• Romano
  • Gnudi
  • De Leo
  • Catizone
  • Scorza
  • Casciello
  • Valorzi
  • Buzzatti
  • Gelisio
  • Dalia
  • Meoli
  • Baietti
  • Leone
  • Napolitani
  • Bonetti
  • Rossetto
  • Cocchi
  • Quaglia
  • Rinaldi
  • Paleari
  • Califano
  • Cacciatore
  • Mazzone
  • Bruzzone
  • Coniglio
  • Santaniello
  • De Luca
  • di Geso
  • Alemanno
  • Falco
  • Boschetti
  • Bonanni
  • Quarta
  • Tassone
  • Pasquino
  • Barnaba
  • Romano
  • Chelini
  • Algeri
  • Miraglia
  • Andreotti
  • Liguori
  • Ward
  • Crepet
  • Grassotti
  • Carfagna

Lavorare in Diadora: come fare, candidatura e stipendio

Daniela Attanasio 10 Febbraio 2021
D. A.
13/06/2021

Ecco come fare per lavorare in Diadora, come inviare candidatura spontanea, cercare offerte di lavoro, requisiti e stipendio dipendenti.

Quando si parla di Diadora, scarpe e articoli sportivi sono la prima cosa che viene in mente. Tuttavia, l’azienda offre molte opportunità di lavoro per candidati in cerca di una occupazione. Il marchio accoglie articoli per uomo, donna e bambino. La sua sede è a Caerano di San Marco, in Veneto e qui ci sono molte figure ricercate. Inoltre, è possibile inviare la candidatura nei negozi fisici in qualità di addetto alla vendita. In questo caso, oltre al sito ufficiale dell’azienda, un buon metodo alternativo alla ricerca di offerte di lavoro è consultare i siti di annunci sul web.

Il brand made in Italy è divenuto famoso in tutto il mondo. Per questo è possibile fare carriera in molte regioni in Italia. Il brand guidato da Enrico Moretti Polegato si sta distinguendo anche per la sostenibilità ambientale. L’azienda ha deciso di puntare su cotone senza uso di pesticidi per le sue t-shirt. Inoltre, nell’azienda di Treviso l’energia usata è per il 66% quella solare.

Chi si chiede com’è lavorare in Diadora, opinioni dei dipendenti sono certamente un ottimo punto di partenza da considerare.

Le recensioni di chi lavora in azienda sono molto positive e sono un buon monito per chi vuole entrare a farne parte. Tra le menzioni speciali c’è sicuramente l’ambiente stimolante che permette di rendere al massimo.

Ecco di seguito una lista di cose da fare per chi vuole inviare il curriculum vitae in Diadora Lavora con noi, quali requisiti possedere, posizioni aperte e stipendio medio.

Come lavorare in Diadora, compilare modulo lavora con noi e inviare candidatura spontanea

I candidati in cerca di occupazione possono accedere alla sezione Diadora Lavora con noi sul sito dell’azienda. Qui è possibile visualizzare tutte le posizioni aperte al momento. Ci sono molte offerte, principalmente in azienda a Treviso dove c’è la sede centrale. Le assunzioni spaziano dalla sartoria, all’ambito design, fino ad arrivare alla gestione della logistica e dell’e-commerce.

L’azienda garantisce il trattamento di pari opportunità per donne e uomini senza discriminazioni. Ma per lavorare in Diadora candidatura spontanea o per posizioni aperte, sono solamente alcune delle opzioni possibili. Infatti c’è la possibilità di proporre una idea in un apposito form per lavorare in azienda. Si avrà, in questo modo, la possibilità di essere richiamati e avere un colloquio con l’azienda qualora il progetto dovesse piacere.

Requisiti lavoro da Diadora, carriera e stipendio

Per iniziare a lavorare in Diadora tra i requisiti da avere c’è sicuramente una laurea pertinente all’ambito della posizione per cui si invia la candidatura. Ad esempio, per la posizione di Developer Footswear la laurea in design industriale o affini è indispensabile. C’è anche la possibilità di svolgere tirocini, ma i requisiti di accesso sono laurea nell’ambito di appartenenza, conoscenza della lingua inglese, conoscenza di Microsoft Software e interesse a lavorare con le nuove tecnologie.

Per quel che riguarda la carriera, in azienda è possibile crescere professionalmente e ambire a realizzarsi professionalmente. Ci sono possibilità di sviluppo, quindi, se si dimostra di avere doti e competenze richieste per la posizione svolta. Lo stipendio in Diadora dipende dalle mansioni e responsabilità del dipendente. In generale, sono in linea con le busta paga di commessi di altri brand commerciale, oscillando tra i 900 e 1200 euro. Tuttavia, si ricordi che il brand ha voluto premiare i suoi dipendenti con 750 euro nella busta paga per l’impegno profuso in un momento drammatico come quello della pandemia di coronavirus.

Guida per come lavorare in Diadora, cosa fare e cosa no

Proprio come i suoi competitor in ambito sportswear Nike e Adidas, Diadora è un marchio riconosciuto in tutto il mondo. Il famoso logo apposto sulle scarpe e articoli sportivi è un marchio riconoscibile. Per chi vuole entrare a fare parte di questa azienda così iconica, un aspetto fondamentale è conoscere la politica dell’azienda e condividerne i valori.

Inoltre, le fasi da seguire sono:

  • collegarsi al portale Diadora.com
  • scorrere la homepage e arrivare nella sezione Lavora con noi
  • visualizzare le posizioni aperte e procedere con la candidatura
  • in alternativa, si può inviare una proposta di idea su come piacerebbe fare per un progetto
Scheda Azienda
Azienda di abbigliamento e calzature sportive italiana con sede a Caerano di San Marco, in provincia di Treviso. L'azienda è stata lo sponsor ufficiale della nazionale italiana di calcio dal 1986 fino al 1994. Il suo fondatore è Marcello Danieli, fa parte del gruppo Geox
Nome AziendaDiadora
Settoreabbigliamento sportivo
Regioni in cui è presenteMarche, Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Sicilia, Puglia, Lazio, Veneto, Campania e Friuli Venezia Giulia
Requisiti per lavorareconoscenza lingua inglese, conoscenza Microsoft Office, laurea
Contatti - Lavora con noihttps://www.diadora.com/it/it/careers.html
Anagrafica Principale
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso. Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita. Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto