• Google+
  • Commenta
23 maggio 2014

L’Università di Milano Bicocca al Consorzio AlmaLaurea



Università degli Studi di Milano -Bicocca – L’Università di Milano-Bicocca aderisce al Consorzio AlmaLaurea

Con oltre 32 mila iscritti e 5 mila laureati all’anno l’Ateneo milanese fa salire a 65 il numero delle università italiane che fanno già parte del Consorzio AlmaLaurea.

L’Università di Milano-Bicocca entra a far parte del Consorzio Alma Laurea, il consorzio interuniversitario che realizza la banca dati online dei laureati e le indagini sull’occupazione dei laureati.

L’adesione dell’Università di Milano-Bicocca all’AlmaLaurea
fa salire a 65 il numero degli atenei che fanno parte del Consorzio e porta a 230 mila il numero dei laureati che annualmente fanno il loro ingresso nella banca dati AlmaLaurea per un totale di quasi 2 milioni di curricula archiviati.

Biccocca aderisce al consorzio AlmaLaurea

«Abbiamo deciso – dice il rettore Cristina Messa – di entrare in un sistema rappresentativo a livello nazionale della situazione dei laureati per conoscere lo stato dell’arte dell’attività formativa e la condizione occupazionale dei laureati del nostro Ateneo, anche in rapporto al contesto universitario italiano».

L’Università di Milano-Bicocca è stata fondata nel 1998. Fin dall’inizio ha fatto della ricerca il fondamento strategico della propria attività e missione. È un ateneo multidisciplinare che forma professionisti in diversi campi: economico-giuridico, scientifico-tecnologico, medico, socio-statistico, psicologico e pedagogico. L’offerta didattica è articolata in 66 corsi di studio, 1 Scuola di dottorato e 37 Scuole di Specializzazione. La ricerca si svolge in 16 Dipartimenti, 2 Centri di Eccellenza e 39 Centri di Ricerca.

I laureati sono oltre 5 mila all’anno, 32 mila gli iscritti totali, il 5.6 per cento dei quali è straniero. Nel ranking Times Higher Education 2014 dedicato alle cento università con meno di 50 anni l’Università di Milano-Bicocca si è classificata al 21° posto nel mondo, prima in Italia.


© Riproduzione Riservata