• Google+
  • Commenta
18 novembre 2014

Sciopero 5 dicembre 2014: illegittimo lo sciopero 5 dicembre per treni

Sciopero Trasporti

Jobs Act e Riforma Lavoro Renzi 2014-2015, crisi economica e disoccupazione, riforma pensione e sblocco contratti, sono questi i motivi per i quali si torna a scioperare Venerdì 5 Dicembre 2014

Sarà indetto con molta probabilità lo sciopero 5 dicembre 2014, vediamo perché e di cosa si tratta

Ecco chi sciopera e quali mezzi pubblici saranno esenti. Aerei, pullman, metropolitana e treni sciopero 5 dicembre, le direttive dell’Autorità di garanzia per gli scioperi e le parole di Madia

Lo sciopero 5 dicembre sarà uno sciopero generale proclamato dalla Cgil che in questi ultimi giorni continua le sue proteste. Ancora contrasti per la legge di Stabilità e il Jobs act, ancora contrasti che causeranno disagi e malcontenti per i cittadini.

Perché lo sciopero 5 dicembre 2014 è parzialmente illegittimo

Lo sciopero 5 dicembre è stato però dichiarato parzialmente illegittimo dall’Autorità di garanzia per gli scioperi e quindi a scioperare non saranno tutte le categorie ma sono posti dei limiti, in particolare per i trasporti.

Durante lo sciopero 5 dicembre i treni non aderiranno alla protesta e quindi il servizio di trasporto ferroviario nazionale sarà garantito per l’intera giornata di venerdì.

In alcune Province,inoltre, è fatto obbligo di assicurare il trasporto pubblico locale.

Il motivo per cui queste categorie non aderiscono allo sciopero è puramente tecnico, come spiega il Garante Alesse : “la semplice applicazione di quello che dice la legge: non si possono fare scioperi nello stesso settore ad un intervallo inferiore ai 10 giorni. Siccome, una sigla sindacale (Cat) aveva già proclamato uno sciopero dei treni per il 13 e 14 dicembre prossimi, abbiamo segnalato alla Cgil che questo comparto va escluso dallo sciopero generale del 5″.

Quindi illegittimo lo sciopero 5 dicembre per i treni: le sanzioni previste per chi aderirà sono molto salate, quindi dovrebbero essere garantite tutte e corse normalmente previste per il trasporto ferroviario.

Sciopero 5 dicembre pullman e bus: sciopero illegittimo anche per loro

L’applicazione della legge vieterebbe anche ad alcune compagnie del trasporto pubblico locale di causare disagi e quindi in alcune Province come Bergamo, Pescara, Crotone e Napoli lo sciopero 5 dicembre non determinerà nessuna cancellazione o ritardi.

Questa parziale adesione delle categorie ha generato un malcontento generale nella Cgil.

La segretaria Susanna Camusso ci tiene quindi a precisare che il sindacato “conferma le ragioni dello sciopero del 5 dicembre.Siamo pronti a valutare le decisioni delle altre organizzazioni, ci farebbe piacere un’evoluzione positiva, e siamo pronti a spiegare al Garante per gli scioperi chenon c’è nessuna illegittimità nella proclamazione del 5″.

Google+
© Riproduzione Riservata