• Google+
  • Commenta
21 giugno 2018

Istituto Tecnico Agrario, esame maturità 2018: tracce e soluzioni

Maturità Istituto tecnico agrario
Maturità Istituto tecnico agrario

Maturità Istituto tecnico agrario

Diretta della seconda prova Istituto Tecnico Agrario: svolgimento esame di maturità 2018, tracce e soluzioni PDF da scaricare in tempo reale.

La seconda prova scritta dell’esame di Stato 2018 inizia il 21 giugno in tutte le scuole d’Italia. Anche per l’Istituto Tecnico in Agraria, Agroalimentare e Agroindustria questa è la data in cui si terrà il compito nella materia caratterizzante il percorso di studi. Ciascun maturando dovrà cimentarsi nello svolgimento di un compito, la cui traccia è stata redatta dal Ministero. Se per il tema di italiano tutti gli studenti del quinto anno delle scuole superiori avevano la stessa traccia, diverso invece per la seconda prova 2018. Infatti a gennaio il Miur ha indicato quali sono le materie specifiche per ciascun indirizzo di studi che che sarebbero state oggetto dell’esame. Il 21 giugno è il giorno in cui finalmente si conosceranno le tracce delle prove da svolgere per ciascuna materia.

Per l’Istituto Tecnico Agrario la seconda prova scritta rappresenta per molti un’incognita. Infatti l’indirizzo in Agraria, Agroalimentare e Agrindustria abbastanza recente in quanto è stato inaugurato solamente nel 2010/2011. Prima della riforma Gelmini infatti questo istituto era conosciuto semplicemente come “Agrario”. Successivamente sono state apportate delle modifiche strutturali all’organizzazione del percorso formativo, confluite poi nell’attuale organizzazione.

Questo indirizzo di scuola superiore prepara gli studenti ad organizzare e gestire le attività produttive del settore agroalimentare. Si tratta quindi di una scuola capace di offrire importanti sbocchi professionali, che consentano anche di valorizzare il proprio territorio e le attività legate al mondo agricolo e alimentare.

Istituto Tecnico Agrario: tracce e soluzioni della seconda prova di maturità 2018 – PDF

Tracce e svolgimenti della seconda prova scritta esami di stato 2018 << In elaborazione

Ogni anno la curiosità di scoprire la traccia seconda prova Agrario è forte tra i maturandi e non solo. Infatti da casa è possibile seguire gli aggiornamenti in tempo reale della maturità, grazie alle indiscrezioni che trapelano dalle scuole o dalle stesse testate giornalistiche. Nel dettaglio vediamo che spesso on-line finiscono le foto delle tracce seconda prova di agraria 2018. Come pure non mancano dopo poco svolgimenti e soluzioni esatte. Il compito ha l’obiettivo di evidenziare le competenze maturate dai candidati nel corso del quinquennio. Oltreché verificarne le conoscenze acquisite nella materia caratterizzante il percorso di studi.

L’Istituto Tecnico Agrario si divide in tre diversi percorsi: Produzioni e trasformazioni; Gestione dell’ambiente del territorio; Viticoltura ed enologia. Ogni indirizzo quindi è specifico per un determinato settore o un determinato processo produttivo. Per questo motivo ciascun indirizzo ha materie caratterizzanti diverse. Nel dettaglio, le materia della seconda prova per l’articolazione Produzioni e trasformazioni è Economia, estimo, marketing e legislazione. Anche gli studenti che frequentano l’articolazione Gestione dell’ambiente del territorio svolgeranno la seconda prova di Agraria nella stessa materia. Infine i maturandi dell’articolazione Viticoltura ed enologia svolgeranno il secondo scritto in Viticoltura e difesa della vite.

Consigli sulla seconda prova Istituto Tecnico Agrario maturità 2018

La struttura della seconda prova scritta degli esami di Stato 2018 è simile per la maggior parte degli istituti tecnici. Infatti per il suo svolgimento ogni studente dovrà focalizzarsi su due diverse parti. La prima parte deve essere svolta per intero. Ogni studente dovrà procedere alla risoluzione di esercizi e domande inerenti la materia caratterizzante il proprio indirizzo scolastico.

La seconda parte invece è costituita da alcune domande. Lo studente però non è obbligato a rispondere a tutti i quesiti, ma solamente ad un numero minimo che in genere è di due domande su quattro. Ciascun candidato può rispondere solamente alle domande sulle quali si sente più preparato. In questo modo si evidenziano le conoscenze di determinati argomenti.

La seconda prova maturità 2018 dell’Istituto Tecnico di Agraria è svolta in sei ore di tempo. Le soluzioni e le risposte esatte faranno media con il voto sigla finale, che sarà poi il voto del diploma delle scuole superiori.

Google+
© Riproduzione Riservata