• Google+
  • Commenta
8 maggio 2015

Esame di maturità 2015: tototema, ecco le possibili tracce prima prova

Ecco le ultime news sull’esame di maturità 2015: parte come ogni anno il tototema, la caccia tra gli studenti in rete o tra i banchi sulle possibili tracce della prima prova e del tema dell’esame di stato

Che frequentiate il liceo classico, lo scientifico, il linguistico, l’alberghiero o qualsiasi altro istituto di scuola secondaria di secondo grado, si avvicina l’esame di maturità 2015 e con lui tutte le preoccupazioni e le ansie che una prova del genere può portare.

Dal momento che le voci sull’abolizione dell’esame di stato si sono rivelate false, cosa c’è di meglio di arrivarci preparati e informati su cosa c’è da aspettarsi? Andiamo con ordine.

Innanzitutto, c’è da capire come funziona e quali sono le date dell’esame di maturità 2015 in cui si svolgeranno le prove riguardanti le diverse materie. L’esame di stato avrà inizio mercoledì 17 giugno 2015 per la prima prova scritta, che consiste nello svolgimento di un tema di italiano. La seconda prova avrà luogo il giorno dopo, il 18 giugno, e le materie sono diverse da istituto a istituto. La terza prova è fissata per lunedì 22 giugno e riguarderà tutte quelle materie che non sono state trattate durante lo svolgimento delle prime due prove. A seguire, la prova orale, con data da stabilire. Tutte le prove saranno valutate da commissari interni e commissari esterni assegnati dal Miur.

Dal momento che la prima prova è ovviamente quella più vicina, è il caso di capire bene come si svolge e quali possono essere le possibili tracce.

Come accennato, la prima prova consiste nello svolgimento di un tema di italiano. La nota positiva è che di solito anche i meno avvezzi alla scrittura possono trovare la traccia che fa per loro, dal momento che è possibile scegliere tra varie tracce corrispondenti a diverse tipologie di tema. Si va dall’analisi del testo al tema storico, dal tema di attualità scritto come un articolo di giornale ad argomenti di attualità svolti in forma di saggio breve. La tempistica per svolgere il tema, inoltre, è di sei ore.

Per essere preparati alla prima prova è necessario essere informati su due punti fondamentali, ovvero gli argomenti che potrebbero costituire l’oggetto delle tracce in base alle varie tipologie di tema e come svolgere i differenti tipi di tema.

Esame di maturità 2015: tototema, ecco le tracce della prima prova scritta

Sulle tracce della prima prova dell’esame di maturità 2015 ci sono molte ipotesi. La prima riguarda gli anniversari storici che potrebbero essere oggetto sia del tema di analisi del testo (tipologia a) che del tema storico (tipologia c). Anniversari importanti nel corso del 2015 sono i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri, i 200 anni della battaglia di Waterloo, ottimo spunto per un tema su Napoleone, e gli 800 anni dalla Magna Carta.

Altri anniversari importanti che potrebbero essere un ottimo spunto per un tema di attualità o cronaca per l’esame di maturità 2015 sono ipotetiche tracce su Malcolm X, visto che ricorre il cinquantesimo anniversario della morte, oppure uno su Van Gogh, di cui ricorre il 125esimo anniversario della morte.

Un’altra ipotesi acclamata per le tracce dell’esame di maturità 2015 è un possibile tema di stampo religioso dal momento che sono anniversari sia della nascita di Don Bosco che della morte di Giovanni Paolo II. Inoltre, sempre seguendo la scia religiosa, non è da escludere un tema sul papa attuale Bergoglio, figura particolarmente interessante e quasi opposta al suo predecessore.

Il consiglio, comunque, è quello di tenere sempre gli occhi ben aperti su fatti di cronaca e attualità che potrebbero facilmente essere oggetto di tracce dell’esame di maturità 2015.

Esame di maturità 2015, come svolgere le tracce della prima prova scritta

Una volta che avrete dato uno sguardo a tutte le tracce dell’esame di maturità 2015 non resta che capire come svolgere ogni tipologia di tema nella maniera ottimale in base a cosa si aspetta la commissione.

  • Tipologia A, analisi del testo. Come accennato, questo tema si basa sull’analisi di un testo poetico oppure di un frammento di testo in prosa. Fondamentali per una buona riuscita del tema sono la comprensione del testo, l’analisi accurata di tutti gli aspetti e la propria interpretazione.
  • Tipologia B, saggio breve o articolo di giornale. In questo caso potrete scegliere tra ben quattro spunti da sviluppare nel modo in cui preferite. Tali spunti appartengono a quattro ambiti, ovvero uno economico, uno storico-politico, uno artistico-letterario ed un altro di ambito scientifico. Ricordate che solitamente ci si auspica che l’articolo di giornale sia informazione e non opinione. Per quanto riguarda il saggio breve, invece, munitevi di solide argomentazioni per sostenere ciò che credete riguardo gli argomenti proposti.
  • Tipologia C, tema storico. Come da titolo, il tema che bisognerà sviluppare se decidete di seguire questa tipologia è di ordine storico. Ciò vuol dire che si parte da una particolare tematica che dev’essere sviluppata manifestando le proprie conoscenze e la capacità di ricollegare il fatto storico al presente, nella migliore delle ipotesi.
  • Tipologia D, tema di attualità. Questo tema va sviluppato a partire dall’analisi di un fatto di cronaca che va commentato in maniera approfondita mettendo in campo tutti i propri pensieri. Va bene se siete in grado di ordinare tutto ciò che vi viene in mente in maniera organizzata e se siete convinti di poter dire realmente qualcosa di nuovo e soprattutto di vostro.

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy