• Google+
  • Commenta
13 gennaio 2014

Da Colorado Café a Colorado Lab 2014: Barbara Foria si racconta

Colorado Lab

Tornano, per un’ennesima e fortunata edizione, gli attesissimi incontri con la comicità emergente e non solo.

Colorado

Colorado

Colorado Lab, i laboratori del noto programma Colorado Café, ormai pronti al taglio del nastro per l’edizione 2014.

Colorado Café: i Colorado Lab. Un’opportunità unica per cabarettisti e comici esordienti di farsi conoscere e testarsi direttamente con spettatori live, ma anche una possibilità senza eguali, per il pubblico in sala, di poter partecipare attivamente con i propri applausi ai laboratori, decretando i primi successi dei futuri volti di Colorado Cafè.

Un pubblico che diventa, dunque, talent scout direttamente da una poltrona in platea per una rosa di nuovi volti che potranno far conoscere il proprio talento e la propria simpatia in location d’eccellenza. Quest’anno Colorado Lab serba, però, anche una grossa novità.

Colorado Lab infatti, si sdoppia! Dopo le varie edizioni tutte milanesi, che hanno visto l’esordio di tantissimi comici, quest’anno due location per una doppia dose di comicità. Non solo, infatti, continuerà l’avventura meneghina presso la Salumeria della Musica, ma quest’anno Colorado Lab si vestirà di abiti nuovi approdando direttamente nella capitale!
È già pronta, infatti, una nuova location tutta romana, nel cuore di Trastevere, e che ospiterà quest’anno i comici del centro sud che saranno protagonisti di Colorado Lab 2014: il Douze Comedy Club.

Un teatro unico nel suo genere e che fin dal suo esordio di pochi mesi fa, ha posto le sue solidi basi per diventare il luogo puro di sperimentazione di nicchia e di forme di comicità e cabaret “tra le righe”.

A presentare l’edizione romana di Colorado Lab al Douze Comedy Club, la woman in red della comicità, la Barbara Foria nazionale: direttamente da Colorado Café, direttamente dal cuore di Trastevere.

Un Colorado Lab come non lo avete mai visto e Barbara Foria ci racconta il perché…

Barbara Foria

Barbara Foria

Cos’è, cosa rappresenta effettivamente Colorado Lab per il mondo del cabaret e della comicità emergente secondo Barbara Foria?

“Colorado Lab è un laboratorio dove i comici si esibiscono e vengono a presentare le loro proposte. È una possibilità che Colorado Café da sia ai comici della trasmissione “veterani”, perché possano fare nuove proposte per la trasmissione e sperimentare, sia ai nuovi comici che con Colorado Lab hanno una possibilità concreta di farsi conoscere dagli addetti ai lavori, dagli autori e dalla produzione del programma. Si tratta di una serie di appuntamenti durante i quali si alterneranno sul palco, dunque, sia i vecchi comici, per così dire, che i nuovi comici al loro esordio e che verranno a fare le loro “proposte”. C’è una sinergia favolosa: un po’ perché ci si ritrova con i colleghi della vecchia guardia, ma anche e soprattutto perché è bello vedere e incontrare questi giovani che si vogliono avvicinare a questo mondo attraverso Colorado Lab e che hanno fame e “fama” di questo lavoro.”

Già lo scorso anno hai condotto insieme ad Angelo Pintus Colorado Lab, il laboratorio per eccellenza per giovani talenti, e non solo, del seguitissimo programma Colorado Café. Quest’anno sarai la “conduttrice” per eccellenza. Quali emozioni?

“L’anno scorso ho avuto la possibilità con Angelo Pintus che già presentava Colorado Lab di Milano in passato, di presentare Colorado Lab (sempre a Milano). Per me è stato davvero un onore, oltre che un piacere, che il programma avesse deciso per la co-conduzione al femminile e avesse scelto me ad affiancare Angelo, con cui da anni già collaboravo e con cui ho un’amicizia che dura da anni. Quest’anno parte questa avventura tutta romana. La novità per questa edizione di Colorado Lab è che il laboratorio sarà doppio: in concomitanza con Colorado Lab di Milano, ci sarà la versione romana di Colorado Lab a Trastevere, al Douze Comedy Club. Quest’anno, infatti, si è aperta la strada anche ai comici del centro sud per partecipare e fare, dunque, il laboratorio/provino previsto da Colorado Lab. Ci sarà, dunque, un laboratorio a Milano e in concomitanza a Roma che coordinerò io. Alla fine di queste quattro serate romane, i selezionati andranno, comunque, a Milano a fare l’ultimo laboratorio definitivo prima della trasmissione. Bisogna superare diversi step.”

Barbara Foria

Barbara Foria

Quali sono le date di Colorado Lab e come si può partecipare?

“Si tratta di quattro giovedì, quelli noi abbiamo deciso di chiamare i “giovedì Coloradi”. Le “quattro serate Colorade del Douze”: il 16, 23, 30 gennaio e il 6 febbraio. Non c’è un’iscrizione vera e propria. In realtà la partecipazione funziona ad inviti a partecipare ai laboratori. Viene fatta una selezione a monte da parte della produzione che da così la possibilità a tanti di esibirsi. È dunque, Colorado Lab, un laboratorio ad invito. Ci sono state tantissime adesioni e ce ne sono ancora. Io stessa dovrò presentare nuovi lavori ed esibirmi per la prossima edizione di Colorado caffè.”

Ma le esibizioni di Colorado Lab sono aperte al pubblico come normali spettacoli di cabaret?

“Assolutamente sì. A Milano si tengono alla Salumeria della Musica, mentre a Roma al Douze Comedy Club. Sono aperti al pubblico, dunque, ed anzi è proprio il pubblico che per certi versi, assumendo un ruolo partecipativo, decreta i meriti e i demeriti soprattutto degli emergenti. Il pubblico live é un primo test. I comici e cabarettisti emergenti fanno praticamente sperimentazione immediata sul pubblico.”

“Per questo é bello. Non sono dei provini fatti alla solita maniera al chiuso con solo una giuria di esperti di fronte al palco. Ci sono sicuramente autori anche in sala, ma soprattutto é il pubblico che contribuisce e decide, perché può applaudirti o meno e può decretare, quindi, il tuo successo e la tua comicità coinvolgente.”

Colorado Lab

Colorado Lab

Perché far ridere è difficile, vero?

“Sì riuscire a far ridere é molto difficile. C’è anche da considerare che ciò che può far ridere delle persone in un pubblico non è detto che possa far ridere anche altri. O ti piace o non ti piace un certo tipo di comicità.”

Quest’anno Colorado Lab arriva nella capitale e in un posto unico: il teatro Douze Comedy Club, un luogo a te particolarmente a cuore. Cosa ci racconti di questo “matrimonio” a tre tra te, il Douze e Colorado lab?

“Il Douze è uno spazio molto diverso dal solito. Un teatro che da molto l’immagine dei locali underground di stile molto americano. Un posto decisamente meno commerciale e dispersivo”.

“Un luogo che ha di certo una marcia in più perché da l’idea di uno spettacolo più raccolto, di uno stand up puro. Il pubblico é più vicino al comico e il comico é praticamente nel pubblico. Da questa sensazione vera di unione.”

Pasqualina Scalea


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy