• Google+
  • Commenta
17 dicembre 2013

All’Università di Ferrara torna anatomie della mente

Università di FERRARA – Torna Anatomie della Mente. Conferenze dell’Università di Ferrara dei Giovedì di Psicologia

Giovedì 19 dicembre Stefano Caracciolo parla di  San Nicola e Babbo Natale Biografia di una leggenda per una psicologia natalizia

Al via giovedì 19 dicembre alle ore 16.30, il nuovo ciclo di Anatomie della Mente. Conferenze dei Giovedì di Psicologia all’Università di Ferrara, che per il settimo anno torna a calcare le scene del Teatro Anatomico e della Sala Agnelli della Biblioteca Comunale Ariostea, (via Scienze, 17).

“Da San Nicola a Babbo Natale. Biografia di una leggenda per una psicologia natalizia”. E’ questo il titolo del primo appuntamento che vedrà come relatore Stefano Caracciolo, Professore Ordinario di Psicologia Clinica dell’Università di Ferrara e organizzatore dell’iniziativa.

“La leggenda di Babbo Natale – afferma Caracciolo dell’Università di Ferrara – è una moderna versione del simpatico pancione con la barba bianca statunitense, Santa Claus, che a sua volta era una moderna versione del simpatico pancione con la barba bianca St. Niklaas di Amsterdam, che a sua volta….. e così via, fino al vescovo Nicola della città egea di Mira, odierna Dembre Turchia, vissuto nel IV secolo D.C. ma di cui possediamo documenti solo dall’epoca dell’Imperatore Giustiniano nel VI Secolo.  I suoi resti mortali, o quello che si tramanda essere ciò che resta di lui, viene conservato come sacra reliquia a Bari nella Cattedrale di S.Nicola, ma anche a Venezia e, in innumerevoli reliquie multiple, in centinaia di Chiese e di Abbazie di tutta Europa. La traslazione da Mira a Bari, di cui restano inoppugnabili documentazioni storiche, avvenne in circostanze assai avventurose e il gruppo dei marinai baresi viene tuttora ricordato come un manipolo di eroi. Le radici psicologiche di queste leggende e storie hanno a che fare con un nucleo centrale di comportamenti natalizi e non solo:  il regalo e il comportamento di donazione. Ma perché San Nicola / Babbo Natale? Che cosa a che fare con i regali e la generosità? Quali sono le radici storiche di questa leggenda? E quali i significati religiosi? Quali i riferimenti letterari e quelli artistici? E come si radicano nel profondo della personalità, fin dalla più tenera infanzia? Con quali conseguenze? In attesa dell’arrivo di Babbo Natale, SinteKlaas, Pére Noël, Santa Claus auguri a tutti di un sereno Natale”.

Google+
© Riproduzione Riservata