• Google+
  • Commenta
28 aprile 2017

Concerto del primo maggio 2017 Napoli e Taranto: artisti e cantanti

Concerto del primo maggio 2017 Napoli
Concerto del primo maggio 2017 Napoli

Concerto del primo maggio 2017 Napoli

I cast del concerto del primo maggio 2017 Napoli e Taranto: artisti e cantanti attesi alla prima manifestazione partenopea.

E i motivi che hanno portato all’annullamento del concerto 1 maggio di Taranto.

Il Concerto del 1° maggio a Napoli è l’evento musicale che vedrà la partecipazione oltre 50 artisti.

Bastano i nomi dei cantanti a rendere unico questo tipo di manifestazione. Ci saranno i 99 Posse, Maldestro, Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello. Uno spettacolo gratuito, che quindi non prevede l’acquisto di nessun biglietto, proprio come per il più famoso Concertone romano.

Dieci ore di musica dal vivo gratis a Piazza Dante, a Pontida. L’inizio è previsto alle ore 14,00, le esibizioni si susseguiranno fino alle ore 24,00.

Il concerto del primo maggio 2017 a Napoli altro non è che una delle tappe del festival dell’orgoglio antirazzista e meridionale, che è iniziato lo scorso 22 aprile proprio a Pontida. La prossima tappa del tuor è prevista a Lampedusa, come annunciato dal sindaco de Magistris che si dichiara molto soddisfatto del progetto che mira a valorizzare il Sud. Non a caso, la maggior parte dei cantanti del cast concerto 1 maggio di Napoli sono tutti meridionali. Anche se non mancheranno ospiti internazionali ed altri esponenti celebri ed emergenti del nostro Paese. “Terroni Uniti” è il collettivo di cantanti riunito dopo la visita di Salvini a Napoli lo scorso marzo. E che è anche l’organizzatore dell’evento musicale.

Ma in occasione della Festa del Lavoro sono ormai diversi anni che anche a Taranto ritiene un’altro evento musicale. La manifestazione tarantina, però, non si terrà per l’edizione 2017. Ma sempre in Puglia doveva tenersi un altro concerto per la festa dei lavoratori, che avrebbe visto la partecipazione di numerosi cantanti famosi. Mannarino, Sud Sound of Sistem e Roy Paci erano alcuni degli artisti che avrebbero preso parte al “Primo Maggio NO TAP” di Martano, in provincia di Lecce.

Concerto del primo maggio 2017 Napoli, artisti: svelato il cast con i nomi dei cantanti

La Giornata dei Lavoratori al Sud quest’anno si festeggia in piazza Dante a Napoli. L’iniziativa è stata promossa da Luigi de Magistris e mira a diventare, anche per i prossimi anni, l’evento musicale del primo maggio del Sud. Sul palco di Napoli non si parlerà solo di lavoro, ma anche di razzismo e di come valorizzare i punti di forza del Sud. Infatti il concerto del Primo Maggio di Napoli non è altro che una tappa del tour “Terroni uniti”, festival organizzato da diversi musicisti dopo la visita di Salvini a Napoli.

I trenta cantanti del 1 maggio a Napoli attesi sono: Massimo Jovine (99 Posse), Ciccio Merolla, Enzo Gragnaniello, James Senese. O’ Zulu’ (99 Posse), Eugenio Bennato, Speaker Cenzou, Valentina Stella, Daniele Sepe, Franco Ricciardi, Dario Sansone (Foja), Valerio Jovine. M’Barka Ben Taleb, Pepp-Oh, Francesco Di Bella, Simona Boo, Tommaso Primo. Andrea Tartaglia, Tueff, Gnut, Nto’, Roberto Colella (La Maschera), Dope One, Gianni Simioli. Carmine D’Aniello (‘O Rom), Oyoshe, Djarah Akan, Joe Petrosino. Massimo De Vita, Giuseppe Spinelli, Alessandro Aspide (Jovine), Sacha Ricci (99 Posse).

Dopo la visita del leader della lega Nord Salvini, un gruppo di artisti di cui fanno parte alcuni degli esponenti celebri della musica napoletana, ha autoprodotto un brano contro il razzismo “Gente do sud”. L’idea nasce da Massimo Jovine dei 99Posse. L’artista in questo modo ha voluto sottolineare la capacità di accoglienza ed integrazione delle persone del Sud.

Taranto, ecco perchè è stato annullato concerto del Primo Maggio 2017

Il contro concerto di Taranto quest’anno non si terrà. A deciderlo sono proprio gli organizzatori dell’evento che da quattro anni ha visto la partecipazione di tantissimi giovani. Il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi Pensanti ha di fatti “congelato” l’iniziativa per quest’anno. Taranto è chiamata a votare per il rinnovo dell’amministrazione comunale. E la manifestazione sarebbe potuto essere strumentalizzata per scopi politici. In alternativa, le sigle sindacali hanno ugualmente organizzato pic nic urbani ed escursioni per al città.

Sempre al Sud quest’anno sarebbe dovuto essere il debutto del Concerto del Primo Maggio 2017 di un’altra città: Martano. La manifestazione era stata organizzata dal Presidio che si batte contro la costruzione del gasdotto sul territorio salentino. Gli eventi delle ultime giornate, come i contrasti con alcuni esponenti delle forze dell’ordine, sono stati tali che hanno portato all’annullamento del concerto. Sulla pagina ufficiale degli organizzatori si legge infatti  che “L’evento del primo maggio No Tap è diventato insostenibile politicamente”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy