• Google+
  • Commenta
30 agosto 2013

Remiera Universitaria. Programma ed equipaggi remiera universitaria

Remiera Universitaria

Le selezioni alle ore 15 tra Sacca San Biagio e Sacca Fisola

Sfida remiera universitaria domani le eliminatorie di respiro europeo

Remiera Universitaria

Remiera Universitaria

In lizza i giovani atleti degli atenei di Bari, Vienna, Warwick, Pavia e Losanna. Si qualificano alle finali della remiera universitaria di domenica 1 settembre i tre equipaggi che otterranno i migliori tempi nella fase di selezione

Sette atenei, sette prestigiose città italiane ed europee, un centinaio di atleti, due giorni di contese all’ultimo colpo di remo: torna, in una formula ulteriormente internazionale, la Sfida remiera universitaria in Canal Grande in programma domenica 1 settembre in occasione della tradizionale Regata Storica di Venezia. Domani, alle ore 15, le eliminatorie fra Sacca San Biagio e Sacca Fisola fra i 5 equipaggi degli atenei in gara per strappare un biglietto e sfidare Ca’Foscari-Iuav in Canal Grande: Bari, Vienna, Warwick, Pavia e Losanna.

Il programma delle selezioni della remiera universitaria – sabato 31 agosto

Percorso: Sacca San Biagio – Sacca Fisola, ore 15. Manche di un minuto e 20 secondi 267 metri.

Qualificati alle finali di domenica 1 settembre (dalle ore 18.00): sono i 3 equipaggi che otterranno i migliori tempi nella fase di selezione. Il primo sfiderà Ca’Foscari-Iuav, secondo e terzo si contendono invece il terzo gradino sul podio.

 Il programma delle finali della remiera universitaria – domenica 1 settembre

Finali: Canal Grande con partenza da Rialto e arrivo a Ca’ Foscari, su un percorso di 730 metri.

Programma: a seguito delle selezioni di sabato 31 agosto, le sfide per i primi quattro posti sono inserite nello spettacolo delle manifestazioni della Regata Storica in due manche e seguiranno il seguente orario:

Ore 18.00: Sfida per il terzo e quarto posto (dopo il passaggio delle caorline)

Ore 18.30: Sfida per il primo e secondo posto (dopo il passaggio dei gondolini) tra l’equipaggio di Ca’Foscari-IUAV e il miglior equipaggio delle qualifiche.

A seguire: premiazione a Ca’ Foscari

  • L’EQUIPAGGIO VENEZIANO CA’ FOSCARI-IUAV della remiera universitaria
    • Damiano Acciarino (Ca’Foscari)
    • Lorenzo Barbato (open)
    • Jessica Barichello (Ca’ Foscari)
    • Gaspare Barranca (Iuav)
    • Marco Bottin (Ca’ Foscari)
    • Alessandra Derme (Ca’ Foscari)
    • Alexander Fichte (Iuav)
    • Michele Ghezzo (open)
    • Nicola Sabbadin (Ca’ Foscari)
    • Lorenzo Tel (Ca’ Foscari)
    • Vittorio Trani (Ca’ Foscari)
    • Barbara Berger (Ca’ Foscari)
    • Direttore tecnico: Sergio Barichello
    • Allenatore: Sandro Antenori
    • Timoniere: Christian De Nardis (Ca’ Foscari)

GLI SFIDANTI della remiera universitaria

  • Università degli Studi di Bari Aldo Moro
    • Saverio Binetti
    • Alberto Boccuto
    • Fabio Chierico (open)Anna Colella
    • Sabina Corallo
    • Giuliana Di Marzo
    • Alessandro Di Ronzo
    • Francesco Frigeri (open)
    • Vito Antonio Laraspata
    • Giuseppe Marasciulo
    • Massimiliano Mastrangelo
    • Bellifemmine Luigia
    • Direttore Tecnico: Massimo
    • Biondi
    • Timoniere: Roberto Rotondo
  • Università degli Studi di Pavia
    • Gualtiero Corelli
    • Andrea Merola
    • Alessandra Ramaioli
    • Marius Wurzel
    • Mattia Boschelli
    • Gianluca Como
    • Simone Bianchini
    • Mario Cuomo
    • Luca Del Prete
    • Vittorio Scrocchi
    • Gianluca Santi
  • Università degli Studi di Trieste
    • Nicolas Brezzi
    • Federico Duchich
    • Simone Ferrarese
    • Enrica Locci
    • Simone Martini
    • Bernardo Miccoli
    • Veronica Pizzamus
    • Lorenzo Tedesco
    • Federico Ustolin
    • Direttore Tecnico: Spartaco Barbo
    • Timoniere: Pietro Todesco
  • Université de Lausanne
    • Boris Fritscher
    • Thomas Lemmin
    • Paloma Maillard
    • Jérémy Maillefer
    • Marie Minger
    • Morgane Minning
    • Sylvain Moser
    • Cédric Paulou
    • Guillaume Sommer
    • Direttore Tecnico: Elena Pibiri
  • Universität Wien
    • Richard Malousek
    • Juliane Wahlmüller
    • Veli Celik
    • Fabio Becker
    • Nikola Gruber
    • Philipp Kornfeind
    • Ferry Kornfeind
    • Klemens Matousek
    • Thomas Inmann
    • Mathias Jaksch
    • Florian Weber
    • Direttore dipartimento attività motorie: Arnold Baca
  • University of Warwick
    • Will Bushby
    • Jack Clark
    • Lara Cross
    • Matt Dabell
    • Sam Hewlings
    • Patrick Hinton
    • Hannah Kacary
    • Alex Kullmann
    • Robin Pflughaupt
    • Hettie Reed
    • Lauren Rutter
    • Frankie Salzano

LA GARA, IL TROFEO, LA STORIA DEL PALIO della remiera universitaria

IL GIUDICE DI GARA della remiera universitaria

Sarà la pluricampionessa di Voga alla veneta Anna Campagnari (già presidente di giuria nel 2012) a rivestire il ruolo di giudice esperto della disciplina.

IL GALEONE della remiera universitaria

Ha 59 anni e non li dimostra. E’ il galeone, l’imbarcazione a 8 remi che venne usata per la prima volta a Pisa nel 1955, in occasione dell’allora sperimentale palio delle Repubbliche Marinare. L’imbarcazione è lunga 1150 cm, larga 165 e deve aver un peso non inferiore ai 760 kg per ospitare gli 8 regatanti.

Dal 2005 è stata adottata dagli equipaggi delle due Università veneziane, Ca’ Foscari e Iuav per la competizione riservata loro nell’ambito del cartellone della Regata storica. Dall’edizione 2010 oltre agli atenei veneziani su questo tipo di imbarcazione si cimentano anche gli sfidanti.

A differenza delle tradizionali imbarcazioni vogate “alla veneta”, il galeone si voga seduti e di schiena, nello stile cosiddetto “a sedile fisso o all’inglese”. Le antiche sfide tra Nicoloti e Castellani sono riproposte in chiave moderna, con l’entusiasmo dei numerosi giovani universitari veneziani. E non solo di questi.

LA STORIA DELLA SFIDA della remiera universitaria

La sfida remiera tra le università nasce nel 2005 e inizialmente vede coinvolti esclusivamente i due atenei veneziani, Ca’ Foscari e IUAV a sfidarsi in Canal Grande.

L’appuntamento è nato dalla volontà di avvicinare i giovani al mondo della voga e delle tradizioni veneziane: battersi per i propri colori è ancora oggi un modo per vivere con differenti motivazioni l’esperienza universitaria.

Le prime sfide consistevano in 2 manche di circa 750 metri, con partenza dal ponte di Rialto e arrivo di fronte a Ca’ Foscari, negli intervalli di andata delle tradizionali competizioni tra caorline e gondolini che fanno parte dello spettacolo della Regata Storica. Le imbarcazioni per la gara da sempre sono state fornite dal Comune di Venezia e vengono scambiate, nella seconda manche, insieme al campo di gara, per permettere una maggiore equità.

Nelle prime 5 edizioni della competizione l’equipaggio vincitore è stato quello di Ca’ Foscari. Nel 2010, la sfida riservata agli studenti universitari all’interno delle competizioni della Regata Storica cambia completamente formula: non vi partecipano soltanto gli atenei veneziani, ma anche quelli legati a tradizioni marinare.

La squadra sfidante è dunque diventata Venezia con la fusione in un unico equipaggio degli studenti di Ca’ Foscari e IUAV

Nel 2010 le squadre in gara sono state quelle degli atenei di Genova, Pisa e Salerno. A vincere, nel 2010, è stato l’equipaggio veneziano di Ca’ Foscari-Iuav contro quello pisano.

Nel 2011 a sfidare Venezia saranno Bari, Trieste, Pisa e Salerno in una competizione sempre più variegata e di respiro nazionale; il confronto avverrà sulle acque del Canal Grande e si rivelerà certamente emozionante: un’unica manche secca per tagliare i 740 metri che dividono il Ponte di Rialto e l’arrivo a Ca’ Foscari.

Nel 2012 la gara assume una dimensione internazionale con la partecipazione di tre atenei europei (Vienna, Warwick e Zagabria) che, con il ritorno dell’equipaggio di Bari porta la sfida a 5.

IL TROFEO della remiera universitaria

Il trofeo, una coppa in vetro di Murano è realizzata in esclusiva per la Sfida Remiera delle Università, dai maestri vetrai muranesi consorziati che producono vetro artistico in modo del tutto artigianale, nel rispetto dell’autentica tradizione millenaria. Il trofeo è realizzato grazie alla collaborazione avviata dall’ateneo con il Consorzio Promovetro Murano – gestore del Marchio Vetro Artistico® Murano che ne garantisce la provenienza che mette a disposizione anche i premi per il secondo e terzo classificato della sfida.

DIRETTA SU RADIO CA’ FOSCARI

L’edizione 2013 della Sfida Remiera sarà seguita in diretta da due inviati di Radio Ca’ Foscari, la web radio dell’ateneo veneziano, in collaborazione con Vela Spa. Tutta la cronaca sul campo minuto per minuto.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy