• Google+
  • Commenta
26 Ottobre 2019

Frasi per un amico morto: dediche ad amici defunti volati in cielo

Immagini con frasi per un amico morto
Immagini con frasi per un amico morto

Immagini con frasi per un amico morto

Le più belle frasi per un amico morto e che non c’è più: dediche gli amici defunti e volti in cielo da condividere su Facebook e Twitter.

Messaggi religiosi e citazioni di preghiere per gli amici defunti da recitare anche il 2 novembre e da utilizzare come didascalia sotto una foto con il caro ormai defunto.

La commemorazione di tutti i fedeli defunti, comunemente detta giorno dei morti, si celebra il 2 novembre di ogni anno.

Il calendario liturgico romano la considera una solennità, pertanto ha precedenza sulla domenica. Tuttavia non è fra le feste di precettoPreceduta da un tempo di preghiera della durata di nove giorni, la cosiddetta novena dei morti, che inizia il 24 ottobre, il colore liturgico di questa commemorazione è il nero. L’idea di commemorare in un unica ricorrenza tutti i morti risale al IX secolo, per merito dell’abate benedettino Sant’Odilone di Cluny.

Ma quali sono le origini di questo giorno, e perché si festeggia il 2 novembre? Il mese di novembre è tradizionalmente dedicato alla preghiera per i fedeli defunti, pertanto di seguito troverete una raccolta di dediche religiose e di citazioni di preghiere, frasi per un amico morto da dedicargli il 2 novembre.

Frasi per un amico morto e che non c’è più: dediche religiose per gli amici defunti

E’ importante dedicare un pensiero amorevole a chi non c’è più, in modo che la solidarietà con lui non venga interrotta.

Ecco una raccolta di frasi per un amico morto e di dediche religiose da condividere su Facebook per mantenere vivo il ricordo del caro ormai defunto.

  • Serenamente si addormentò nel Signore dopo una vita interamente dedicata alla famiglia e al lavoro.
  • Il tuo entusiasmo e lo spirito vitale che hai spigionato continuerà a sostenerci, nel tuo ricordo, rallegrando le nostre giornate.
  • Non c’è niente di più doloroso che pensare ai tuoi occhi e al tuo sorriso di questi giorni ora che sei andato via per sempre. All’improvviso hai deciso di salutarci e io ora qui dovrò rassegnarmi al fatto che non tornerai più.
  • Buono, onesto ed operoso, amato e stimato da tutti lascia sulla terra le tracce luminose delle sue grandi virtù.
  • Non piangete la sua assenza, ora è beato in Dio e prega per noi. Lui ci amerà dal Cielo come vi ci ha amato sulla terra. Sopravviva la sua immagine nella memoria di quanti l’ebbero caro.
  • Con rimpianto e tenerezza infinita ti ricordiamo e preghiamo per te.
  • L’onestà fu il suo ideale, il lavoro, la sua vita, la famiglia, il suo affetto. I suoi cari e gli amici ne serbano nel cuore la memoria.
  • Non l’abbiamo perduto. Esso dimora prima di noi nella luce di Dio.
  • Quelli che abbiamo amato e che abbiamo perduto non sono più dov’erano, ma sono sempre e dovunque con noi.
  • Con rimpianto e tenerezza infinita ti ricordiamo e preghiamo per te.

Citazioni di preghiere per amici deceduti da recitare il 2 novembre

La preghiera per i morti è considerata un atto di autentica intercessione, di amore e carità per chi ha raggiunto la patria celeste.

Di seguito troverete una raccolta di citazioni di preghiere da rivolgere al Signore nostro, affinché doni ai nostri cari un sereno riposo eterno. Frasi per un amico morto da condividere su Facebook e da utilizzare come didascalia sotto una foto con il caro ormai defunto.

  • Dai, o Signore, al suo spirito l’eterno riposo e la tua luce risplenda nei suoi occhi.
  • Sono morti, ma vivono, quelli che ci hanno lasciati per un mondo migliore; sono morti alla terra, ma vivono più in alto, più vicino a te, Signore. Hanno trovato in te la sorgente zampillante che mai inaridirà che sviluppa tutte le loro energie.
  • Nel rimpianto di te qualcosa nasce in noi: la fiducia che tu vivi in Cristo.
  • O Dio, vita di chi muore e beatitudine di chi crede in te, guarda con bontà il nostro amico (nome) che la morte ha strappato all’affetto dei suoi cari, e ricevilo nella serena ospitalità della tua casa. Amen.
  • Ascolta, o Signore, la mia voce con la quale supplico la Tua pietà per l’anima desiderata e cara di (nome), che hai chiamato da questa terra d’esilio. Il Sangue di Gesù la purifichi da ogni macchia contratta lungo il pellegrinaggio terreno.
  • Perché al sua immagine sopravviva nella memoria di quanti l’ebbero cara, e il suo pensiero salga con le preci dei buoni alla pace del Cielo che raggiunse improvvisamente lasciando nel dolore tutti i suoi cari.
  • Coloro che ci hanno lasciati non sono assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime – Sant’Agostino
Google+
© Riproduzione Riservata