• Google+
  • Commenta
27 marzo 2014

Università di Trieste: Ricerca Units sulla Leucemia Mieloide Cronica

Università di Trieste – Leucemia Mieloide Cronica: individuate le dinamiche molecolari responsabili delle resistenze ai farmaci mirati. Risultati di uno studio clinico del gruppo di ricercatori MOSE dell’Units.

Ricerca Units

Ricerca Units

Metodiche e procedure nella direzione di un trattamento terapeutico personalizzato, più efficace ed efficiente per i pazienti affetti da leucemia mieloide cronica (CML), ma anche per tutti coloro che sono affetti da patologie curabili con terapie mirate: su Proceedings of the National Academy of Science of the United States of America (PNAS) i risultati di uno studio clinico del gruppo di ricercatori MOSE dell’Units.

Nel campo del trattamento della leucemia mieloide cronica e dei problemi legati alla resistenza ai farmaci a essa mirati, il gruppo di ricercatori MOSE dell’Units, composto da Sabrina Pricl, Maurizio Fermeglia, Paola Posocco ed Erik Laurini, ha appena pubblicato sulla prestigiosa rivista Proceedings of the National Academy of Science of the United States of America (PNAS) i risultati di uno studio clinico, molecolare e modellistico condotto assieme ai colleghi di uno dei più autorevoli centri di studio e cura dei tumori del mondo, l’MD Anderson Cancer Center di Houston, Texas (USA).

«I risultati ottenuti nel nostro studio  ̶  dichiara la Prof.ssa Sabrina Pricl  ̶  dimostrano che l’adozione delle metodiche e delle procedure in esso proposte potrebbe spostare la corrente strategia terapeutica verso un trattamento personalizzato, più efficace ed efficiente non solo per i pazienti affetti da CML ma anche per tutti coloro che sono affetti da patologie curabili con terapie mirate».


© Riproduzione Riservata