• Google+
  • Commenta
1 Dicembre 2018

Come fare il presepe fai da te: casa, giardino e terrazzo

Come fare il presepe fai da te
Come fare il presepe fai da te

Come fare il presepe fai da te

Ecco come fare il presepe fai da te in casa e in giardino: dalla passione per le decorazioni natalizie alla costruzione di un presepe classico, storico e moderno.

Quali sono i personaggi del presepe napoletano? Qual è la storia del presepe? Qual è la sua simbologia? Come costruire un presepe artigianale, di cartone, in polistirolo, in legno, su più livelli? Come realizzare un presepe in casa?

Come impostare un presepe? Presepi da esterno, idee? Queste le domande a cui risponderemo oggi in questo tutorial su come fare il presepe fai da te in casa e in giardino. 

Con l’arrivo del Natale, in ognuno di noi nasce il desiderio di decorare le proprie case. È il periodo dell’anno in cui tutti torniamo un po’ bambini ed ecco che sapere come costruire un presepe passo passo è importante per non commettere errori.

Il presepe che oggi, tutti gli anni realizziamo nelle nostre case nasce dalla volontà di Francesco d’Assisi. Ad egli, nel 1222, venne l’idea di far rivivere la nascita di Gesù in uno scenario naturale. In quel periodo non era ancora possibile riprodurre la natività all’interno delle chiese e per questo motivo il papa Onorio III permise a Francesco di celebrare una messa il 23 dicembre del 1223, a Greccio, in Umbria, durante la quale fu allestito il primo presepe vivente della storia. Atmosfere notturne, grotte, frati con fiaccole illuminate, costituirono il paesaggio caratteristico del primissimo presepe.

Come fare il presepe fai da te in casa vicino all’albero di Natale o camino: idee e personaggi

Abbiamo compreso quanto e perché è importante decorare la propria casa con addobbi di Natale e come nasce la tradizione del presepe. Ma come fare il presepe fai da te in casa e in giardino, vicino all’albero o al camino?

Ci sono diversi modi di realizzare un presepe e per ogni luogo potremmo pensare ad un presepe diverso. Caratteristico e che rappresenti l’ambiente in cui siamo. Vediamo quali sono i tipi di presepi ed i materiali da utilizzare.

In ambienti moderni, in cui è possibile osare con le decorazioni, è possibile realizzare un  presepe di cartone o polistirolo. Per realizzarlo bastano pochi materiali:

  • una scatola di scarpe a forma quadrata;
  • cartoncini e carta colorata (argentata, blu, rossa o dorata);
  • lampadine;
  • sassolini, sabbia e del muschio;
  • staue piccole;
  • ovatta.

Per gli ambienti più caldi e tradizionali invece è possibile realizzare un presepe in legno. Per realizzare questo tipo di presepe ci vuole un po’ di pazienza in più e soprattutto una buona manualità. Ma per chi sa scolpire, tagliare e dipingere sarà un gioco da ragazzi.

Basta prendere un:

  • seghetto;
  • taglierino;
  • scalpello;
  • pitture per il legno;

Come fare il presepe fai da te in giardino o all’esterno sul terrazzo

Abbiamo compreso quali tipi di presepe è possibile realizzare in casa e quali materiali bisogna utilizzare. Ma se ho un giardino, come fare il presepe fai da te in giardino?

Si, la realizzazione del presepe esterno sarà molto diversa. Infatti non potremmo utilizzare materiali particolari come la carta o il legno, ma bisognerà pensare a dei materiali che a contatto con gli agenti atmosferici non si deteriorino. Molto spesso la tipologia di presepe che viene utilizzata in questi casi è in ceramica. e le statue vengono acquistate.

Esistono statue per esterni di diverse dimensioni. Ad esempio per allestire un presepe davanti ad una chiesa vengono utilizzate statue grandi, ma per il nostro presepe, potremmo optare per staue di medie dimensioni e posizionarle in un angolo. In questo modo è possibile creare un angolo suggestivo in cui posizionare le figure principali della natività: Gesù, Giuseppe, Maria, il bue, l’asinello ed i Re Magi. Materiali da non dimenticare per creare davvero un presepe suggestivo sono: paglia, sughero e sassi.

Ecco come fare il presepe fai da te in casa e in giardino, ecco alcune idee per realizzare diverse tipologie di presepi.

Google+
© Riproduzione Riservata