• Google+
  • Commenta
1 dicembre 2018

Come mettere le luci di Natale: albero e presepe, fai da te

Come mettere le luci di Natale
Come mettere le luci di Natale

Come mettere le luci di Natale

Consigli su come mettere le luci di natale: quante luci sull’albero di Natale, come vanno sistemate. Illuminazione, quale scegliere. Quelle a batteria o a cascata?

L’illuminazione dell’albero di Natale ha sempre mosso qualche dubbio. In molti si chiedono albero di natale, luci bianche o gialle? Quante luci, quale disposizione, quanti led, quale la migliore disposizione? Per esterno? Luci a pioggia di natale o a batteria? Quanto durano? Queste le domande a cui risponderemo oggi in questa guida su come mettere le luci di Natale.

Durante il periodo natalizio, soprattutto durante i mercatini di Natale le luci risvegliano in noi quel senso di allegria. Sull’albero di Natale (simbolo della vita) poi assumono un valore diverso. unico. Ma perché si usa fare l’albero durante il periodo natalizio? La festa del Natale rappresenta benissimo le celebrazioni del solstizio d’inverno.

In antichità il giorno del 25 dicembre si festeggiava il “sole che rinasce”. Dal 25 dicembre, infatti, le giornate iniziano pian piano ad allungarsi fino al ritorno della primavera. L’albero di Natale, durante queste festività – riferite soprattutto ai riti pagani – è sempre stato presente ed anche grazie alle descrizioni dello scrittore Goethe, l’albero iniziò ad essere simbolo per altre culture. Quella cattolica in primis. Infatti dopo l’allestimento di un albero di Natale in Piazza San Pietro, luogo del cattolicesimo romano, fu confermata l’apertura della Chiesa cattolica, ad una tradizione pagana.

Come mettere le luci di Natale sull’albero in casa, fuori in giardino o sul terrazzo esterno

Abbiamo compreso perché nelle nostre case durante il periodo natalizio, insieme al presepe è presente anche l’albero di Natale con decorazioni che seguono le ultime tendenze e la nascita della sua tradizione. Ma perché sull’albero si mettono le luci? e come si mettono?

Inizialmente le decorazioni dell’albero erano composte solo da nastri, piante e aghifogli, ma grazie a Edward Hibberd Johnson, nel 1882, le luci comparvero. A Johnson venne l’idea di attorcigliare un filo di lampadine colorate intorno al suo albero. Erano 80 lampadine luminose rosse, bianche e blu e piccole. Da questo esperimento nacque la tradizione di applicare le luci sull’albero in simbolo di festa. Luci a cascata, a batteria, a mantello, sono le lampadine più utilizzate nelle nostre case.

Per poter mettere alla perfezione le luci sull’albero bisogna fare molta attenzione a tanti dettagli. La prima cosa da fare è scegliere la lunghezza giusta della bobina di lampadine e scegliere i colori. Bianco, giallo, fluorescenti, ad illuminazione fissa o intermittente, questi sono i primissimi dettagli a cui badare per poi comprendere come mettere le luci di natale.

Per poter fare un bel lavoro omogeneo è importante partire dal basso e procedere verso l’alto, sciogliendo pian piano la bobina e facendola girare attorno ai rami. Aspetto importante è inserire bene sia le luci all’interno che all’esterno e sulla parte esterna dei rami dell’albero. Fate attenzione a curare bene le aree vuote, continuando così fino alla cima.

Per evitare che si veda il filo verde, lasciatelo correre in corrispondenza delle ramificazioni principali.

Come mettere le luci di Natale nel presepe in casa o giardino

Durante il periodo natalizio, non solo sull’albero di Natale vanno posizionate le luci. Anche all’interno del presepe, sulle ringhiere esterne della propria casa o in giardino. Anche qui per poter realizzare una bella composizione di luci, che non sia eccessiva o scarna, bisogna armarsi di tanta pazienza e delle giusto numero di luci.

Fare una bella composizione di luci per l’esterno può risultare ancor più interessante perché oltre ad avere una potenza di energia maggiore, è possibile giocare molto di più anche con altre figure. In diverse città, soprattutto in quelle dove sono famose le esposizioni di luci natalizie come “luci d’artista” in Campania, è possibile vedere piccoli tunnel di luci dove è possibile passarci, animali di qualunque genere e forma fatti esclusivamente di luci, alberi decorati con luci a cascata. Queste le decorazioni principali per gli esterni o per decorare il proprio presepe.

Google+
© Riproduzione Riservata