• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2018

San Massimiano: frasi buon onomastico e significato nome Massimiano

Immagini auguri San Massimiano
Immagini auguri San Massimiano

Immagini auguri San Massimiano

Il giorno 22 febbraio è San Massimiano: ecco qual’è la storia, origini e significato del nome Massimiano, frasi di auguri buon onomastico, immagini e video per WhatsApp, Facebook.

Il santo del giorno 22 febbraio è Massimiano di Ravenna, vescovo che cerca di difendere l’unità della Chiesa contro l’eresia.

Nacque nel 498 a Pola, in Istria, e divenne un diacono della chiesa locale. Grazie al fortunato ritrovamento di un tesoro, ad opera sua o del padre, potè entrare alla corte imperiale di Costantinopoli e riuscire a conquistarsi la fiducia dell’imperatore Giustiniano.

Nel 1545 morì il vescovo di Ravenna. I fedeli della città allora chiesero all’imperatore di poter scegliere autonomamente il nuovo vescovo. Questi però consiglio al Papa Vigilio di dare la carica direttamente a Massimiano, che godeva della sua più ampia fiducia.

Il 14 ottobre 546 san Massimiano divenne vescovo di Ravenna, attirando però su di sé il rancore della popolazione. Questa vide questa nomina più come un’imposizione, che interferiva con il desiderio della collettività.

Il santo del 22 febbraio fu costretto quindi ad accamparsi fuori dalle mura, venendo ospitato dal vescovo ariano dei Goti. Grazie alla sua capacità diplomatica riuscì ad accattivarsi la simpatia dei fedeli. Così facendo, ottenne il permesso di prendere possesso della sede episcopale, dando così vita ad uno dei periodi più importanti della Chiesa di Ravenna.

Il nome Massimiano era abbastanza diffuso fin dall’antichità, come testimoniano vari santi e beati che si chiamano così. L’onomastico Massimiano si può festeggiare in una qualsiasi delle date in cui ricorre la memoria liturgica di uno dei santi omonimi. Il 9 giugno si ricorda il vescovo di Siracusa, il 29 agosto quello di Vercelli. Mentre il 21 agosto il calendario ricorda un soldato e martire sotto Flavio Claudio Giuliano. Per fare gli auguri di buon onomastico al fidanzato, all’amico o al papà che si chiama così, Ecco di seguito frasi originali e battute divertenti. Idee per scrivere frasi di buon onomastico, ed inviare cartoline immagini con la scritta “auguri Massimiano”.

San Massimiano: significato del nome e origini e frasi auguri buon onomastico Massimiano

L’origine del nome Massimiano deriva dal  cognomen romano Maximianus, basato sul nome Maximus, e significa quindi “appartenente a Massimo”, “discendente di Massimo”.  L’onomastico Massimiliano può essere festeggiato anche il 22 febbraio, data in cui ricorre la memoria liturgica del vescovo di Ravenna. Quando venne nominato vescovo da papa Vigilio, San Massimiano completò e fece consacrare le basiliche di San Michele e San vitale, molte altre chiese furono abbellite. Durante il suo episcopato, la Chiesa di Ravenna conobbe un periodo di importante crescita. Molte chiese furono restaurate e abbellite con mosaici e nuovi decori. Inoltre scrisse diversi libri tra cronache, descrizioni di Ravenna, oltre ad un’accurata edizione della Bibbia corredata di significative note. Fu eletto primate d’Italia durante le lunghe assenze da Roma di papa Vigilio. Si impegnò particolarmente per cercare di ripristinare l’armonia e l’unità all’interno della Chiesa, in seguito allo scisma dei tre capitoli.

Immagini auguri per San Massimiano

Immagini auguri Massimiano

Il Santo del girono fu nominato arcivescovo e fece iniziare nella basilica di Sant’Apollinare in classe, un ciclo di mosaici celebrativi della diocesi ravennate.

Questi mosaici oggi sono celebri e famosi in tutto il mondo. S. Massimiliano morì a Ravenna il 22 febbraio del 556.

Le sue spoglie furono tumulate nella basilica di Sant’Andrea, e successivamente furono trasferite nella cattedrale della città in rispetto e onore.

Immagini con frasi auguri buon onomastico Massimiano per Instagram

Immagini con nome per San Massimiano

Immagini con nome Massimiano

Cosa scrivere a chi festeggia l’onomastico del giorno 22 febbraio? Quali sono le idee per un amico, collega di lavoro o parente?

Per fare gli auguri a chi si chiama Massimiano, ecco di seguito alcune frasi pronte, originali e divertenti per tutti.

Non servono tanti giri di parole, quando si vuole stupire una persona speciale, bastano anche poche battute, purché scritte con affetto.

Ecco allora brevi pensieri per amici e colleghi, ma anche immagini di felice onomastico per fare gli auguri a chi festeggia il proprio nome a San Massimiano il 22 febbraio.

  • Oggi è il giorno più bello dell’anno, quello del tuo onomastico Massimiano che è un giorno fantastico!
  • Quando si festeggia una persona come te, siamo tutti felici perchè sei tu a mettere la felicità a tutti noi, auguri!
  • Fatti un regalo per il tuo onomastico Massi, sii felice e ricorda e lascia che il tuo sorriso riempia di gioia il tuo viso.
  • Oggi festeggiamo il tuo nome e quello dell’amore, perchè se c’è una via che conduce al cuore, quella ha il tuo nome!
  • Sei la cosa più bella che potesse capitare a questa giornata, auguri.
  • Non posso non farti gli auguri perchè non posso non pensare ad una persona come te che porto sempre nel cuore. Felice onomastico.
  • Oggi il regalo lo fai tu a me, come ogni volta che entri nella mia mente dove resti poi sempre presente!
  • Un nome meraviglioso non poteva che essere di una persona speciale come te. Auguri Massimiano.

Video auguri onomastico Massimiano per Facebook e WhatsApp

Curiosità legate al nome Massimiano
Il 22 febbraio è Massimiano di Ravenna, vescovo che cerca di difendere l'unità della Chiesa contro l'eresia. Il significato del nome è discendete di Massimo, parola dio latina che deriva dal  cognomen romano Maximianus, basato sul nome Maximus.
Data onomastico22 febbraio
SignificatoDiscendente di Massimo
OrigineLatina
Numero fortunato2
ColoreArancio
MetalloRame
Google+
© Riproduzione Riservata