• Google+
  • Commenta
16 novembre 2013

Imprenditori Brasiliani all’Università di Camerino

Proseguono le attività internazionali dell’Università di Camerino, in particolare quelle orientate verso il Sud America: imprenditori Brasiliani infatti saranno a Unicam!

Nei giorni scorsi una delegazione composta da 25 funzionari del SEBRAE (Serviço Brasileiro de Apoio às Micro e Pequenas Empresas), l’agenzia che fa sostegno alle piccole e medie imprese brasiliane, provenienti da diversi stati del Brasile, ha visitato l’Università di CAMERINO nell’ambito di una serie di incontri-lezioni in Italia per verificare quali servizi tecnologici vengono forniti alle nostre imprese, e che tipo di rapporti tra Università, Centri di ricerca e sviluppo tecnologico e Imprese sono in atto nel nostro Paese per innovare, sviluppare e fare crescere le piccole e medie imprese.

Questo incontro con gli imprenditori Brasiliani fa seguito alla collaborazione già avviata la scorsa estate, quando il Pro Rettore Vicario dell’Università di Camerino, prof. Claudio Pettinari, si è recato in Brasile nell’ambito di una iniziativa messa in campo dal Cosmob, Centro tecnologico settore legno-arredo, con sede a Pesaro. In quell’occasione Unicam e Cosmob hanno svolto congiuntamente attività di formazione a circa 50 giovani e ai loro supervisori su un questionario da presentare alle piccole e medie imprese brasiliane operanti nel settore della calzatura e del mobile per verificare quali siano le richieste di servizi tecnologici.

Si tratta di un grande successo di COSMOB e della Regione Marche – ha dichiarato il Pro Rettore Pettinari dell’Università di Camerino – al quale l’Università di Camerino è onorata di prendere parte. Gli interlocutori brasiliani hanno apprezzato l’Ateneo sia per la sua spinta all’innovazione che per la sua dinamicità. Questa collaborazione getta le basi per futuri progetti e attività di ricerca da realizzare in sinergia”.

La giornata di formazione all’Università di Camerino, conclusiva dell’intero percorso formativo della delegazione brasiliana in Italia e in cui sono stati anche consegnati gli attestati di partecipazione, è stata svolta grazie alla collaborazione di diversi docenti dell’Ateneo che hanno mostrato le competenze di Unicam ed i progetti di ricerca che si stanno portando avanti nei vari ambiti disciplinari. Il rettore Flavio Corradini ha inoltre con grande entusiasmo mostrato loro la strategia di UNICAM per la crescita e lo sviluppo del territorio.

Nelle prossime settimane la delegazione italiana, di cui farà parte anche il prof. Pettinari dell’Università di Camerino, sarà a Brasilia, Florianopolis, Santa Caterina, Mina Gerais e Campinas Grande per incontrare 46 aziende del settore del mobile e della calzature. Si cercherà di comprendere quali siano i servizi tecnologici di cui necessitano e quali politiche di innovazione potranno essere proposte. Proseguirà anche la formazione dei funzionari brasiliani così che il modello possa essere utilizzato anche in altri settori, tra cui ad esempio quello agroalimentare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy