• Google+
  • Commenta
24 aprile 2014

Università di Bolzano: Hackathon a Unibz

Libera Università di Bolzano – TIS & UNI: primavera altoatesina all’insegna della programmazione. Hackathon e un corso di programmazione per donne all’Unibz

Unibz

Unibz

Il 2° weekend di maggio. La primavera altoatesina è all’insegna della programmazione. Programmatori di computer da tutto il mondo si incontrano il 10 e l’11 maggio al TIS per la cosiddetta Hackathon: avranno 24 ore di tempo per sviluppare soluzioni IT che possano migliorare la vita quotidiana di molte persone.

Il team che avrà l’idea migliore vincerà la partecipazione ad una Hackathon a San Francisco. Lo stesso fine settimana la Facoltà di Informatica organizzerà all’Unibz un corso di programmazione di 54 ore per donne. Qui ragazze di tutte le età potranno finalmente sviluppare quella app che le hanno sempre interessate. Programmatori, designer, giornalisti e “startupper” – è uguale di quale età – possono partecipare alla Hackathon per sviluppare idee e prototipi.

Hackathon Unibz di 24 ore al TIS

Cosa ne verrà fuori esattamente non si può ancora dire. Suona un po‘ pazzo? E forse lo è anche. Ma forse lo suona meno se si considera che lo stesso governo degli Stati Uniti organizza delle hackathon.
Vantaggi delle hackathon: non importa di quale soluzione si abbia bisogno – può essere sviluppata durante la notte. La hackathon viene organizzata dal Centro Free Software & Open Technologies del TIS in collaborazione con l’organizzatore di hackathon “Angelhack”.

Chi vince la hackathon di Bolzano al TIS potrà partecipare ad una hackathon a San Francisco (USA).
«Una hackathon è un metodo molto innovativo per trasformare le buone idee in prototipi IT, e nel giro di sole 24 ore!» spiega Patrick Ohnewein, Manager del Centro Free Software & Open Technologies del TIS. Per essere sicuri/assicurarsi che il programma sviluppato funzioni veramente, viene presentata subito all’evento al TIS una versione demo del prototipo. La versione demo deve funzionare per almeno 30 secondi. La suspense è assicurata! È possibile iscriversi alla hackathon a questo sito: Hackathon

Una maratona di 54 ore all’Università per programmare

Un computer portatile, curiosità e un briciolo di intuizione sono le attrezzature principali per essere equipaggiate a dovere per l’evento “Rails Girls”. «L’iniziativa internazionale non-profit “Rails Girls” offre in tutto il mondo workshop di programmazione per donne. L’onda di questa iniziativa adesso arriva anche fino a Bolzano» spiega il professor Pekka Abrahamsson, decano della Facoltà di Informatica all’Unibz. «Vogliamo spronare così le giovani donne ad entusiasmarsi per le tecnologie web».
Per questo la Facoltà di Informatica ha concepito una maratona di programmazione di 54 ore nella quale le ragazze di tutte le età sviluppano insieme delle app con il linguaggio di programmazione “Ruby on Rails”. In tutto 20 giovani donne possono programmare al “Workshop Railf Girls 54” da venerdì 9 maggio alla sera di domenica 11 maggio. Il workshop si svolge sotto la direzione di coach informatici motivanti direttamente all’Unibz.

Le iscrizioni per i 20 posti si possono effettuare online al sito: Tinyurl, dove si trova anche il programma internazionale: Rail

Non sono necessarie conoscenze pregresse. Si deve portare con sé un computer portatile e tanta voglia di fare, e poi nel giro di poche ore si possono creare le prime app. Grazie agli sponsor il fine settimana sarà allietato da bella musica, nonché da snack e drink. E per la consolazione di tutti i ragazzi – seguirà a breve un evento tutto al maschile all’Unibz.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy