• Google+
  • Commenta
7 marzo 2014

Università di Macerata: Samuele Bersani all’Unimc prima del concerto

Unimc

Università di Macerata – Samuele Bersani all’Unimc:“Trovare affetto e non invadenza mi spinge a dare di più”

Unimc

Unimc

Il cantautore ha incontrato gli studenti dell’Unimc durante una pausa delle prove.

Il concerto sabato al Teatro Lauro Rossi. Biglietti scontati per gli studenti

Prove senza sosta per Samuele Bersani, che inaugurerà sabato prossimo, 8 marzo, al Teatro Lauro Rossi con un concerto in anteprima assoluta il suo nuovo tour “Nuvola numero 9”  che partirà da Mestre il 9 marzo per toccare altre 15 città italiane.

Senza sosta tranne quella di un’ora che il cantautore riminese si è concesso oggi pomeriggio per incontrare e dialogare con i circa 200 studenti dellUnimc in teatro.

“Ho scelto questa città – ha detto – perché si è dimostrata molto accogliente”. E la scelta si è rivelata buona “Io, per come mi sento sensibile – ha proseguito – quando arrivo in un posto e non ho invadenza, ma affetto, questo cambia proprio molto il mio umore, mi spinge a dare di più, piuttosto che giocare al risparmio. Sono contento che sia stata scelta questa città e anche questo teatro. Provo malinconia a vederlo vuoto durante le prove, ma speriamo di riempirlo sabato”.

L’incontro allUnimc è stato introdotto dal sindaco, Romano Carancini, mentre nelle vesti di moderatore c’era la professoressa Paola Nicolini, delegata Unimc all’orientamento. E’ intervenuta anche l’assessore Stefania Monteverde, che ha invitato l’artista a visitare la Pinacoteca di Palazzo Buonaccorsi, di prossima inaugurazione. L’organizzazione del concerto è stata, infatti, sostenuta dal Comune e dall’Università di Macerata per offrire alla città, ai giovani e non, un’esperienza artisticamente valida per la presenza di una personalità trasversale nel mondo della musica, formatasi alla scuola di cantautori che pensano alla musica insieme alle parole.

Bersani stesso, nel rispondere alle domande dei ragazzi del pubblico dell’Unimc, ha ricordato l’importanza che ha avuto Lucio Dalla nella sua vita professionale. “Era un amico – ha raccontato – che sapevo di poter chiamare in qualsiasi momento per sottoporgli i miei dubbi o chiedergli consiglio su un pezzo“. L’ultimo album di Bersani, “Nuvola numero 9”, da cui prende il nome il tour, è stato composto proprio nello studio di incisione del grande maestro scomparso. “Trovarmi nel suo ambiente, vedere i suoi quadri e il suo ritratto alla parete mi hanno aiutato molto, tanto che ho concluso l’incisione del disco, uno dei più complessi della mia carriera, in appena cinque mesi, mentre in genere ci metto molto più tempo”.

Per assistere al concerto dell’8 marzo la prevendita dei biglietti è iniziata alla Biglietteria dei teatri di piazza Mazzini (0733 230735, boxoffice@sferisterio.it) e on line su vivaticket.it.

Prezzi scontati per gli studenti di Università e scuole superiori, che potranno acquistare i biglietti dei palchi laterali a 20 euro invece che a 28 euro.

Google+
© Riproduzione Riservata