• Google+
  • Commenta
1 dicembre 2014

Classifica scuole superiori: quale scegliere, orientamento terza media

Classifica scuole superiori
Classifica scuole superiori

Classifica scuole superiori

Il MIUR annuncia le date per l’iscrizione on line alle scuole superiori italiane, ecco una classifica scuole superiori per aiutarvi nella scelta.

Ma come scegliere le scuole superiori?

Quali sono quelle più adatte ai propri figli? Quali le migliori scuole da frequentare? 

Quale istituto uno studente di terza media deve scegliere? Conviene iscriversi la liceo? alla Tecnico o ad un Professionale?

Meglio assecondare le inclinazioni pensando al cosa si vuol fare  da grandi? o guardare con pragmatismo al mondo del lavoro per decidere che è meglio scegliere quella scuola piuttosto che l’altra?

Ecco allora i consigli della redazione per l’orientamento scolastico, la classifica per scegliere le scuole superiori sulla base della qualità di queste.

Classifica scuole superiori: quando e come iscriversi a scuola: le date da ricordare

Si avvicina il tempo delle grandi scelte per tanti giovani studenti alle prese con l’ultimo anno delle scuole medie. Siamo, infatti, vicinissimi alla decisione finale, perché gennaio e febbraio, sono proprio i mesi indicati quest’anno dal MIUR… e sono ormai alle porte.

Stando alle ultime indicazioni date dal ministero, infatti, il 27 gennaio 2015, sarà già possibile effettuare una sorta pre-iscrizione alle scuole superiori. Solo a seguire, cioè a partire dal 4 di febbraio 2015, ci sarà l’apertura ufficiale delle iscrizioni con la chiusura il 28.

Una scelta importante quella delle scuole superiori da frequentare dopo la scuola media. Una scelta che senza ombra di dubbio condizionerà il futuro di tanti giovani. Le scuole superiori rappresentano, infatti, un momento decisivo per un adolescente. È infatti proprio in quegli anni che verranno poste, per un periodo di ben cinque anni, le pietre miliari del loro futuro. Anche se l’università o i master rappresenteranno sempre il momento chiave per un futuro professionale, rimane un dato di fatto che scegliere il precedente percorso scolastico opportunamente, é decisivo. Se non fondamentale.

Passati i tempi in cui laurearsi era un lusso e diventare dottori era per soli pochi eletti, forse oggi si è portati a pensare che non sia proprio così. Ciò che conta, è il percorso universitario perché é la fase più decisiva e vicina al lavoro. Ma questo è in realtà vero a metà. Fare una buona scuola superiore, intraprendere certi tipi di studi in adolescenza, può rappresentare una base solida di un successo successivo.

L’università, è opinione condivisa, non è in grado di insegnarti a scrivere, ad avere capacità logiche o di sintesi, ad appendere con una certa velocità. Non insegna il famoso Metodo o avere un utile capacità di discernimento che non può non derivare da una fase precedente, dalla scuola superiore.

Se, infatti, le scuole elementari, non sono state proprio “egregie”, la scuola superiore rappresenta quello step in grado di aiutare, ma non garantire probabilmente, un quinquennio di “recupero”.

Data questa importanza delle scuole superiori, dunque, qual è realmente la scelta migliore? Quali sono le scuole superiori che più piacciono e hanno appeal sugli studenti delle medie? Ma soprattutto, dato che il grado di incidenza nella decisione é piuttosto consistente, cosa vogliono oggi i genitori di questo giovani studenti? Quale potrebbe mai essere la scelta migliore da fare e fa far fare ai loro pargoli?

Una scelta sicuramente complessa che spesso si riassume in un compromesso. Assecondare le inclinazioni e peccare sullo studio di alcune materie fondamentali e formative? Imporre o decidere per un percorso eccelso, ma da fare con fatica perché magari la matematica non è il caso è le lettere classiche di una noia bestiale? Ed ecco che la scelta della scuola superiore si erge come una fase particolarmente delicata caratterizzata quasi sempre da uno scontro tra “titani”. Figli studenti impetuosi e genitori “saggi”.

Ma cosa dicono le statistiche scuole superiori? Qual è oggi la scelta più opzionata? Le statiche danno sicuramente ragione ai licei. Le ultime iscrizioni alle scuole superiori, infatti, hanno visto una scelta di questo tipo di scuole per ben il 50% della popolazione studentesca di terza media. Seguono con il 30% gli istituti tecnici mentre il restante 20% opta per istituiti professionali. Nonostante questi numeri, rimane ancora un dato allarmante.

Esiste infatti, con punte soprattutto al sud, un 17% degli studenti delle medie che decide di non frequentante le scuole superiori.

Classifica Scuole Superiori: le migliori scuole da frequentare

Considerando la scelta preferita, quali sono le migliori scuole da frequentare, quali sono i migliori i licei?

  • Milano. Sotto l’ombra della madonnina i migliori licei (classico e scientifico) sono:
    • il Sacro Cuore
    • il Volta
  • Roma. Nella capitale:
    • il Tasso
    • il Virgilio
  • Genova. A Genova vincono invece:
    • il Mazzini
    • il Cassini
  • Napoli. In terra partenopea hanno la meglio:
    • il Sannazzaro
    • il Mercalli
  • Bologna. Nel bolognese vengono soprattutto scelti per qualità di studio:
    • il Galvani
    • il Copernico
  • Firenze. Nella terra medicea:
    • l’Alighieri
    • il Castelnuovo

Per iscriversi alle scuole superiori occorre acceder al link Iscrizioni Istruzione messo a disposizione dal Miur e seguire la procedura guidata.

Pasqualina Scalea


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy