• Google+
  • Commenta
25 novembre 2015

Corpo Forestale, agevolazioni per corsi di laurea in Filosofia Unimc

Unimc, agevolazioni ai dipendenti del Corpo Forestale  che si iscrivono ai corsi di laurea in Filosofia

L’intento è quello di sviluppare conoscenze e competenze riguardanti la capacità di comprensione e interpretazione delle problematiche ambientali anche nel loro risvolto etico, sociale e civile

Il personale del Corpo Forestale dello Stato potrà accedere in forma agevolata ad un percorso di studi universitari in filosofia grazie alla convenzione sottoscritta con l’Università degli Studi di Macerata. “Si concretizza anche così – ha commentato il rettore Luigi Lacchè durante la presentazione dell’iniziativa – l’impegno dell’Umanesimo che innova: la capacità di innovazione non riguarda, infatti, soltanto le tecniche, le scienze o la tecnologia, ma sempre di più la dimensione sociale, la formazione, l’ambito della comunicazione e della progettazione”.

L’accordo, di ambito nazionale, permetterà ai dipendenti della Forestale di godere di facilitazioni nell’iscrizione ai corsi di laurea triennale e magistrale in filosofia. “Si trattava – ha spiegato il comandante regionale Cinzia Gagliardi – di una tassello mancante nel panorama delle convenzioni che abbiamo con gli Atenei. Lo studio di questa materia, l’approccio alla valutazione critica, lo studio della relazione tra natura e uomo, il perfezionamento tecnico dell’attività giudiziaria consentirà un sicuro accrescimento professionale. Questi studi permetteranno anche di sviluppare la capacità di comunicare in modo adeguato in una società sempre più complessa, multiculturale e diversificata, ancora più importante se si considera l’opera di informazione che portiamo avanti nelle scuole di ogni ordine e grado”.

Grazie all’accordo tra i due enti, ai dipendenti della Forestale saranno riconosciuti alcuni crediti formativi per l’attività professionale e per i titoli culturali posseduti e saranno praticate riduzioni del 25% sulle tasse di iscrizione e del 50% sull’importo per i servizi di didattica on line, che facilitano e arricchiscono lo studio di chi non può frequentare le lezioni.

Francesca Chiusaroli sulle agevolazioni ai dipendenti del Corpo Forestale a Unimc

“La filosofia – ha sottolineato Francesca Chiusaroli, delegata alla didattica per il dipartimento di Studi Umanistici – è la base della nostra cultura occidentale, anche di oggi. Questa collaborazione permetterà un arricchimento reciproco, un approfondimento sulle tematiche legate all’ambiente, così importante per la crescita dei giovani come cittadini”.

“Uno dei due percorsi della laurea triennale in filosofia– ha specificato la presidente dei corsi Carla Danani – integra lo studio della filosofia, soprattutto applicata, con insegnamenti di ambito socio-economico, mentre il corso di laurea magistrale in scienze filosofiche riserva uno spazio ad insegnamenti dedicati ai temi dell’etica pubblica, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, alle abilità logiche, di comprensione ed argomentazione. I docenti sono impegnati in gruppi di ricerca nazionali e internazionali indirizzati ad approfondire le questioni logiche ed epistemologiche, i temi della convivenza, delle relazioni, dell’identità di luoghi, delle pratiche di condivisione delle decisioni, dei modi della cura. E’ interesse di entrambi gli enti potenziare l’alta formazione, lo studio e la ricerca, valutando nuove forme di collaborazione attraverso l’attivazione di corsi, master e di ulteriori attività professionalizzanti”.

Alla presentazione dell’accordo erano presenti anche il vicecomandante regionale Fabrizio Mari e il comandante provinciale Giuseppe Bordoni per il Corpo Forestale insieme al direttore generale Mauro Giustozzi e ai docenti Luigi Alici e Donatella Pagliacci per l’Unimc.

Il Corpo Forestale dello Stato, istituito nel 1822, è una forza di polizia ad ordinamento civile specializzata nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico, nella prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale e agroalimentare. Una storia professionale un tempo dedicata alla difesa dei boschi, che si è evoluta negli anni fino a comprendere ogni attività di salvaguardia delle risorse agroambientali, del patrimonio faunistico e naturalistico.

Nella foto, da sinistra: Giustozzi, Bordoni, Mari, Gagliardi, Lacchè, Chiusaroli, Danani, Alici, Pagliacci.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy