• Google+
  • Commenta
4 settembre 2014

Units: Concluso il I ciclo della Scuola di Specializzazione in Medicina d’Urgenza

Una canzone per il futuro a Units

Università degli Studi di Trieste – Concluso il primo ciclo della Scuola di Specializzazione in Medicina d’Urgenza all’Units

Units

Units

Si è concluso, con la discussione della tesi, il primo ciclo di formazione di specialisti in Medicina d’Emergenza-Urgenza presso l’Units.

Presentando la cerimonia della discussione della tesi dei primi specialisti in Italia, il direttore della Scuola, prof. Luigi Cattin ha ricordato che questa è nata per rispondere alle esigenze di una sanità avanzata, in grado di fornire interventi di altissimo livello nelle condizioni più critiche, sul territorio, nel pronto soccorso, e nelle aree di medicina d’emergenza. Questa esigenza, captata dall’università italiana e coordinata per ll’Units dal Prof. Giansante, primo direttore della scuola, si è tradotta nell’organizzazione di un vero corso di specializzazione post laurea, 5 anni orsono.

A conclusione di questo primo ciclo, il Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute di Units, prof. Roberto Di Lenarda, si è unito alla soddisfazione del Prof. Cattin e ha auspicato che questa specializzazione veda aumentare nei prossimi anni il numero di specialisti (attualmente 50 in tutto il territorio nazionale) per incrementare le competenze in un area chiave della sanità nazionale ma anche locale, tanto che la Sanità Regionale ha ritenuto strategico finanziare parte delle borse di studio nell’ultimo anno accademico.

Le tesi della Scuola di Specializzazione in Medicina d’Urgenza a Units

Gli argomenti delle tesi di specializzazione a Units, dalla valutazione laboratoristica ed ecografica dello stato di idratazione nel paziente ricoverato in area di emergenza, alle caratteristiche del soccorso in caso di arresto cardiaco hanno evidenziato l’interdisciplinarietà della formazione degli specialisti, il dottor Daniele Peric e il dott. Daniele Orso, che si sono diplomati con il massimo dei voti e lode.

A conclusione dell’evento a Units, svoltosi nel polo didattico dell’ospedale di Cattinara, il direttore Prof. Cattin ha sottolineato che la ricchezza formativa della Scuola, che comporta periodi di frequenza presso il 118, le strutture di accoglimento e Urgenza di un grosso ospedale come Cattinara, ma anche di realtà ospedaliere più periferiche, rende questi specialisti perfettamente autonomi in un ambito di attività molto impegnativo e in costante evoluzione.

Google+
© Riproduzione Riservata