• Google+
  • Commenta
18 maggio 2015

Showcard al Poliba si evolve e diventa E-Showcard

Laser4Fun al Poliba

Politecnico di Bari – La storica Showcard si evolve e diventa E-Showcard. Conferenza stampa. Agis, Anec, Politecnico di Bari, Università “Aldo Moro”, Adisu Puglia

Showcard diventa E-Showcard

Showcard diventa E-Showcard

La storica Showcard si evolve e diventa E-Showcard

La carta diventa elettronica e interattiva e consentirà agevolazioni agli studenti universitari non solo per il Cinema, ma anche per teatro, musica, danza

La storica “Showcard”, la tessera che ha consentito dal lontano 1999 agli studenti universitari l’accesso ai cinema di Puglia a costi ridotti, si evolve e diventa E-Showcard.

Il nuovo formato elettronico, smart e interattivo, migliora le competenze e al cinema a costo ridotto si uniscono le agevolazioni per l’accesso anche agli spettacoli dal vivo, soprattutto teatri e concerti,

L’iniziativa vede la partecipazione di Agis e Anec di Puglia e Basilicata, Politecnico di Bari, Università degli Studi “Aldo Moro” e Adisu Puglia.

La storica Showcard si evolve e diventa E-Showcard

Per la prima volta infatti, istituzioni universitarie e imprese firmeranno un’unica convenzione regionale destinata a sostenere una campagna biennale per la promozione del cinema e dello spettacolo dal vivo fra gli studenti universitari pugliesi.

I dettagli della convenzione e la sottoscrizione del documento comune, saranno presentati alla stampa, mercoledì 20 maggio, ore 10,00 presso la Casa dello Studente “Angelo Fraccacreta” di Bari.

Ad aprire i lavori della conferenza stampa sarà Alba Sasso, Assessore regionale al Diritto allo studio e formazione.

Interverranno per la sottoscrizione della convenzione:

Carlo De Santis, Presidente Adisu Puglia; Eugenio Di Sciascio, Rettore Politecnico di Bari; Antonio Uricchio, Rettore Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”; Carmelo Grassi – Presidente Agis Puglia e Basilicata; Giulio Dilonardo – Presidente Anec Puglia e Basilicata.

Parteciperanno inoltre, Francesca Rossini, Direttore Agis Puglia e Basilicata e coordinatrice di progetto, Crescenzo Marino, direttore Adisu; Giuseppe Acciani, referente di progetto per il Politecnico; Benedetta Saponaro, referente di progetto per l’Università di Bari e Vincenzo Papa, presidente Consis.

Google+
© Riproduzione Riservata