• Google+
  • Commenta
29 novembre 2013

Test di Medicina 2014 news e corsi di preparazione

Test di Medicina 2014 news
Test di Medicina 2014 news

Test di Medicina 2014 news

Ecco le ultime notizie sui Test di Medicina 2014 news per gli studenti all’ultimo anno di scuola superiore che desiderano studiare medicina e odontoiatria all’università, la strada non è certo delle più facili.

Al fine semplificarvi il percorso, riportiamo le novità e i consigli dei membri di commissione dei test di medicina.

E’ la professoressa Amelia Filippelli, docente della Facoltà di Medicina nonché una dei referenti per i test di accesso alla Facoltà di Medicina e Odontoiatria, a renderci edotti sulla questione test di medicica e odontoiatria 2014.

Professoressa Filippelli, quali sono le novità relative al test di accesso alla facoltà di Medicina e Odontoiatria? Le novità, come dimostrato negli ultimi anni, arrivano solitamente in corso d’opera; dunque, al momento non è possibile garantire che le novità saranno solo quelle che sto per elencarle.”

“Comunque, fra queste la prima riguarda il bonus maturità: lo scorso anno, infatti, c’era stata molta incertezza nel decidere se concederlo o no ai candidati al test di accesso.”

“Quest’anno è certo che il bonus maturità non verrà concesso: i candidati potranno contare soltanto sul punteggio ottenuto con il quiz. 

Altra novità è che il test di medicina non si svolgerà più alle soglie d’inizio dell’anno accademico ma a primavera, precisamente nel mese di Aprile 2014.

Un’altra novità, non legata al test di accesso alla Facoltà ma alla successiva iscrizione alle scuole di specializzazione, è che i laureati in medicina non potranno più iscriversi ad esse come fatto in questi ultimi anni ma sarà indetto un concorso a livello nazionale che permetterà loro di frequentare presso la sede da essi scelta.”

Test di Medicina 2014 news sui corsi di preparazione al test di accesso

Presso l’Università di Salerno non sono stati offerti questi tipi di corsi, diversamente a quanto fatto da altri atenei nazionali.

“Ritengo che per i gli studenti sia molto utile frequentarli per insegnare loro l’approccio alla formula utilizzata nel test di accesso: il multiple choice question. I ragazzi devono imparare ad approcciare alla risposta multipla cercando di rispondere nella maniera più rapida possibile e di individuare correttamente quale sia la risposta giusta rispetto alle altre due; queste, solitamente, si distinguono in quella del tutto sbagliata e quella apparentemente giusta con la quale ci si può facilmente confondere.”

Sconsiglio agli studenti di fare uso dei corsi di preparazione a pagamento: sono molto costosi e non sempre c’è la certezza le risposte siano esatte.

Quali consigli sui Test di Medicina 2014 news per studenti che vogliono iscriversi a Medicina e che, dunque, ad aprile tenteranno il test? Per prima cosa consiglio loro di leggere molto, di essere curiosi e di non limitarsi al solo studio delle materie specifiche quali biologia, chimica e matematica.

Le domande riguarderanno la logica e anche l’attualità, è bene, dunque, che sviluppino anche questo ramo della conoscenza, cosa prevista in tutte le scuole superiori. 

Questo va anche a favore degli studenti i quali, dovendo fare il test ad aprile (durante il corso del quinto anno di scuola superiore) potranno impegnarsi nella preparazione per il test senza trascurare gli studi previsti dalla scuola, anch’essi essenziali ai fini di una buona preparazione”

Test di Medicina 2014 news e schema sui test di medicina e odontoiatria

  • La data dei test di medicina e odontoiatria: il test di accesso alla facoltà di Medicina e Odontoiatria, così come è sempre stato, sarà lo stesso giorno in tutti gli atenei del Paese. Questo per evitare che un candidato possa, furbescamente, provare in più atenei lo stesso anno accademico. La novità, però, è relativa alla data: per l’anno accademico 2014/2015, infatti, il test d’accesso non si svolgerà nel mese di Settembre come negli anni precedenti, ma nel mese di Aprile. Questa la decisione, riconfermata dal Ministro Carrozza, per garantire una migliore riuscita dei test e per evitare gaffe e errori nella correzione. La data è stata fissata per il giorno 8 del mese di Aprile 2014. Inizialmente, si era ipotizzato il mese di Luglio ma, in quel periodo, cade l’orale degli esami di Maturità, per i ragazzi sarebbe stato difficile far conciliare le cose.
  • Corsi di preparazione al test di medicina e odontoiatria: per venire incontro alle necessità dei candidati, diverse università italiane (a dispetto dei corsi privati a pagamento) hanno offerto ai maturandi dei corsi di preparazione e delle simulazioni gratuite del test di accesso alla facoltà di Medicina e Odontoiatria. I corsi di preparazione variano a seconda dell’offerta dell’ateneo: alcuni hanno la durata di pochi giorni, offrendo una full immersion ai ragazzi e proponendo loro delle simulazioni di test; altri, invece, propongono corsi che vanno dalle 150 alle 250 ore, distribuite in varie settimane, che consentono ai candidati un ripasso approfondito nelle materie principali: chimica, biologia, matematica, fisica.
  • Data Corsi di preparazione ai test di medicina e odontoiatria: dal 15 al 19 Luglio 2013
  • Data dei test di medicina e odontoiatria:  Aprile 2013
  • Il test: altra importante novità è legata alla creazione del test stesso. Negli anni precedenti, infatti, i test non erano formulati da medici ma da esperti non attivi sul campo. Il Ministro Carrozza ha voluto rivoluzionare questa scelta affidando il compito di creare i quiz ai medici stessi, così come da tempo accade con ingegneri e architetti che si sono occupati della formulazione di test per l’accesso alle facoltà di Ingegneri e Architettura.
  • Le materie trattate: pare, infatti, che i test proposti ai candidati negli anni precedenti peccasse di completezza nel trattamento delle materie. Il Ministro dell’Istruzione ha voluto che le domande dei test si concentrassero soprattutto su le discipline più vicine alla professione, ovvero chimica e biologia, oltre che su logica e attualità. Meno domande di carattere generale, dunque, e più domande specifiche e scientifiche.
  • Controllo durante il percorso di studi: il Ministro, non contento delle scelte fatte finora, ha poi ipotizzato la possibilità di controllare in itinere l’idoneità dello studente iscritto alla facoltà. Secondo Carrozza, infatti, è importante verificare le competenze acquisite nel corso degli studi ma anche le capacità dello studente di approcciare alla medicina e all’odontoiatria da un punto di vista umano; il paziente e la sua emotività, infatti, non devo assolutamente essere sottovalutate: secondo il Ministro è tanto importante essere in grado di approcciare psicologicamente nella maniera più adatta al paziente quanto lo è la preparazione.
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy