• Google+
  • Commenta
15 maggio 2014

Con Bibliospot premiata Unimore al Salone del Libro

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Unimore premiata al Salone del Libro con Bibliospot

Bibliospot

Bibliospot

L’Università degli studi Modena e Reggio Emilia premiata al Salone del Libro di Torino con il suo Bibliospot.

Uno dei sui Bibliospot ideati dal Sistema Bibliotecario di Ateneo e dal Centro E-Learning di Ateneo si è aggiudicato il premio per il miglior video pubblicitario nel concorso nazionale “A corto di libri: i cortometraggi raccontano le biblioteche”. I Bibliospot, che presentano i servizi e le risorse delle biblioteche Unimore si possono vedere su youtube.

Bibliospot Unimore

Il Bibliospot n. 2, la illustrazione di una app rivolta a studenti per raccontare, con ritmo veloce e taglio accattivante, come cercare un volume o pubblicazione nelle Biblioteche dell’Università degli studi Modena e Reggio Emilia, si è aggiudicato il primo premio come miglior video pubblicitario nel concorso nazionale “A corto di libri: i cortometraggi raccontano le biblioteche”, al recente Salone del libro di Torino.

Il Bibliospot, ideato e realizzato dal Sistema Bibliotecario d’Ateneo – SBA congiuntamente col Centro E-Learning di Ateneo -CEA dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, è tutto dedicato alla nuovissima app BiblioMO” del catalogo online delle Biblioteche Unimore e del territorio modenese.

Questo premio – afferma il Direttore del Sistema Bibliotecario di Ateneo dott.ssa Raffaella Ingrossoè un bel riconoscimento per un progetto di comunicazione <in progress> che illustrando i servizi delle nostre biblioteche e del Sistema Bibliotecario di Ateneo, rivela molto anche delle persone che ci lavorano: l’entusiasmo, la creatività, la disponibilità a mettersi in gioco, la capacità di progettare e di lavorare insieme, oltre che lo sguardo <aperto> di chi questi progetti li rende possibili e li sostiene nel tempo”.

I Bibliospot dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

I Bibliospot realizzati sono tre e sono mini pillole sul sistema bibliotecario, che hanno visto il coinvolgimento di numerose persone dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia: Luca Marrone, il regista del CEA, Simona Assirelli della Biblioteca universitaria Area Scientifico-Tecnologica, Giulia Giordano di Radio Rumore, entrambe protagoniste dei video, Veronique Fiorini e Annamaria Alfonsi del Centro SBA, Giulia Valentini della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale, Chiara Salvatoridella Biblioteca Universitaria di Reggio Emilia ed i Direttori Tecnici delle Biblioteche Universitarie.

Guarda uni dei Bibliospot Unimore:


© Riproduzione Riservata