• Google+
  • Commenta
6 giugno 2014

Hegel e il movimento fenomenologico, incontro all’Università di Pisa

Hegel

Università degli Studi di Pisa – A Pisa un convegno internazionale su Hegel e il movimento fenomenologico

Hegel

Hegel

Scopo del meeting è esplorare i rapporti tra il filosofo tedesco Hegel e molti tra i più importanti pensatori del Novecento

Dal 10 al 13 giugno 2014 il dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa ospiterà un convegno internazionale di filosofia dal tema “Hegel e il movimento fenomenologico”. L’evento è organizzato dal gruppo di ricerca di Zetesis in “Idealismo tedesco e fenomenologia” con il supporto del Consiglio degli studenti dell’Università di Pisa, il patrocinio del Comune di Pisa, e in collaborazione con la Scuola di Dottorato in Filosofia e Storia della scienza (Università di Pisa), la Scuola di dottorato in Filosofia (Università di Pisa e Università di Firenze), la Scuola di Roma-IISF (Istituto Italiano Studi Filosofici) e del CEPCAP (Centre d’études de la philosophie classique allemande et de sa postérité) dell’Université Paris IV-Sorbonne.

La filosofia di Hegel è stata un riferimento fondamentale per il pensiero filosofico del XX secolo. Nonostante il crescente interesse per gli studi hegeliani da parte dei filosofi di orientamento analitico, rimane da esplorare e approfondire il ruolo della filosofia di Hegel nel movimento fenomenologico del Novecento. A questo proposito scopo del convegno è di esplorare i rapporti tra Hegel e molti tra i più importanti pensatori di indirizzo fenomenologico come Husserl, Heidegger, Fink, Sartre, Merleau-Ponty, Levinas e Ricoeur. Verranno prese in considerazione anche rilevanti critiche mosse al movimento fenomenologico da alcuni importanti autori (tra cui Heidegger, Adorno, Derrida e Sellars).

La discussione verterà su alcune questioni chiave: è possibile comparare l’idea di filosofia di Hegel con le visioni di Husserl, Heidegger, Levinas o Derrida? Quanto è distante il metodo fenomenologico dal pensiero dialettico? Qual è la relazione tra l’ontologia hegeliana e le nozioni di “apparenza” (Erscheinung) sviluppate da Husserl, Heidegger, Sartre e Merleau-Ponty?

Quali somiglianze e differenze possono essere individuate tra Hegel e il movimento fenomenologico riguardo la questione della soggettività? Maggiori informazioni, il programma dettagliato e tutti gli aggiornamenti saranno consultabili sul blog zetesisprojects.wordpress.com.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy