• Google+
  • Commenta
11 maggio 2015

Esami di maturità 2015: tototema, tracce, tesina, materie e commissari

Tracce maturità 2015
Esami di maturità 2015

Esami di maturità 2015

Tutte le news sugli esami di maturità 2015: tototema e possibili tracce d’esame, come fare la tesina di maturità, le materie della prima, seconda e terza prova, commissari interni ed esterni.

Facciamo il punto della situazione con uno schema per gli esami di maturità 2015: date, commissari interni ed esterni, tototema per le tracce della prima prova e le novità dal Miur per quest’anno.

I maturandi stanno lentamente rientrando tutti dalle gite scolastiche 2015 e dopo aver trascorso alcuni giorni all’insegna della spensieratezza è il momento di fare i conti con la tanto discussa Maturità.

La maggior parte degli studenti ha terminato o è alle prese con la tesina d’esame, con i collegamenti tra le materie per sostenere al meglio la prova orale attraverso una discussione del percorso interdisciplinare. Molti sono preoccupati dalla presenza dei docenti nuovi: che cosa chiedono i commissari esterni?

Quali sono le domande più temute all’orale della Maturità?

Per fortuna i commissari interni generalmente sono più comprensivi con gli studenti, e quindi sono loro che il più delle volte diventano un punto di riferimento per dubbi e consigli in vista degli esami di maturità 2015.

Intanto si avvicinano lentamente le date esame Maturità 2015: a poco più di un mese dalla prima prova e dopo le ultime novità dal Miur, è partito il tototema alla ricerca delle tracce più probabili per la prova d’italiano.

Esami di maturità 2015: tracce prima prova, tototema e gli anniversari più importanti

Saggio breve e tema storico, articolo di giornale, tema di attualità e analisi del testo letterario: quali saranno le tracce per quest’anno?

Il tototema è iniziato e si passano in rassegna tutte le ipotesi per possibile tracce e simulazioni con gli anniversari più importanti per il 2015.

Iniziamo con Dante Alighieri: quest’anno ricorre il 750° anniversario della morte del Poeta, quindi è possibile che tale avvenimento sia preso in considerazione per l’analisi del testo oppure saggio breve e tema storico.

Ma anche i 50 anni dalla morte di Malcolm X potrebbero rappresentare lo spunto per approfondire tematiche sul razzismo e immigrazione. Il tema di attualità potrebbe quindi essere perfetto per chi desidera argomentare le problematiche inerenti ai disagi che stiamo vivendo negli ultimi mesi a causa del massiccio afflusso di immigrati.

Un altro anniversario importante è quello che celebra i 10 anni dalla morte di Papa Giovanni Paolo II, oppure i 100 anni dall’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale.

Insomma, il tototema sulla prima prova per gli esami di maturità 2015 riguarda principalmente gli autori che potrebbero essere oggetto dell’analisi del testo (tipologia A); gli anniversari “storici”; i fatti di cronaca che potrebbero essere spunto per il tema di attualità (tipologia D) o di saggio breve.

Non solo anniversari celebri però, ma anche attualità come Expo e terrorismo: le tracce possibili alla prima prova si confermano numerose e quindi non resta che studiare per capire come svolgere al meglio le tracce proposte.

Esami di maturità 2015: date, novità e cosa cambia con la riforma

Con la Buona Scuola di Renzi anche l’esame di Stato si avvia ad una graduale trasformazione: maggior rilevo agli stage e laboratori formativi, più spazio per il saggio breve, a discapito del tema di storia o di letteratura. Novità che sono in fase di sviluppo viste le proteste della scuola a partire dai sindacati e rispetto ai quali il Governo Renzi nelle ultime parole del Ministro Boschi si dice deciso a continuare la sua strada di Riforme del comparto scuola.

Infatti il Ministro Stefania Giannini al Sole 24 ore spiega “..da quest’anno cambiamo le prove, poi spazio alla valutazione e alla riforma del merito..poiché il nostro modello di scuola punta a incrementare l’alternanza scuola-lavoro e guarda molto al rapporto con il mondo produttivo e delle istituzioni culturali”.

In sostanza non sono previsti radicali cambiamenti per i licei come il classico, scientifico o linguistico: le novità riguarderanno soprattutto i nuovi indirizzi previsti dalla riforma Gelmini. Nel frattempo meglio mettersi subito a lavoro per saperne di più sugli esami di maturità 2015: che cos’è, cosa fare e quanto dura la prima prova scritta.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy