Tredicesima dipendenti 2020: quando arriva e a chi spetta

Aniello Ianniello 3 Dicembre 2020

Dalla data di quando arriva la tredicesima dipendenti 2020: ai requisiti per sapere a chi spetta, a quanto ammonta e come è possibile calcolarla, simulazione calcolo INPS.

La tredicesima per dipendenti pubblici 2020 con il Covid potrebbe subire delle modifiche di calcolo? Una paura diffusa sulla 13esima tra dipendenti ed impiegati, che però non trova riscontro in quanto il calcolo fa riferimento al calo dell’occupazione in generale in Italia. Superato quindi questo dubbio che riguarda l’importo della tredicesima mensilità, altra domanda ricorrente riguarda la data di accredito. Ogni anno l’erogazione avviene in maniera scaglionata, secondo regole precise che riguardano sia i dipendenti che i pensionati. E quando arriva la tredicesima 2020, i primi a vedersi la somma accreditata sul proprio conto saranno proprio i pensionati. Seguono poi i lavoratori privati e, infine, il personale pubblico. Per i pensionati l’INPS erogherà il valore della mensilità a partire dal primo dicembre.

Secondo le stime, le somme che verranno erogate quest’anno sono inferiori rispetto a quanto versato l’anno scorso. L’ammontare totale che sarà versato si ridurrà di 3 miliardi di euro. La causa di questa differenza è ormai ben nota e risiede nella pandemia di Coronavirus. L’emergenza sanitaria di Covid-19, ancora una volta, influenza negativamente imprese e lavoratori.

Tredicesima dipendenti 2020: a chi spetta e quanto si prende in più sullo stipendio

A chi spetta la tredicesima 2020? I requisiti sono indicati sul sito ufficiale dell’Inps. Ne hanno diritto tutti i lavoratori dipendenti, sia a tempo determinato che a tempo indeterminato. La 13° mensilità spetta sia ai lavoratori pubblici, sia ai lavoratori privati e ai pensionati. Coloro che non ne hanno diritto sono i lavoratori parasubordinati, quelli a progetto e i lavoratori autonomi.

Il calcolo della 13esima 2020 dei dipendenti è stabilito all’interno dei singoli contratti collettivi. Di norma, è strettamente legata alla retribuzione globale di fatto percepita nell’anno di riferimento.

Il valore dell’importo è pari a circa un dodicesimo del totale annuo percepito dal lavoratore. In particolare, è necessario ricordare che, ogni mese viene accantonato un importo pari a un dodicesimo dello stipendio mensile ottenuto.

Importante ricordare, qualora un lavoratore sia alle dipendenze di più datori di lavoro,  che esso ha diritto a ricevere la mensilità da ognuno di essi.

Quando arriva la 13esima per i dipendenti pubblici

I primi ad ottenere la 13esima mensilità sanno i pensionati. Questa categoria vedrà accreditarsi la somma sui propri conti a partire dall’1 dicembre.

Dopo i pensionati, coloro che riceveranno l’accredito sono i lavoratori dipendenti presso privati. In questo caso non esiste una data univoca, ma in generale la somma viene erogata prima delle festività natalizie.

Gli ultimi ad ottenere la somma sono i lavoratori pubblici. La data della tredicesima dipendenti pubblici 2020 è fissata entro il 20 dicembre 2020. Ed il calcolo?

Per molti cittadini risulta complicato calcolare l’ammontare dell’accredito della mensilità aggiuntiva di dicembre.

Per rendere più facile la comprensione dell’importo, si propone un’esempio. Supponiamo di essere un lavoratore che ha iniziato a lavorare l’1 Aprile e ottiene mensilmente uno stipendio di 1400 euro. Il calcolo sarà uguale a (1400 X 9) /12= 1050. Nel calcolo 9 sono i mesi di lavoro prestato presso il proprio datore.

Bisogna ricordare che la mensilità in questione è soggetta a tassazione, cioè ai normali contributi previdenziali  e alle normali ritenute fiscali.

© Riproduzione Riservata
avatar Aniello Ianniello Ha 24 anni ed è neolaureato in Consulenza e Management Aziendale con il massimo dei voti. Ha passioni contrapposte, ma conciliabili: da una parte arde il fuoco verso i temi politici e l'economia, dall'altra parte è evidente un crescente interesse verso la musica e lo spettacolo. Ama definirsi un cittadino del mondo globalizzato e tecnologico, dove non esistono barriere culturali e sociali. Leggi tutto