• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2013

Università di Camerino. Vaccini Anti Cancro

Università di CAMERINO – Ad Ascoli Piceno seconda edizione del congresso internazionale sui vaccini anti cancro

Studenti Unicam

Studenti Unicam

L’Università di Camerino ospiterà dal 9 all’11 ottobre la seconda edizione del congresso internazionale sul tema “Gene Vaccination in Cancer”.

L’evento, coordinato dal docente dell’Università di Camerino Augusto Amici, vedrà la partecipazione di oltre 70 studiosi e numerosi speaker provenienti da prestigiosi istituti scientifici e di ricerca di tutto il mondo, e sarà ospitato nella splendida cornice del Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno, sede collegata all’Università di Camerino.

“Mi occupo della ricerca relativa ai vaccini a DNA anti-tumore – afferma il prof. Augusto Amici – dal 1994, e dal 1997 collaboriamo con il gruppo di ricerca guidato dal prof. Guido Forni e dalla prof.ssa Federica Cavallo dell’Università di Torino. Siamo ormai diventati un punto di riferimento a livello internazionale per questo tipo di sperimentazione e, dopo il successo ottenuto nella precedente edizione, abbiamo ritenuto opportuno riproporre questo congresso, che rappresenta un importante momento di confronto per medici e ricercatori che si occupano di questa tematica”.

Il congresso si aprirà mercoledì 9 ottobre a partire dalle ore 16.00 con i saluti delle autorità, tra cui il Magnifico Rettore dell’Università di Camerino Flavio Corradini. Seguiranno poi gli interventi degli speaker provenienti da tutto il mondo.

Ricercatori e clinici avranno dunque l’opportunità di confrontarsi su un tema di stringente attualità quale è la possibilità di riuscire ad ottenere un vaccino in grado di prevenire e controllare alcune tipologie di cancro, e discutere sulle possibili applicazioni cliniche.

Il congresso di Ascoli sarà dunque l’occasione per vedere riuniti non solo accademici, ma anche rappresentanti del mondo dell’industria e degli enti pubblici, per condividere i risultati degli studi più recenti e per cercare di elaborare linee guida per il futuro della vaccinazione anti-cancro.

Google+
© Riproduzione Riservata