• Google+
  • Commenta
26 novembre 2013

All’Università di Bologna cantar recitando: il seicento musicale emiliano

Università di BOLOGNA – Nell’ambito della rassegna “CIMES progetti di cultura attiva 13/14” all’Università di Bologna

Tesori Ritrovati “cantar recitando” il Seicento musicale emiliano: due conferenze-concerto dell’Università di Bologna per valorizzare musiche di interesse stilistico ed esecutivo.

Mercoledì 27 novembre e mercoledì 4 dicembre 2013, ore 1 nel salone di palazzo Marescotti-Brazzetti, via Barberia 4 – Bologna

Tutti gli eventi dell’Università di Bologna sono ad ingresso libero, fino esaurimento posti

Terza e ultima parte del progetto PER/FORMARE L’OPERA dedicato al recupero di storiche categorie della performance vocale, TESORI RITROVATI: “cantar recitando” il Seicento musicale emiliano. Due conferenze-concerto ad ingresso libero, per valorizzare musiche di grande interesse storico, stilistico ed esecutivo, opera di compositori emiliani per nascita o adozione attivi nel XVII secolo. Le conferenze sono curate e condotte da Romina Basso ed Elisabetta Pasquini in collaborazione con il Dipartimento di Musica antica del conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena. Questo progetto è inserito nella rassegna “CIMES progetti di cultura attiva 13/14” realizzata dal centro CIMES del Dipartimento delle Arti ddell’Università di Bologna.

In particolare, la prima conferenza si concentra sulla musica sacra composta da Domenico Gabrielli; la seconda su “Giona”, un oratorio devozionale di Giovanni Battista Bassani. Più che mai in queste musiche, la comprensione del senso della loro dimensione religiosa e spirituale è veicolato dal testo e dalle modalità con cui esso è espresso e offerto all’ascolto, in un “cantar recitando” – per usare l’indovinata espressione di Emilio de’ Cavalieri nell’Avvertimento al lettore della sua Rappresentatione di Anima et di Corpo (1600) – che pone al centro la parola e gli affetti, e nel contempo le prerogative attoriali dei cantanti.

Gli incontri includono esecuzioni dal vivo di musiche edite e inedite, in preparazione nella collana “Tesori musicali emiliani” (edita da Ut Orpheus, Bologna dal 2009 in avanti); interpreti: Vittoria Giacobazzi, soprano; Jacopo Facchini, contraltista; Mauro Borgioni, basso-baritono; Ensemble barocco del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena; Michele Vannelli, continuo.

  • Mercoledì  27 novembre 2013, ore 17 in palazzo Marescotti: “Domenico Gabrielli Messe e mottetti, per soli, archi e continuo” conferenza-concerto  a cura di Romina Basso ed Elisabetta Pasquini nel corso dell’incontro, saranno eseguite musiche di Domenico Gabrielli, tratte da: Messa in La maggiore; Messa in Fa maggiore; Laudate pueri a tre voci in Si bemolle maggiore; Confitebor a tre voci in La maggiore Interpreti: Vittoria Giacobazzi, soprano; Jacopo Facchini, contraltista; Mauro Borgioni, basso-baritono – Ensemble barocco del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena; Michele Vannelli, continuo
  • Mercoledì  4  dicembre  2013, ore 17 in palazzo Marescotti: “Giovanni Battista Bassani Giona (1689), oratorio per soli, archi e continuo” conferenza-concerto  a cura di Romina Basso ed Elisabetta Pasquini nel corso dell’incontro, saranno eseguite musiche tratte da Giona di Giovanni Battista Bassani. Interpreti: Vittoria Giacobazzi, soprano; Jacopo Facchini, contraltista – Ensemble barocco del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena; Michele Vannelli, continuo.Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, fino esaurimento posti.
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy