• Google+
  • Commenta
15 novembre 2013

Settimana Unesco di educazione e sviluppo sostenibile all’Università di Udine

L’Università di Udine alla settimana Unesco di educazione allo sviluppo sostenibile: edizione 2013. Appuntamenti di lunedì 18 novembre. Ecco di cosa si tratta.

Manifestazione a cui aderisce l’Università di Udine dedicata a “I Paesaggi della Bellezza: dalla valorizzazione alla creatività”

È dedicata a “I Paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività” la settimana Unesco di educazione allo sviluppo sostenibile 2013, organizzata sotto l’egida e il coordinamento della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, a cui anche quest’anno l’Università di Udine ha aderito.

  • Da lunedì 18 a venerdì 22 novembre presso il capoluogo friulano sono 17 gli appuntamenti – tra lezioni aperte, laboratori, seminari, incontri, conferenze e mostre – incentrati sulle tematiche della tutela e valorizzazione del paesaggio e del territorio, intesi come bene comune e risorsa economica, e dell’immenso patrimonio culturale a essi collegato. Informazioni e programma all’indirizzo  dell’Università di Udine.
  • Lunedì 18 novembre dalle 11 alle 13 nel polo economico-giuridico di via Tomadini 30/A, Francesco Marangon e Stefania Troiano, docenti del Dipartimento di scienze economiche e statistiche dell’ateneo di Udine, terranno una lezione aperta con laboratorio su “Il valore economico del paesaggio (quanto vale il paesaggio?)”. Per partecipare è richiesta prenotazione all’indirizzo  cort@uniud.it
  • Nel pomeriggio alle 17.30 nella sala ‘Gusmani’ di palazzo Antonini, in via Petracco 8, Mariagrazia Santoro, assessore regionale alla pianificazione territoriale, e Donata Levi, direttrice della Scuola Superiore dell’Università di Udine, discuteranno di “Tutela del paesaggio in Friuli Venezia Giulia – metodi e strumenti”.
  • Da lunedì 18 a venerdì 22 novembre, con ingresso libero dalle 8 alle 19, sarà visitabile presso l’atrio delle aule nuove del polo economico-giuridico di via Tomadini 3/A la mostra fotografica di Silvia Bolognini, del Dipartimento di scienze giuridiche, dedicata a “Le svolte più significative del paesaggio rurale nell’ultimo secolo: le prospettive attuali e di medio termine nell’ottica della sostenibilità”.
Google+
© Riproduzione Riservata