Chi è Luca Palamara: biografia, età, vita privata del magistrato

Francesca Di Stasio 28 Maggio 2020

Magistrato ex consigliere del CSM, chi è Luca Palamara oggi: biografia, curriculum, quando è nato e dove, vita privata, sorella, moglie e figli del pm al centro delle inchieste giudiziarie.

È al centro del vero e proprio terremoto che sta scuotendo la magistratura italiana e i suoi vertici. Scandali, poltrone, intercettazioni e favoritismi che hanno messo in discussione l’intero sistema giudiziario italiano.

Di origini calabresi, laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti, è stato Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria. Diverse pubblicazioni di carattere giuridico portano la sua firma.

Indagato per corruzione quando era membro del Csm (consiglio superiore della magistratura) in quanto avrebbe ricevuto benefici in cambio di favori e nomine, è stato presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, l’ANM.

Diverse le telefonate per favori che emergono nell’inchiesta a suo carico, non solo a politici ma anche ad attori, come Roul Bova, ma chi è Luca Palamara, potrà dircelo solo la sua biografia e curriculum vitae.

Quanti anni ha, dove vive, qual è il suo percorso di studi e anche professionale, se e con chi è sposato,  se e quanti figli ha. E ancora come è finito al centro dell’inchiesta che sta investendo le toghe?

Chi è Luca Palamara: curriculum, biografia, età e vita privata del magistrato ex consigliere CSM

Per scoprire chi è Luca Palamara, biografia e curriculum vitae personale, ci saranno d’aiuto e ci forniranno informazioni sulla sua vita, e carriera più del profilo Facebook ed Instagram social ai  quali non risulta iscritto.

Ha origini calabresi, ma è nato a Roma il 22 aprile del 1969 ed è del segno zodiacale del Toro.

Anche suo padre era un magistrato esperto di rogatorie internazionali ed estradizioni.

Nel 1991 si è laureato in Giurisprudenza presso l’università di Roma La Sapienza con il massimo dei voti, 110 e lode.

La sorella di Palamara si chiama Emanuela, anche lei laureata in giurisprudenza all’Università “La Sapienza” di Roma. Anche sua sorella purtroppo è stata coinvolta nell’inchiesta che lo ha riguardato in prima persona. E’ lei che avrebbe ricevuto regali sospetti, tra cui un soggiorno insieme a sua figlia in un hotel di lusso.

Come detto già in precedenza, la magistratura ha sempre fatto parte della famiglia Palamara, il padre era un magistrato e i suoi due figli hanno voluto seguire le sue orme studiando e occupandosi entrambi di giurisdizione.

Per quanto riguarda la vita privata dell’ex consigliere del Csm sappiamo che è sposato con Giovanna Remigi, anche sua moglie è stata spesso coinvolta nella bufera e nelle vicende che riguardano l’ex consigliere del CSM.

Da consigliere CSM Palamara al centro dello scandalo e inchiesta toghe

Ma a dirci chi è Luca Palamara oggi, sono i fatti che lo riguardano ed in cui si trova coinvolto al centro della bufera dell’inchiesta sulle toghe. Ma seguiamo il suo percorso professionale dall’inizio.

Ha fatto il suo ingresso in magistratura nel 1996 come uditore giudiziario. La sua carriera è iniziata nel 1997 quando è stato nominato Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria. Qui si occupava tra le altre cose di reati contro la pubblica amministrazione.

Nel 2002 invece riceve la nomina sempre come Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma dove si è occupato di indagini molto importanti come il caso “Moro”.

Nel 2008, a soli 39 anni è stato eletto Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, di cui era già stato segretario generale divenendo il Presidente più giovane nella storia dell’associazione.

Dal 2014 è membro togato del Consiglio Superiore della Magistratura, di cui è stato anche consigliere. La procura di Perugia ha avviato un’indagine nei suoi confronti per corruzione da cui è emersa una magistratura fatta di scandali, favoritismi e scambi di poltrone.

Oggi l’ex consigliere del CSM è il principale protagonista del caos che sta scuotendo la magistratura. Il cosiddetto “Caso Palamara” che si arricchisce giorno dopo giorno di nuovi elementi ed intercettazioni definite “shock”. E che ha travolto l’Anm portando alle dimissioni dei suoi vertici.

Il pm ora sospeso dalle sue funzioni sarebbe coinvolto nell’inchiesta che riguarda le nomine nelle procure, che stando alle intercettazioni e alle indagini sarebbero il più delle volte pilotate e decise a tavolino.

Intanto la Procura di Perugia ha chiuso le indagini per corruzione e rischia di andare a processo. Questa tempesta in cui è coinvolto, ovviamente ha avuto risvolti anche politici. Con diversi esponenti del governo che invocano un’urgente riforma del Csm.

Sentenze e inchieste famose: chi è Luca Palamara magistrato

Non solo inchieste contro la sua persona, chi è Luca Palamara lo raccontano le inchieste da lui condotte, come Calciopoli, inchiesta Aldo Moro e molte altre.

In veste di Presidente dell’Anm ha partecipato a numerosi dibattiti e convegni in materia di giustizia. Intrattenendo rapporti istituzionali con esponenti politici e alte cariche dello Stato. Inoltre è autore di numerosi scritti sul tema giuridico tra cui: “Manuale di diritto penale” e “Cento anni di associazione magistrati.”

Tra le grandi inchieste di cui si è occupato da magistrato, c’è quella che sconvolge il mondo del calcio nel 2006 denominata Calciopoli. In particolare il filone che cha coinvolto Luciano Moggi e suo figlio Alessandro.

Un altro fascicolo importante che  è passato sulla sua scrivania è quello che riguarda il sequestro e l’uccisione di Aldo Moro. In particolare il magistrato dovette far luce sulle dichiarazioni di un consulente USA mandato a Roma per seguire da vicino gli sviluppi del caso Moro.

Molti ricorderanno poi la telefonata con Cossiga, un acceso scontro in diretta televisiva con l’ex Presidente della Repubblica.

Anagrafica Principale
Magistrato, ex consigliere del CSM, al centro del terremoto che sta scuotendo la magistratura italiana e i suoi vertici. Di origini calabresi, laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti, è stato Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria. Diverse pubblicazioni di carattere giuridico portano la sua firma.
Nome e CognomeLuca Palamara
Data di nascita22/04/1969
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneMagistrato
Anagrafica Principale
Magistrato, ex consigliere del CSM, al centro del terremoto che sta scuotendo la magistratura italiana e i suoi vertici. Di origini calabresi, laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti, è stato Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria. Diverse pubblicazioni di carattere giuridico portano la sua firma.
Nome e CognomeLuca Palamara
Data di nascita22/04/1969
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneMagistrato
© Riproduzione Riservata
avatar Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto