• Google+
  • Commenta
17 dicembre 2014

Unimore Modena Volley al campionato nazionale B1

Unimore Modena Volley

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Da quest’anno si chiama Unimore Modena Volley la squadra canarina di pallavolo che partecipa al campionato nazionale B1, esibendo sulla maglia il logo dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Unimore Modena Volley

Unimore Modena Volley

Siglato un accordo tra l’Ateneo emiliano e la società di pallavolo Modena Volley che prevede, per i prossimi tre anni, soprattutto sostegno nella formazione accademica degli atleti, la formazione di una squadra studentesca, preparata da allenatori del Modena Volley, che potrà partecipare ai Campionati Nazionali Universitari di Pallavolo, nonché agevolazioni per gli studenti sull’acquisto dei biglietti e stage per i medesimi nelle aziende partner della società sportiva.

Nasce Unimore Modena Volley per il campionato nazionale B1

L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e la forte tradizione pallavolistica modenese si uniscono per scendere in campo e dare vita ad una collaborazione finalizzata a coniugare l’attività agonistica dei giocatori col percorso universitario da loro scelto in UNIMORE.

Questo l’obiettivo del “Protocollo di intesa tra UNIMORE e Modena Volley”, siglato nei giorni scorsi, da cui è scaturita la decisione di far vestire alla formazione giovanile del sodalizio sportivo modenese, che disputa il Campionato di pallavolo della serie B1, i colori dell’ateneo modenese-reggiano.

Si chiama, infatti, Unimore Modena Volley il team, costituito anche da studenti di UNIMORE ed allenato da Henky Held, che da ottobre ha iniziato gli incontri ufficiali del proprio torneo. Tra quanti sono impegnati nella doppia sfida, universitaria e sportiva, ci sono: Giulio Salvioli (direttore sportivo), Luigi Parisi (ass. coach), Andrea Nannini (Resp. settore giovanile), Giulio Bortolamasi (preparatore atletico). Riccardo Scaltriti, Mattia Antola, Enrico Bellini, Alessandro Bevilacqua (ora in prestito a Materdomini Castellana Grotte), Andrea Miselli, Luca Sartoretti, Antonio Brogneri (fisioterapista), Enrico Lancellotti (medico), Henky Held (coach), Pietro Soli, Lorenzo Messori, Alessandro Magnani, Fabio Bisi, Nicholas Sighinolfi.

Il Pro Rettore prof. Sergio Ferrari su Unimore Modena Volley

Personalmente – ha commentato il Pro Rettore UNIMORE prof. Sergio Ferraridevo esprimere da appassionato di sport il mio compiacimento nel vedere che sui parquet italiani di pallavolo c’è chi veste la maglia UNIMORE. Lo sport, quando si rifà a valori etici come lealtà, solidarietà, senso di appartenenza al gruppo, determinazione, fiducia e rispetto per l’avversario, sono convito sia un efficace mezzo di formazione tanto nello sport che nella vita e nello studio. Sono valori questi che cerchiamo quotidianamente di trasmettere ai nostri studenti. Insieme al Modena Volley avviamo un’esperienza forse unica nel suo genere nel panorama nazionale, che ci auguriamo possa essere replicata anche da altri team e per altre specialità sportive. Da parte nostra c’è un motivo in più per incoraggiare l’UNIMORE Modena Volley che, da oggi, diventa nostro portabandiera in giro per l’Italia. Il nostro impegno sul versante sportivo è altresì testimoniato dal team del MORE Modena Racing, che disputa il campionato mondiale universitario di Formula Student, e dai tanti atleti che con successo vestono i colori del nostro CUS nei Campionati Nazionali Universitari”.

La collaborazione, che certamente si ispira alle esperienze di famosi teams universitari statunitensi, vuole avviare un punto di contatto tra il mondo accademico e quello sportivo e di lavoro di tanti giovani impegnati agonisticamente a livello professionistico o semiprofessionistico, creando le condizioni perché le due realtà si fondano e le esigenze di questi giovani non confliggano o determinino distrazioni.

Pertanto, da parte di Unimore si fornirà massimo supporto nel fornire tutte le informazioni sui servizi di accompagnamento nella scelta del percorso accademico degli atleti; nell’affiancare agli sportivi tutor didattici, ovvero studenti senior, che aiuteranno gli atleti nella preparazione della verifica inziale prevista nei percorsi di studio; nel monitorare periodicamente l’attività svolta dagli studenti tesserati Modena Volley con una valutazione semestrale sull’attività svolta; nel favorire il loro accesso agli alloggi universitari di Modena e Reggio Emilia ed agevolare la mobilità internazionale degli atleti “logati” UNIMORE o iscritti ad altri Atenei.

A questi aspetti, che interessano principalmente gli sportivi dell’UNIMORE Modena Volley, si aggiungono altre importanti novità per tutti gli studenti dell’Ateneo appassionati di pallavolo che potranno seguire le partite della loro squadra con particolari agevolazioni legate all’acquisto dei biglietti, e, grazie al Modena Volley, ci sarà la possibilità per gli iscritti UNIMORE di svolgere attività di tirocinio curriculare presso le aziende partner della società sportiva, nonché di accedere a nuovi premi di studio e di laurea.

Queste le parole di Catia Pedrini, Presidente di Modena Volley per il Unimore Modena Volley: “Modena Volley non poteva e non doveva restare solamente una società sportiva. Ritengo sia fondamentale aprire le porte ad una via nuova che porti la pallavolo ad essere un veicolo culturale e sociale e abbiamo trovato da subito nell’Università di Modena e Reggio Emilia un naturale partner con cui crescere insieme. La scelta di chiamare UNIMORE la nostra squadra di B1 e di mettere il logo dell’Università sulla maglia è stato un primo segnale che rappresenta l’inizio di un sodalizio che deve portarci molto lontano. Modena Volley ed UNIMORE rappresentano due eccellenze della nostra terra, e non solo, di tutto il territorio nazionale, la sinergia delle due realtà si basa su di un percorso fattivo che sono sicura porterà a risultati importanti sia nel breve che nel lungo periodo”

Per tutti gli studenti UNIMORE sarà l’occasione anche per iniziare un percorso pallavolistico con allenatori del Modena Volley presso la palestra del CUS (via Campi) a Modena, dove, con l’apporto degli stessi atleti dell’Unimore Modena Volley, si darà vita ad una squadra, composta da studenti o studentesse, che potrà partecipare ai Campionati Nazionali Universitari di Pallavolo.

Il Cus – afferma il Presidente del CUS dott. Diego Caravagliosè sempre stato molto vicino alla Pallavolo modenese ed ha ospitato più volte, negli anni, la squadra di serie A per gli allenamenti di campionato, quando il Palasport non era disponibile, ricevendo complimenti per la qualità dell’impianto stesso. L’accordo tra UNIMOREe Modena Volley è per il Cus, una naturale prosecuzione del lavoro fino ad ora svolto che vuole valorizzare la sinergia che deve esistere tra cultura e sport. Il nostro parquet ha anche ospitato squadre internazionali in occasione dei mondiali maschili e femminili, svolti negli ultimi anni. Questa condivisione d’intenti sarà decisiva anche per costruire l’ossatura portante per la squadra, formata da studenti UNIMORE, che avrà l’opportunità di partecipare ai Campionati Nazionali Universitari 2015, le cui fasi finali si svolgeranno a Salsomaggiore Terme, nel mese di Maggio, e speriamo di potere rinverdire i fasti delle vittorie e dei podi ottenuti negli anni 2007 e 2005”.

Il protocollo d’intesa con Modena Volley per il Unimore Modena Volley – afferma il Delegato allo Sport di UNIMORE prof. Massimo Milanirappresenta il primo passo nella direzione di una sempre più ampia collaborazione con le istituzioni e le realtà sportive locali, regionali e nazionali, che si prefigge l’obiettivo di rafforzare ed incrementare la pratica e la cultura sportiva di chi rende vivo il nostro Ateneo. La recente costruzione del gruppo di lavoro <Comitato per lo Sport Universitario>, presente sia nella sede di Modena, che in quella di Reggio Emilia, si prefigge lo scopo di aumentare la possibilità di fare sport degli studenti e dei dipendenti universitari, costruendo un ambiente proattivo nel quale la cultura sportiva sia il completamento naturale della formazione e dell’attività universitaria. In quest’ottica, e come si evince chiaramente dal protocollo d’intesa sottoscritto con Modena Volley, l’Ateneo intende anche aprirsi al mondo dello sport professionistico, perseguendo tutte le strade possibili per accogliere adeguatamente ed accompagnare gli sportivi nel percorso parallelo università/pratica sportiva”.

 

Il nostro Ateneo nutre da sempre un sincero interesse nei confronti della cultura sportiva – afferma la Delegata d’Ateneo per i Rapporti con il CUS prof.ssa Franca Poppie per questo motivo, di concerto con il CUS, si è sempre adoperato per permettere ai propri iscritti ed al proprio personale la possibilità di fare sport, cercando di venire incontro alle diverse esigenze, in una prospettiva di collaborazione fattiva e sinergica ispirata al vecchio adagio <Mens sana in corpore sano>”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy