• Google+
  • Commenta
9 gennaio 2014

I Gruppi dei Mondiali 2014 sono ormai noti: come seguire l’evento

I Gruppi dei Mondiali 2014 sono ormai noti
I Gruppi dei Mondiali 2014 sono ormai noti

I Gruppi dei Mondiali 2014 sono ormai noti

Ecco quali sono i gruppi dei Mondiali 2014 e come seguire l’evento in diretta.

Mancano ormai pochi mesi al calcio di inizio di Brasile 2014. Più di un mese fa, nel tardo pomeriggio del 6 dicembre, si sono svolti i sorteggi. I gruppi sono otto, dalla lettera A alla lettera H e in ognuno di essi si affronteranno 4 squadre. L’Italia inserita nel gruppo D, affronterà l’Inghilterra, l’Uruguay e la Costa Rica. Il Brasile, padrone di casa, giocherà nel gruppo A contro Croazia, Camerun e Messico. Nel gruppo B, invece, sfide tra Spagna, Cile, Olanda, Australia. Il gruppo C è composto da Colombia, Costa d’Avorio, Giappone, Grecia. Francia, Svizzera, Ecuador e Honduras fanno parte del gruppo E, mentre il gruppo F vedrà sfidarsi Argentina, Nigeria, Bosnia e Iran. Nel gruppo G le sfide vedranno protagonisti Germania, Portogallo, USA e Ghana. Per finire, il gruppo H è formato da Belgio, Russia, Corea del Sud e Algeria.

I Gruppi dei Mondiali 2014 sono ormai noti: ecco come seguire le partite dei prossimi mondiali

Il fischio di inizio dell’evento sarà il 12 giugno a São Paulo, nella partita inaugurale tra Brasile e Croazia. Come seguire le partite dei prossimi Mondiali?

Ci sono i canali televisivi che diffondono le partite in diretta. Sky, ad esempio, trasmetterà tutte e 64 le partite previste dall’evento in diretta e in HD. Ci saranno 39 incontri trasmessi in esclusiva, mentre gli altri 25 andranno in diretta anche sulla Rai. Sulla Rai sarà possibile vedere tutte le partite dell’Italia e tutte le partite più interessanti da un punto di vista sportivo.

Per chi invece vorrà utilizzare altri espedienti per seguire i mondiali minuto per minuto, possiamo consigliare ad esempio un’applicazione per smartphone, Android e iPhone, ultimamente ottimizzata anche per iPad.

Il vantaggio dell’utilizzo di un’applicazione è che si possono ricevere avvisi sui risultati in qualunque momento e in qualunque posto. Quindi, per le partite che ad esempio si giocano a orari meno comodi per noi italiani, seguire le partite sul proprio smartphone prima di addormentarsi o mentre si beve una birra in un pub a notte inoltrata può essere facile e veloce.

Mancano davvero pochi mesi al calcio d’inizio di Brasile 2014. Per i più fortunati, non resta che aspettare di poter partire per i stadi brasiliani. Per chi dovrà rimanere a casa, invece, non resta che preparare i televisori, aspettare di riunirsi nei bar o nelle piazze con schermi giganti o comprare uno smartphone per scaricare una comoda applicazione e avere i risultati del Mondiale a portata di click.

Google+
© Riproduzione Riservata