• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2013

Unive: I mondi meravigliosi del fantasy al Cà Foscari

Il Gotha dei professori valuta al Cà Foscari

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – I mondi meravigliosi del fantasy in un convegno dell’Unive

Unive

Unive

Giovedì 5 e venerdì 6 dicembre all’Unive Ospite il massimo esperto inglese di letteratura per ragazzi

Da Alice a Pinocchio, dal Signore degli Anelli a Harry Potter, dalla serie televisiva Il Trono di Spade al Mago di Oz, da Licia Troisi a Moony Witcher, per la prima volta a Ca’ Foscari il genere Fantasy al centro di un convegno internazionale. Si terrà dal 5 al 6 dicembre presso l’Unive, Aula Magna, Adventures in Wonder Worlds The Power of Literary Fantasy organizzato dal Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Unive.

“Il Fantasy è un genere letterario sviluppatosi alla fine dell’Ottocento, un genere onirico, liberatorio, a volte trasgressivo – lo definisce la prof. Laura Tosi, organizzatrice del simposio e autrice di Dall’ABC ad Harry Potter Storia della letteratura inglese per l’infanzia e la gioventù – caratterizzato da elementi quali il mito, il soprannaturale, l’immaginazione, la metafora che ha registrato recentemente un successo crescente anche grazie l’estensione ad altri generi come il cinema, i videogames, i fumetti, la televisione”.

Il Convegno organizzato da Cà Foscari in collaborazione con l’Unive intende analizzarne i vari aspetti di fenomeno sociale, culturale, cinematografico e si propone soprattutto di mettere a confronto l’idea di fantasy nel mondo italiano e anglosassone, insomma Alice contro Pinocchio. Proprio su questo Il convegno ospiterà l’intervento di Peter Hunt, massimo esperto inglese di letteratura per ragazzi e visiting professor a Unive.

Ma si approfondiranno anche altre tematiche legate al fantasy: il concetto di portale, come si passa da un mondo all’altro e come questo comporti dei cambiamenti nei personaggi; l’aspetto di come il fantasy si esprima attraverso le ricchissime e suggestive illustrazioni e infine, ancora, l’enorme sviluppo che il mondo fantasy ha avuto nell’editoria internazionale (un esempio ne è la saga di Harry Potter), in cui spesso si ricostruisce un mondo medievale e in cui tutto può accadere.

Google+
© Riproduzione Riservata