• Google+
  • Commenta
7 dicembre 2013

Unimore: Workshop Unimore per riflettere sulla ricerca scientifica

Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA – Un workshop all’Unimore per riflettere sulla ricerca scientifica

Unimore

Unimore

“Come le revisioni sistematiche possono influenzare l’agenda della ricerca futura” è il titolo del seminario proposto dall’Unimore dedicato al confronto e alla riflessione fra ricercatori su scopi, indirizzi e priorità della ricerca clinica.

L’appuntamento Unimore atteso per lunedì 9 dicembre a Modena, ospiterà la lezione della dott.ssa Mona Nasser dell’Università di Plymouth.

Quali sono i criteri che nella ricerca clinica fanno optare un ricercatore per un certo percorso di indagine piuttosto che un altro?

Si presenta come una occasione per riflettere sulla ricerca clinica e sulle sue motivazioni il workshop, organizzato dalla cattedra di Statistica medica dell’Unimore e dal Centro Cochrane Italiano, dedicato a coloro che in ambito universitario si occupano di ricerca clinica, offrendo loro un momento di scambio fra colleghi e una occasione per riflettere e confrontarsi sugli scopi e sui metodi delle indagini di studio.

L’appuntamento Unimore “Come le revisioni sistematiche possono influenzare l’agenda della ricerca futura” si terrà lunedì 9 dicembre presso gli spazi del Centro Servizi della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Unimore (largo del Pozzo 71) a Modena a partire dalle ore 10.30. Il seminario, aperto al pubblico, è organizzato nell’ambito del corso di perfezionamento in Revisioni Sistematiche e Meta-Analisi Cochrane, diretto dal prof. Roberto D’Amico, direttore del Centro Cochrane Italiano e ricercatore dell’Unimore.

Ospite dell’incontro la dott.ssa Mona Nasser, ricercatrice dell’Università di Plymouth (GB) e responsabile di Cochrane Agenda e Priority Setting Methods Groups, che offrirà ai partecipanti la sua visione su quali criteri scegliere per determinare un percorso di ricerca e come assegnare le priorità.

Google+
© Riproduzione Riservata