,93
    • Manovra anti crisi adottata: aumento del numero di fasce del reddito in base alle quali calcolare le tasse universitarie
  • Università degli Studi di Bari
    • Indirizzo: Palazzo Ateneo – Piazza Umberto I, 1 – 70122 Bari – Tel. (+39) 0805711111
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo di 14,62€ ad un massimo di 1361,35€
    • Manovra anti crisi adottata: aumento del numero di fasce del reddito in base alle quali calcolare le tasse universitarie
  • Università degli Studi di Foggia
    • Indirizzo:Via IV Novembre, 1 – 71100 Foggia – Tel. (+39) 0881338415-416
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo tassa regionale per il diritto allo studio: 140€
    • Manovra anti crisi adottata:aumento del numero di fasce del reddito in base alle quali calcolare le tasse universitarie
  • Università degli Studi del Salento
    • Indirizzo:Piazza Tancredi, 7 – 73100 Lecce – Tel. (+39) 0832336111 – Fax (+39) 0832336204
    • Tasse e Costi Iscrizione:massima di €1541,81 ed una minima di € 941.81
    • Manovra anti crisi adottata:aumento del numero di fasce del reddito in base alle quali calcolare le tasse universitarie

SARDEGNA

  • Università degli Studi di Cagliari
    • Indirizzo:Via Università, 40 – 09124 Cagliari – Tel. (+39) 0706751 – Fax (+39) 070658895
    • Tasse e Costi Iscrizione:: da € 262,50 ad € 2.800,00
    • Manovra anti crisi adottata:aumento del numero di fasce del reddito in base alle quali calcolare le tasse universitarie
  • Università degli Studi di Sassari
    • Indirizzo:Piazza Università, 21 – 07100 Sassari – Tel. (+39) 079228211 – Fax (+39) 079229572
    • Tasse e Costi Iscrizione:minimo di 310,00 € ad un massimo di 930,00 €
    • Manovra anti crisi adottata:aumento del numero di fasce del reddito in base alle quali calcolare le tasse universitarie

SICILIA

  • Università degli Studi di Catania
    • Indirizzo:Piazza dell’Università, 2 – 95124 Catania – Tel. (+39) 0957307111 – Fax (+39) 095325194
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo immatricolazione: 320 euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Messina
    • Indirizzo:Piazza Salvatore Pugliatti, 1 – 98122 Messina – Tel. (+39) 0906761 – Numero Verde 800 230842 – Fax (+39) 090717762
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo di 410 euro annui ad un massimo di 1.970 euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Palermo
    • Indirizzo:Palazzo Steri – Piazza della Marina, 61 – 90133 Palermo – Tel. (+39) 09123886472 – Fax (+39) 0916110448
    • Tasse e Costi Iscrizione: Facoltà Scientifiche: Minimo €374 /Massimo €1684 Facoltà Umanistiche: Minimo €374 /Massimo €1514
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

TOSCANA

  • Scuola Normale Superiore – Pisa
    • Indirizzo:Piazza dei Cavalieri, 7 – 56126 Pisa – Tel. (+39) 050509111 – Fax (+39) 050563513
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo contributo regionale per lo studio: 140€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Firenze
    • Indirizzo:Piazza San Marco, 4 – 50121 Firenze – Tel. (+39) 05527571 – Fax (+39) 055264194
    • Tasse e Costi Iscrizione:Costo contributo regionale per lo studio: 140€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Pisa
    • Indirizzo:Lungarno Pacinotti, 43/44 – 56100 Pisa – Tel. (+39) 0502212111 – Fax (+39) 05040834
    • Tasse e Costi Iscrizione: da un minimo di 0€ ad un massimo di 2100€
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Siena
    • Indirizzo:Via Banchi di Sotto, 55 – 53100 Siena – Tel. (+39) 0577232111 – Fax (+39) 0577232202
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo è di 406 euro, massimo di 2.284 euro.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università per Stranieri di Siena
    • Indirizzo:Via Pantaneto, 45 – 53100 Siena – Tel. (+39) 0577240111 – Fax (+39) 0577270630
    • Tasse e Costi Iscrizione: € 1.730,00, oltre a € 98,00 di tassa regionale per il D.S.U.. L’imposta di bollo € 14,62.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

TRENTINO ALTO ADIGE

  • Libera Università di Bolzano
    • Indirizzo:Via Sernesi, 1 – 39100 Bolzano – Tel. (+39) 0471315151 – Fax (+39) 0471315199
    • Tasse e Costi Iscrizione: € 1.341,00 fascia unica
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Trento
    • Indirizzo:Via Belenzani, 12 – 38100 Trento – Tel. (+39) 0461881111 – Fax (+39) 0461881247
    • Tasse e Costi Iscrizione: lauree e lauree magistrali a ciclo unico: da 969,62 a 2.002,62 euro lauree magistrali: da 1.314,62 a 2.800,62 euro
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

Iscrizione Universitaria UMBRIA

  • Università degli Studi di Perugia
    • Indirizzo:Piazza dell’Università, 1 – 06100 Perugia – Tel. (+39) 0755851 – Fax (+39) 0755852359
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo di 424,75 € ad un massimo di 1.684,99 €
    • Manovra anti crisi adottata: aumento del numero di borse di studio dedicate agli studenti
  • Università per Stranieri di Perugia
    • Indirizzo: Piazza Fortebraccio, 4 – 06122 Perugia – Tel. (+39) 07557461 – Fax (+39) 0755732014
    • Tasse e Costi Iscrizione:: minimo di 589,88 € ad un massimo di 1.550,15 €
    • Manovra anti crisi adottata: aumento delle borse di studio per merito dedicate agli studenti

VALLE D’AOSTA

VENETO

  • Università Iuav di Venezia
    • Indirizzo:Tolentini – Santa Croce, 191 – 30125 Venezia – Tel. (+39) 0412571111
    • Tasse e Costi Iscrizione: da 791€ a 1650€ a seconda del reddito
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università “Ca’ Foscari” di Venezia
    • Indirizzo:Dorsoduro 3246 – 30123 Venezia – Tel. (+39) 0412348111 – Fax (+39) 0412348035
    • Tasse e Costi Iscrizione: da 289,62€ a 1881,62€ varia a seconda del reddito, ulteriori differenze ci sono tra laurea triennale e laurea magistrale
    • Manovra anti crisi adottata: aumento delle fasce di reddito secondo le quali si calcola l’importo delle tasse universitarie
  • Università degli Studi di Padova
    • Indirizzo: Via VIII Febbraio, 2 – 35122 Padova – Tel. (+39) 0498275111 – Fax (+39) 0498273039
    • Tasse e Costi Iscrizione:  Minima euro 561,48   Massima euro 2.767,00
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna
  • Università degli Studi di Verona
    • Indirizzo:Via dell’Artigliere, 8 – 37129 Verona – Tel. (+39) 0458028111 – Fax (+39) 0458028255
    • Tasse e Costi Iscrizione: minimo euro 475,50 massimo euro 3.369,97.
    • Manovra anti crisi adottata: nessuna

Vincenzo Gatta

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy