• Google+
  • Commenta
28 Agosto 2019

Tema sulle vacanze estive: come iniziare e cosa scrivere

Studente scrive tema sulle vacanze estive
Studente scrive tema sulle vacanze estive

Studente scrive tema sulle vacanze estive

Consigli su come di fa un tema sulle vacanze estive sull’estate, sul mare, montagna o sulla campagna, come iniziare dopo la traccia e cosa scrivere.

Sia che venga dato come compito a casa sia si faccia al rientro dalla vacanze a scuola, molti alunni non sfuggiranno al più classico dei temi scolastici “Racconta come hai trascorso le vacanze estive”. Difatti, la bella stagione è anche oggetto del primo compito assegnato dal professore d’italiano, dalla scuola primaria alla scuola secondaria: il Tema sulle vacanze estive!

Ma come scrivere un tema sulle vacanze estive? Come iniziare? Come concludere? Presentiamo una serie di consigli pratici e uno schema di lavoro per prepararti allo svolgimento del tuo tema! Per gli alunni è spesso un problema, perchè pur avendo fatto anche cose interessanti non si sa  mai come raccontarle.

In effetti, è molto più importante il metodo  che la sostanza. Difatti anche la cosa più banale può essere raccontata in maniera interessante. Suggeriamo ora alcuni passi che consentono agli alunni dalla scuola primaria e alla scuola secondaria di poter svolgere un tema facendo sì che si realizzi un buon testo.

La cosa essenziale è  raccontare quello che è successo durante l’estate appena passata, cosa  si è vissuto, i   momenti particolari e i luoghi visitati. Ovviamente non bisogna fare una  lista di tutte le attività che  si sono svolte. Nello scrivere bisogna raccontare le esperienze che hanno lasciato un impatto emotivo, cosa ha suscitato interesse  e i ricordi rinchiusi nel bagaglio personale . E’ bene ricordare, infatti, che ogni testo scritto ha  uno scopo e ha una  funzione.

Come iniziare un tema sulle vacanze estive per la scuola superiore ed elementari

Non esiste un metodo per scrivere un tema perfetto, neanche per l’esame di maturità, ma ci sono importanti passaggi da rispettare. Come ogni tema, anche quello sulla descrizione delle vacanze estive  parte dall’introduzione,ovvero  la presentazione in sintesi di quello che si sta per raccontare. L’argomento viene poi sviluppato nella parte centrale del testo, con uno o più punti da articolare, a seconda delle esperienze che si intende raccontare. Il tema viene concluso da un finale.

Ecco alcuni consigli pratici:

  • l’introduzione deve parlare in linea generale della bella stagione, delle possibilità di passare giornate al mare o all’aria aperta, di conoscere nuove persone e di fare esperienze interessanti. Può essere anche romanzata o fantastica.
  • lo svolgimento,ovvero la parte centrale, deve essere, invece, molto realistica. Bisogna raccontare cosa si è  fatto durante il periodo delle vacanze: per esempio dove si è stati, se al mare, in montagna o in altre località, oppure si è rimasti in città. Bisogna raccontare come si è gestito il tempo, le avventure vissute, le emozioni provate.
  • il finale deve lasciare al lettore quel qualcosa in più! Non bisogna  scegliere per forza qualcosa di molto emozionante o ricco di azione, ma trovare un particolare che è stato importante e spiegarne il valore.

Il tema, infatti, non deve essere un semplice riassunto delle cose fatte. Bisogna trasmettere sensazioni  ed esperienze a chi lo legge. Questo  renderà  la composizione molto più completa.

Come fare i tema dell’estate trascorsa al mare, montagna o campagna

Per ritrovarsi pronti al rientro della pausa  estiva a svolgere il classico tema sulle vacanze, si può creare una bozza. Ovvero, si possono organizzare le idee, pensando a tutti i momenti  secondo la temporaneità vissuta. la bozza deve essere di aiuto per organizzare i pensieri, l’ ordine del tema, lo svolgimento degli argomenti, la narrazione delle esperienze.

Un esempio utile di bozza con i vari punti da sviluppare può essere:

  • Introduzione:il valore della bella stagione
  • Sviluppo iniziale: dove si è trascorso le vacanze
  • Parte centrale: posti nuovi visitate
  • Parte centrale : persone  conosciute, esperienze che sono rimaste ben impresse nella  mente
  • Finale: descrivere il valore aggiunto della propria vacanza.

Nulla vieta di inserire nella parte iniziale del testo, qualche aforisma o frase divertente sull’estate proprio per sottolineare il periodo di tempo piacevole che l’estate ci dona.

Google+
© Riproduzione Riservata