Quizzone terza prova scritta terza prova maturità

Antonietta Amato 19 Gennaio 2015

Ecco come prepararsi al quizzone terza prova maturità.

 Che cos’è e come funziona? Quanto dura il quizzone e su quante materie bisogna prepararsi?

Scopri in cosa consiste il quizzone terza prova maturità, il numero di quesiti e alcuni esempi per la simulazione.

Ecco le news del Miur e cosa cambia per la maturità 2015

La terza prova maturità è la terza prova scritta che i maturandi dovranno sostenere: dopo la prima prova scritta, ossia il tema di italiano, e la seconda prova scritta, diversa per ogni indirizzo di studi, ci sarà anche la terza prova scritta, ossia il cosiddetto “quizzone”, diverso per ogni istituto.

Vediamo subito che cos’è e come prepararsi in tempo per la terza prova maturità 2015, quanto dura e quante domande ci sono.

Quizzone terza prova maturità: cos’è, quanto dura, date e materie quizzone

La terza prova maturità 2015 è l’ultima prova scritta prevista per l’esame di stato e quest’anno la data stabilita per la terza prova scritta è lunedì 22 Giugno 2015. Generalmente è molto temuta dagli studenti in quanto richiede una preparazione simultanea di più materie.

La terza prova scritta è diversa per ogni istituto in quanto è preparata dalla commissione d’esame durante il Consiglio di Classe, quindi le materie e la durata sono stabilite dai commissari interni e dai commissari esterni: la terza prova maturità 2015 può durare dai 45 minuti ad un massimo di 3 ore. Solitamente la maggior parte degli istituti fissa un limite di tempo di 1 ora e mezza.

La terza prova maturità verte su cinque materie scritte che sono rese note da Ministro dell’Istruzione – Miur solo il giorno dell’esame di stato, e il numero dei quesiti può variare in base alla struttura e alla tipologia della prova.

Vediamo subito le diverse tipologie per ogni indirizzo di studi, per capire come è strutturata la terza prova scritta per il liceo classico, scientifico, artistico, linguistico, socio psico pedagogico, alberghiero, istituto tecnico commerciale, ragioneria e per tutte le altre scuole superiori.

Quizzone terza prova maturità: simulazione-esempio

Il numero delle materie su cui verterà la terza prova d’esame è cinque, ma il numero delle domande potrebbe variare. In cosa consiste il “quzzone”? La terza prova maturità 2015 può essere strutturata in diversi modi: per gli studenti del liceo classico, scientifico, linguistico, socio psico pedagogico molto spesso ci sono domande a risposta aperta con difficoltà graduata il cui punteggio può variare, domanda a risposta multipla o trattazione sintetica di uno specifico argomento per un massimo di cinque righe a risposta.

All’interno della terza prova maturità 2015 possono esserci problemi a soluzione rapida, generalmente già affrontati in classe; casi pratici e professionali che prevedono il coinvolgimento di più materie e la risposta sintetica di diversi quesiti: generalmente questo tipo di modalità è particolarmente diffusa negli istituti tecnici e professionali come l’alberghiero, l’itis, il ragioneria o l’agrario. Infine, come ultima modalità di svolgimento della terza prova, vi è lo sviluppo di progetti che mette alla prova l’esperienza pratica dello studente maturata all’interno della classe. Questo tipo di modalità di terza prova maturità 2015 può variare molto da classe a classe, generalmente i professori cercano di attenersi quanto più possibile al programma studiato dalla classe.

Esempio del quizzone terza prova maturità e consigli dei prof

Nelle classi italiane in questi giorni si stanno tenendo le simulazioni terza prova scritta, che sono delle simulazioni d’esame che aiutano i maturandi ad arrivare pronti all’esame di maturità.

Per superare al meglio la terza prova maturità 2015 e arrivare pronti all’esame di stato è molto utile sfruttare queste esercitazioni pratiche per imparare a gestire il tempo a disposizione e capire come potrà essere strutturata la terza prova maturità. Molto spesso i prof. replicano tempi e tipologie di domande, per consentire agli alunni di imparare a concentrarsi e ad esercitarsi con determinati quesiti. Ecco alcune simulazioni terza prova dell’esame di Stato e i consigli della commissione, per consentire agli studenti di  sfruttare al meglio le simulazioni terza prova maturità 2015.

© Riproduzione Riservata
avatar Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto