• Google+
  • Commenta
4 giugno 2014

Occupazione Università: dopo Genova stop occupazione nelle aule

Occupare per liberare

Occupazione nelle Università, un atto che spesso reca danno a studenti e istruzione, bloccando spesso l’attività didattica. A dichiararlo è Azione Universitaria che interviene dopo il caso Genova

Occupazione

Occupazione

Università – azione universitaria: dopo Genova siano sgomberate tutte le aule tolte agli studenti. Stop all’occupazione nelle Universitità, dice Azione Universitaria

“Sono moltissime in tutta Italia le aule occupate in maniera illegittima dagli studenti, e molto spesso non solo da questi, lo sgombero di oggi all’università di Genova ci permette di tirare un piccolo sospiro di sollievo” lo afferma Vittorio Guastamacchia Dirigente Nazionale di Azione Universitaria che interviene circa sul caso Occupazione Università.

Occupazione Università: le dichiarazioni di Azione Universitaria

Da Nord a Sud le università sono da molto tempo la seconda casa di centri sociali, che nulla hanno a che fare con l’attività universitaria, e molte volte anche con arroganza non permettendo agli studenti che vogliono usufruire di aule e spazi destinati all’attività didattica di poterne usufruire. Noi saremo sempre dalla parte di chi vuole l’ Università libera da forme di occupazione degli spazi universitari per fini non inerenti ad attività universitaria e sottoporremo al Ministro Giannini un dossier sulle aule tolte agli studenti”.

Banner associazioni

Riccardo Borella dirigente azione universitaria Genova afferma sui casi occupazione: “Prendiamo atto con soddisfazione dell’avvenuto sgombero dei locali dell’ex Facoltà di Economia di Via Bertani, da anni occupati dai giovani del centro sociale “Buridda”, che lì tenevano le loro attività” dichiara Riccardo Borella dirigente di Azione Universitaria Genova. “E’ tuttavia spiacevole dover sottolineare come l’intervento da parte delle autorità sia stato tardivo, avendo potuto agire molto prima in forza di un provvedimento di sequestro risalente al 2012. In sede universitaria – conclude Borella – chiederemo che l’ex polo didattico di economia venga restituito al più presto all’Università di Genova, affinché sia consentito agli studenti delle facoltà sprovviste di aule di poter svolgere le lezioni in maniera dignitosa”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy